In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Inaugurata la Savignano Sport Valley

08/09/2020


Inaugurata la Savignano Sport Valley

 

 

 

 

Presentate ieri le opere di rifacimento in sintetico dei manti dei campi di calcio a 11, di calcio a 5 e da tennis, accanto ad un nuovo playground multifunzionale. Il Sindaco Enrico Tagliavini: "Mantenuta la prima promessa elettorale. Le risorse spese per i giovani sono quelle meglio investite. Tra un anno completeremo anche la costruzione del nuovo palasport". Il Presidente Regionale Paolo Braiati: "Iniziativa lodevole. Mi complimento con il Comune e con la Società. E' un gesto concreto per ripartire in un impianto nuovo e in sicurezza". Il Vicepresidente dell'FC Savignano, Giovanni Biagi: "Per noi è un grande aiuto. Pur nelle difficoltà, siamo pronti a ricominciare a giocare"

 

 

Si chiama "Savignano Sport Valley" ed è il nuovo centro sportivo polifunzionale inaugurato ieri a Savignano sul Panaro. "La prima promessa elettorale mantenuta", dichiara il Sindaco locale Enrico Tagliavini, presente al vernissage assieme ai vertici del Comitato Regionale dell'Emilia Romagna, il Presidente Paolo Braiati e il Vicepresidente Vicario Dorindo Sanguanini, il Responsabile del Credito Sportivo per l'Emilia Romagna, Alessandro Massai, ed il titolare dell'azienda "Green Power", Alberto Battistini, che ha realizzato concretamente le opere di miglioria sulla struttura: il rifacimento in sintetico dei manti dei campi di calcio a 11, di calcio a 5 e da tennis, oltre alla realizzazione di un playground polifunzionale che inizialmente sarà destinato alla pallacanestro.

 

SINDACO. La grande opera è stata resa possibile dal notevole investimento effettuato dal Comune di Savignano sul Panaro, come spiega il primo cittadino locale. "Tutto è nato due anni fa, quando, da sportivo, mi avvicinai al mondo della politica. Durante la campagna elettorale ebbi un incontro con l'FC Savignano, che portò alla mia conoscenza l'esigenza di intervenire sul manto del campo da calcio in tempi ristretti, onde non far scadere la decorrenza dei termini federali per l'omologazione. Da quell'episodio presi spunto per pensare ad un progetto più ampio. Così, grazie ad un mutuo di 1.700.000 euro acceso presso il Credito Sportivo, il Comune di Savignano ha preso in carico l'onere di realizzare la prima cittadella dello sport del territorio, che ho voluto chiamare "Savignano Sport Valley". All'interno non ci sono infatti solo i campi di calcio a 11, di calcio a 5 e da tennis che abbiamo sistemato ed il playground che abbiamo realizzato, ma anche il palazzetto dello sport i cui lavori di costruzione iniziano oggi e che, auspico, possano concludersi tra un anno, quando inaugureremo anche quella nuova struttura. Si tratta indubbiamente di una cifra importante per un paese di 9.000 abitanti come il nostro, ma sono convinto che le risorse spese per i giovani e per lo sport siano il migliore investimento possibile per una amministrazione". Oltre che un aiuto per ricominciare l'attività in sicurezza. "E' un problema che le nostre Società sportive stanno affrontando egregiamente. Come Comune, le abbiamo aiutate consegnando loro impianti nuovi che necessitano di poca manutenzione ordinaria, in modo che i loro sforzi possano concentrarsi nel seguire le direttive del Protocollo Sanitario".

 

VICEPRESIDENTE. Una difficoltà che non ferma di certo una Società vogliosa di ripartire come l'FC Savignano. "Le opere di miglioria degli impianti volute dal Comune – afferma Biagi, oggi Vicepresidente del Club, ma in passato primo cittadino più giovane della storia del paese - rappresentano per noi un grande risultato, perché ci permetteranno di utilizzare in modo più intensivo i campi al di là delle situazioni metereologiche. Dopo dodici anni, il nostro terreno di gioco necessitava di un intervento. Ringrazio l'amministrazione comunale per quanto ha fatto e sta continuando a fare, dimostrando grande sensibilità nei confronti del mondo dello sport in generale e del calcio in particolare. Per quanto ci riguarda, ora potremo fare allenare senza problemi le nostre tante formazioni del settore giovanile, per il quale ci avvaliamo della collaborazione con il Valsa, oltre alla selezione Juniores e alla prima squadra militante in Prima Categoria. Il Protocollo Sanitario? Ci sono situazioni complesse, ma nulla a cui non possiamo far fronte".

 

PRESIDENTE. Il giusto plauso all'iniziativa arriva anche dal Presidente Regionale Paolo Braiati: "Mi congratulo con il Comune di Savignano sul Panaro per il notevole investimento che ha fatto, dimostrando grande attenzione al mondo del calcio, soprattutto in un momento difficile come quello attuale. Oggi è importante ripartire e questo è stato un segnale importante. All'FC Savignano formulo un grande in bocca al lupo per la nuova stagione. Il Club si è già attivato per ricominciare con l'attività nel rispetto totale delle misure di sicurezza. Complimenti alla Società".

 

 

 

Damiano Montanari

Ufficio Stampa e Comunicazione CRER FIGC LND 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'