In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Intervista esclusiva Nicol Bertozzi, argento alle Olimpiadi giovanili

Nicol Bertozzi, argento di Romagna: "Il podio alle Olimpiadi giovanili un'emozione che non va più via"

08/11/2018


Intervista esclusiva Nicol Bertozzi, argento alle Olimpiadi giovanili

C'è un cuore romagnolo, intriso di talento e passione, dipinto d'argento. E' quello della cesenate Nicol Bertozzi che, in coppia con l'abruzzese Claudia Scampoli, non più di un mese fa ha conquistato nel beach volley il secondo gradino del podio alle Olimpiadi giovanili svoltesi a Buenos Aires in Argentina: "A distanza di giorni sono ancora emozionata - spiega Nicol ai nostri microfoni - è stato un'escalation di sentimenti dal debutto fino alla finalissima che, al di là della sconfitta con le russe, mi ripaga di tanti sacrifici e resta una soddisfazione immensa". Un amore a prima vista, quello con il beach, per la maturanda dell'ITC Molari di Santarcangelo: nato per caso, sviluppatosi con intensità e dedizione: "Da piccola sono partita con la pallavolo, giocando indoor a Villa Verucchio, Corpolò e Viserba ma poi mi sono resa conto che la mia dimensione sportiva preferita fosse all'esterno. Così, dopo qualche allenamento, entro a far parte della Beach Volley University di Cesenatico con la quale disputo i primi tornei ed i primi campionati nazionali". La vetrina offerta dalla rinomata academy del trio Abbondanza-Casali-Casadei offre alla classe 2000 la possibilità di partecipare a kermesse di spessore che la porteranno a disputare la Youth Continental Cup a Baden bei Wien in Austria proprio in tandem con la Scampoli: entrate nella Top 5 del tabellone da seconde, conquistano in automatico il pass per gli Youth Olympic Games: "In realtà - prosegue Nicol - non ero certa della spedizione in Argentina. Una volta ricevuta la convocazione (dopo aver partecipato tra l'altro alla tappa di Cervia del campionato tricolore), consultandomi con la famiglia e grazie alla disponibilità della scuola e dei docenti, mi sono tuffata a capofitto negli allenamenti trasferendomi per un periodo di allenamenti collegiali al Club Italia a Roma, team per la quale era invece già tesserata la mia compagna. Era un'occasione da non perdere, soprattutto dopo il torneo in Cina che ci ha visto amaramente eliminate per una serie di episodi ed un piccolo infortunio, e tra sogni e voglia di riscatto ho staccato il mio biglietto aereo per Buenos Aires. L'esordio contro il duo oceanico di Vanuatu è stato indubbiamente morbido, le successive sfide a Paraguay, superato al tie-break, e Portorico ci ha dato ulteriore consapevolezza nei nostri mezzi, consolidata dopo la vittoria di carattere ai Quarti con la Cina. Sulle ali dell'entusiasmo scendiamo in campo cariche a mille consce di non aver nulla da perdere nella Semifinale contro gli Stati Uniti". L'impresa contro la corazzata a stelle e strisce è servita e le ragazze di Caterina De Marinis possono liberare l'urlo di gioia che vale la possibilità di giorcarsi l'oro: "Anche con le americane ci siamo levati i classici sassolini dalle scarpe dopo il ko ai Mondiali Under 19 poi con la Russia è andata come è andata: lode alle vincitrici ma noi abbiam vinto lo stesso: sei vittorie ed un solo ko, 12 set a favore e solo 4 contro. La medaglia d'argento è tanto di guadagnato". Ora è tempo di tornare al quotidiano: "Devo recuperare a scuola - chiude la Bertozzi - quest'anno ho la maturità poi vorrei approcciarmi per bene all'università ma naturalmente non mollerò la presa negli allenamenti tra palestra e beach volley nelle strutture della BVU adibite appositamente per la stagione invernale". Volere è potere, quando c'è poi una sconfinata passione abbinata ad un talento naturale il risultato è servito. Ed un avvenire roseo garantito.

 

Davide Maddaluno

RomagnaSport.com

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'