In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Mernap, buona la prima. Vince 14-0 contro la Pianorese

11/10/2019


Mernap, buona la prima. Vince 14-0 contro la Pianorese

Sporting Pianorese vs Mernap Faenza 0-14

 

SPORTING PIANORESE: Schweizer, Landi, Ciccarello, Burzi, Fi.Nardi, Fe.Nardi, Gondoni, L.Leonardi. All. Jazo

 

MERNAP FAENZA: Resta, Gatti, Jebrane, Rezki, Putti, N.Leonardi, Venturelli, Maski, Rambelli, Zin Dine, Brunelli, Masi. All. Cavatorta

 

Marcatori: 13’, 37’e 57’ Venturelli, 15’, 38’ e 40’ Zin Dine, 21’ Rambelli, 26’ e 36’ Maski, 28’, 49’ e 52’, Jebrane, 29’ N.Leonardi, 54’ Rezki.

 

Ammoniti: Brunelli e Rezki (M)

Espulsi: Nessuno

Arbitro: Fontana (Bologna)

 

E’ un mercoledì da leoni quello della Mernap Faenza. Nell’anticipo della prima giornata del campionato di serie D la squadra faentina si è imposta sulla giovane Sporting Pianorese con un roboante 14-0 sul neutro di Loiano, impianto scelto dalla formazione dell’hinterland bolognese a causa dell’indisponibilità del proprio campo abituale.

I rossoneri, eccezionalmente guidati in panchina dal viceallenatore Roberto Cavatorta, inizialmente faticano a trovare la via del gol sebbene gli avversari, sin dalla prima azione si chiudano dietro la propria linea di metà campo lasciando campo, palla e fraseggio ai romagnoli. La partita si sblocca solo al 13’ quando dopo un batti e ribatti sulla linea di porta Fontana di Bologna convalida il primo storico gol del nuovo corso della Mernap siglato da Nicola Venturelli. Da quel momento in poi la gara prende un’unica direzione, i rossoneri macinano gioco e palloni, sbagliando qualcosa in fase difensiva ma andando ripetutamente in gol con Zin Dine, Rambelli, Maski, Jebrane e Leonardi mentre lo Sporting Pianorese, in evidente sottonumero, tenta qualche timida giocata, sbagliando un paio di nitide occasioni in contropiede. Nella seconda frazione il copione è sempre lo stesso: la Mernap prova qualche schema di gioco e segna senza spingere troppo sull’acceleratore, i bolognesi, che hanno il merito di onorare il campo fino all’ultimo minuto,  tentano alcune ripartenze in contropiede senza però mai riuscire a impensierire la retroguardia manfreda. A chiudere le danze ci pensa poi Rezki il quale aggiunge la propria firma al tabellino dei marcatori con un missile terra aria scagliato dalla trequarti. La prossima partita della Mernap si terrà Domenica 20 Ottobre tra le mura amiche della Palestra di Granarolo Faentino dove arriverà l’Airone 83 Bologna. Fischio d’inizio ore 18,00. 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'