Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Intervista a Franco Iossa (Arcetana)

L'Arcetana ospiterà la San Michelese

Pagina 2 di 2

24/09/2021

 

Pur essendo rimasto in panchina, Franco Iossa ha comunque seguito nel dettaglio il confronto di 5 giorni fa: "Un buon pari, contro un'avversaria che nel corso della stagione si rivelerà parecchio complessa per chiunque - commenta il giocatore - Nonostante ciò, in tutta sincerità ritengo che l'1-1 ci calzi un po' stretto: nel primo tempo siamo stati in parte timorosi, ma poi nella ripresa abbiamo letteralmente cambiato passo dimostrando di poter meritare la vittoria. Questa è comunque un'Arcetana tenace e con idee chiare: ora, sta a noi il compito di farla diventare vincente quanto prima".

 

La San Michelese, che condivide con i nostri beniamini i colori sociali, ha raccolto 1 punto in 2 partite: nella prima giornata la compagine diretta da Enrico Frigieri ha riportato un buon pari a Rolo, mentre domenica scorsa è arrivata una battuta d'arresto in quel di Salsomaggiore. Per quanto riguarda la prossima sfida, assente nelle file sassolesi lo squalificato Federico Cristiani: i padroni di casa si presenteranno invece al completo.

"Al di là della situazione che riguarda gli avversari, credo che per noi il punto decisivo sia un altro - spiega Iossa - L'obiettivo basilare dell'Arcetana deve essere quello di sviluppare in modo preciso la nostra idea di calcio: abbiamo fin da adesso un'efficace fisionomia di squadra, e il primo passo verso l'agognata vittoria sta nell'applicare fedelmente ciò che stiamo studiando durante gli allenamenti. Di certo bisognerà riproporre la tenacia, la qualità e la grande energia messe in campo domenica scorsa: al tempo stesso dovremo avere la lucidità e la spinta necessarie per entrare sùbito in partita, abbandonando le titubanze che a Borgonovo abbiamo evidenziato in alcuni tratti dei 45' iniziali. Dette così sembrano missioni molto complesse, ma in realtà questo insieme di fattori non è affatto così impossibile da assemblare: peraltro, il recente innesto dell'esperto difensore Luigi Andreoli ci permetterà di dare ancora più efficienza al tipo di gioco che esprimiamo". 

Commenti

PUBBLICITA'