Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley

La Federazione Italiana Pallavolo ha emanato il provvedimento ai danni del Volley Club Cesena

23/02/2021

La Federazione Italiana Pallavolo ha emanato il provvedimento ai danni del Volley Club Cesena

 

 

 

È stata accertata la positività al Covid 19 dell'atleta che nella mattina di sabato 20 febbraio ha manifestato i primi evidenti sintomi e che, di conseguenza, ha innescato la decisione del Volley Club di non partecipare alla trasferta a Jesi per non mettere a rischio atlete, staff, arbitri. Decisione presa in tempi strettissimi, dopo aver dato ufficiale comunicazione all’Ufficio Campionati e chiesto il rinvio al club ospitante, incassandone il rifiuto.

Non avendo il tempo a disposizione per effettuare i doverosi controlli, il Volley Club Cesena ha scelto in via precauzionale, come detto, di non presentarsi alla palestra Carbonari di Jesi per la gara valida come quinto turno del campionato di serie B1 femminile (girone D1).

La Federazione Italiana Pallavolo ha diramato ieri sera il comunicato ufficiale con cui sanziona il Volley Club con la perdita della gara con il peggior punteggio 3-0 (25-0, 25-0, 25-0); di penalizzare la società di 3 punti in classifica; di incamerare metà della cauzione.

 

Nello sconcerto generale derivato dalla decisione ma soprattutto da alcuni passaggi nel comunicato federale (“tale condotta non è stata motivata e non trova obiettiva giustificazione”), il Volley Club si riserva ogni azione presso gli organi federali preposti al fine di tutelare le legittime aspettative di soci (oltre 1000) e tifosi e di ristabilire la verità dei fatti nonché il riconoscimento ufficiale del corretto operato per la tutela della salute delle proprie atlete e della squadra ospitante, staff ed arbitri.

 

Per capire se si potrà disputare la gara di domenica 28 febbraio al Carisport (Elettromeccanica Angelini Cesena - Clementina 2020 Volley) bisognerà attendere le disposizioni dell’ASL.

 

 

 

Volley Club Cesena

Ufficio stampa

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'