In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

La Feba Civitanova marche di scena a Pistoia

Le momò chiudono il 2018 in terra Toscana

22/12/2018


La Feba Civitanova marche di scena a Pistoia

La Feba Civitanova Marche torna sul parquet. Dopo la sconfitta contro la Magnolia Campobasso di mercoledì, le momò chiudono l'anno in trasferta sul campo dell'Orza Rent Nico Basket Pistoia. Una sfida importante per le momò, visto che le toscane sono distanziate di quattro lunghezze in classifica generale. Una squadra che ha avuto di recente gli innesti da San Giovanni Valdarno di Sara Innocenti e Maria Lazzaro, già viste a Civitanova in questa stagione nella sfida contro le toscane, in un quintetto interessante in cui spicca la pivot Serena Bona, una delle migliori realizzatrici del girone. "Quello che sarà importante è andare a Pistoia mettendo in campo tanta cattiveria agonistica - commenta coach Nicola Scalabroni - Siamo in un momento particolare, in cui non siamo al 100% dopo l'incidente, e nonostante Pistoia sia dietro di noi in classifica è una buona squadra: hanno un quintetto interessante, in cui spicca Serena Bona, a cui si sono aggiunte di recente due giocatrici importanti come Sara Innocenti e Maria Lazzaro che hanno aumentato la qualità delle loro rotazioni. Dovremo dare tutte il massimo e fare in campo quello che proviamo in allenamento, giocando con la giusta cattiveria agonistica. Dovremo dare tutte il 100% per tutti i 40 minuti e sarà importante fare una prestazione gagliarda, poi alla fine vedremo il risultato finale. Dobbiamo usare la stessa grinta vista contro Forlì e nei primi due quarti contro Campobasso, perchè con questo atteggiamento possiamo fare bene. Non dobbiamo pensare troppo alla gara di Campobasso e mi assumo la responsabilità di quella sconfitta così ampia, ma era anche stata messa in preventivo, perchè era giusto dare un pò di fiato alle senior, nella seconda parte di gara, e far fare esperienza alle più giovani". Palla a due sabato 22 Dicembre, alle ore 21.00, al Palasport Pertini di Ponte Buggianese (PT). Dirigono l'incontro i signori Mattia Foschini di Russi (BO) e Marco Albertazzi di Bologna (BO). 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 




Orza rent Nico basket - Feba Civitanova 70-56 (16-13; 19-11; 19-5; 16-27)

La Feba Civitanova Marche chiude il 2018 con uno stop

23/12/2018


Orza rent Nico basket - Feba Civitanova 70-56 (16-13; 19-11; 19-5; 16-27)

 

 

La Feba Civitanova Marche chiude il 2018 con una sconfitta. Le momò tornano a casa a mani vuote dalla trasferta di Pistoia, con le locali che passano per 70-56. Primo quarto che vede le padrone di casa partire subito forte, con un break di 8-0, ricucito dalle momò negli ultimi due minuti grazie ai punti di Trobbiani ed alla tripla di Perini, che fissa il punteggio sul 16-13 con cui si chiude la frazione. Nel secondo periodo Pistoia continua a rimanere davanti ma le ragazze di coach Nicola Scalabroni tengono bene, arrivando fino al 26-23, a 3' dal termine. Negli ultimi due minuti le biancoblu non trovano più il canestro e le locali vanno al riposo lungo sul 33-24. Alla ripresa delle ostilità Pistoia mette il piede sull'acceleratore mentre le momò continuano a non trovare la via del canestro: a fine terzo quarto il tabellone recita 54-29 per le toscane. Nell'ultimo periodo la Feba prova d'orgoglio a ridurre il margine, chiudendo sul 70-56.  "Nei primi due quarti abbiamo faticato ma siamo comunque riuscite a stare in partita fino a due minuti dalla fine del secondo quarto dove abbiamo preso il 7-0 di parziale e abbiamo chiuso a meno 11 - commenta coach Nicola Scalabroni - Nel terzo quarto non siamo riusciti a segnare per i primi cinque minuti: sembrava di rivedere la partita di Campobasso, anche su buone soluzioni ci sono stati tiri sbagliati e abbiamo raggiunto il meno 25. Nell'ultimo quarto c'è stata la reazione d'orgoglio dove siamo riuscite a ricucire lo strappo e chiudere con meno 14. Quando come contro Campobasso si tira libere e non si fa canestro tutto diventa difficile. In questo momento stiamo pagando a caro prezzo l'assenza di alcune giocatrici e l'inattività per due settimane, dovuta al recupero post incidente. Non é facile ritrovare degli equilibri dopo tutto quello che é successo, comunque è stata importantissima la reazione avuta nell'ultimo quarto - conclude l'allenatore biancoblu - con la squadra che ha recuperato buona parte del margine".

 

ORZA RENT NICO BASKET - FEBA CIVITANOVA 70-56 (16-13; 19-11; 19-5; 16-27)

 

ORZA RENT NICO BASKET: Nerini, Sorrentino 11 (4/6 da 2), Menchetti, Tomasovic* 11 (2/7, 1/2), Bona* 12 (6/11 da 2), Luciani 5 (1/1, 1/2), Vannucci, Innocenti* 6 (3/4, 0/1), Giari* 4 (2/5 da 2), Mariotti 2 (0/3 da 2), Lazzaro* 13 (6/7, 0/3), Giglio Tos 6 (0/1, 2/2) Allenatore: Biagi L.

FE.BA CIVITANOVA MARCHE: Maroglio, Orsili, Ortolani* 7 (2/7, 1/4), Paoletti, Perini* 25 (7/14, 2/7), Bocola* 15 (7/12, 0/1), Trobbiani 8 (4/6 da 2), De Pasquale NE, Gaskin* 1 (0/3 da 2), 

Marinelli NE, Pelliccetti*, D’amico NEAllenatore: Scalabroni N.

Arbitri: Foschini M., Albertazzi M.

 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'