In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

L’Academy San Marino chiude in vetta il campionato Giovanissime e si prepara alle fasi finali

17/04/2019


L’Academy San Marino chiude in vetta il campionato Giovanissime e si prepara alle fasi finali

 

 

Il cammino compiuto dalle Giovanissime in regular season ha rasentato la perfezione. Le Titane hanno dominato il proprio raggruppamento – il Girone B - collezionando qualcosa come dodici vittorie su quattordici gare a fronte di appena un pareggio ed una sconfitta, peraltro all’esordio. Tutto ciò ha permesso alla squadra allenata dalla coppia Canini-Zaghini di qualificarsi anche per quest’anno alle fasi finali regionali, che al primo step metteranno di fronte la prima e la seconda classificata di ciascuno dei due gironi.

 

Più nello specifico, la San Marino Academy se la vedrà con il Sassuolo, seconda forza del Girone A, mentre la regina di quest’ultimo raggruppamento, il Bologna, incrocerà il proprio cammino con il Castelvecchio, che ha chiuso la stagione regolare alle spalle delle Titane. Le vincenti delle due semifinali si affronteranno poi nella finalissima, valevole per la conquista del titolo regionale. Lo scorso anno le biancoazzurre persero in semifinale con il Bologna – che alla fine si laureò campione - ma vinsero la “finalina” con il Cesena, chiudendo in terza posizione. 

 

Alla fase regionale seguirà quella interregionale, che in casa Academy ridesta ricordi particolari legati all’avventura dello scorso anno, quando le ragazze di Canini e Zaghini si qualificarono al turno preliminare ma fallirono l’accesso allo step successivo per un cavillo del regolamento. La voglia di riscattare quella delusione è sempre presente, e Filippo Zaghini, uno dei due tecnici alla guida della squadra, non ne fa mistero, concentrandosi però anche su quanto di buono fatto fino a questo punto del cammino: “L’annata è stata davvero ottima finora, e se penso che alcune di queste ragazze hanno disputato contemporaneamente anche il campionato Juniores, tra l’altro comportandosi benissimo anche lì, sono doppiamente contento di loro. Per di più molte di esse sono state convocate nei Centri Federali Territoriali e nelle Rappresentative Under 15 Regionali, a ulteriore riprova dei buoni frutti che sta dando il lavoro compiuto dal nostro settore giovanile. Con le Giovanissime sarebbe già un’ottima cosa ripetere il percorso dell’anno scorso, ma certo il ricordo di come si sia concluso aumenta la nostra voglia di spingerci ancora più in là.”

 

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’altra metà della panchina biancoazzurra: “Personalmente sono molto contenta del campionato che abbiamo fatto. – ammette Valeria Canini – Direi che ci siamo meritate il primo posto. La base della squadra era già molto solida e quest’anno le cose sono migliorate ulteriormente. Alcune delle ragazze, poi, hanno avuto delle gratificazioni a livello personale e questo aumenta il nostro orgoglio, perché le soddisfazioni delle giocatrici sono le nostre soddisfazioni. Nessuno ha regalato loro nulla e il mio augurio è che il calcio continui a premiarle come meritano. Quanto agli obiettivi della squadra, sicuramente c’è quello minimo di replicare il percorso fatto lo scorso anno. Ma, in definitiva, quello che vogliamo è migliorarci, specialmente nella fase interregionale.”

________________________________________

FSGC | Ufficio Stampa

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'