In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Professionisti | Lega Pro

Mantova vs Forlì 1-1

07/04/2017


Mantova vs Forlì 1-1

MANTOVA – FORLI’ 1-1

46’ Conson, 61’ rig. Sodinha

 

MANTOVA: Tonti, Bandini, Donnarumma, Cittadino, Caridi (72’ Regoli), Renny Smith (48’ Guazzo), Vinetot, Salifù, Siniscalchi, Boniperti (55’ Sodinha), Cristini.

A disposizione: Bonato, Maniero, Bambo, Haouhache, Gargiulo, Boccalari, Laplace.

Allenatore Gabriele Graziani

 

F.C. FORLI’: Turrin, Conson, Capellupo, Spinosa (64’ Piccoli), Ponsat, Adobati, Tonelli (78’ Parigi), Bardelloni, Vesi, Alimi (46’ Capellini), Carini.

A disposizione: Semprini, Baschirotto, Ferretti, Di Rocco, Croci, Succi.

Allenatore Massimo Gadda.

 

Ammonizione: Caridi (M), Vinetot (M), Conson (F), Adobati (F), Capellini (F), Turrin (F).

Espulsioni: Cristini (M).

Note: al 52’ espulso l’allenatore del Mantova

 

SINTESI TESTUALE

 

5’ tiro di Caridi dalla trequarti, bloccato da Turrin.

12’ occasione Mantova su calcio d’angolo, la palla esce di poco sopra la traversa.

18’ tiro di Cittadino dal limite dell’area che finisce altissimo.

22’ tiro di Ponsat deviato in corner.

23’ tiro al volo di Tonelli direttamente da calcio d’angolo, che finisce alto.

25’ tiro di Boniperti che esce a lato.

29’ tiro di Renny Smith che non centra lo specchio della porta.

38’ ottima sponda di Carini per Ponsat, che sbaglia lo stop.

41’ tiro di Bardelloni che finisce alto.

43’ pericolosa incursione di Spinosa in area, nessuno raccoglie il suo passaggio.

45+1’ espulso Cristini.

 

46’ esce Alimi entra Capellini.

46’ goal di Conson di testa su calcio d’angolo.

49’ esce Renny Smith entra Guazzo.

55’ occasione Forlì, ma l’arbitro fischia fallo sul portiere.

55’ esce Boniperti entra Sodinha.

61’ rigore per il Mantova, segna Sodinha.

64’ esce Spinosa entra Piccoli.

68’ tiro di Caridi deviato, corner.

72’ esce Caridi entra Regoli.

73’ punizione di Capellupo respinta da Tonti.

74’ incursione di Capellini, scambio Ponsat – Bardelloni, ma il numero 21 non riesce a concludere.

77’ Azione offensiva del Forlì, palo di Ponsat, ma l’azione è ferma per fuorigioco.

78’ Esce Tonelli entra Parigi.

79’ tiro alto di Sodinha.

88’ punizione alta di Capellupo.

90’  punizione di Sodinha deviata dalla barriera e bloccata da Turrin.

 

 

 

 

 

 

 




Mantova vs Forlì, il post partita

07/04/2017


Mantova vs Forlì, il post partita

 

A fine match abbiamo ascoltato il mister Massimo Gadda: “Il pareggio è il risultato più giusto. Noi però abbiamo il rammarico perché avevamo un uomo in più e siamo riusciti a passare in vantaggio. Non siamo riusciti a gestire la partita, il Mantova ha rischiato molto con gli ingressi di Guazzo e Sodinha e noi abbiamo avuto dieci minuti durante i quali abbiamo perso un po’ campo. Non abbiamo rischiato molto, ma poi c’è stato l’episodio del rigore”.

Galletti quindi contenti a metà, perché sono andati vicini al bottino pieno: “Il rammarico ce l’abbiamo perché il palo colpito da Ponsat era una clamorosa occasione. La partita potevamo vincerla, anche se il Mantova ha sempre dato l’impressione di essere pericolosa. In questa fase del campionato i risultati cominciano a pesare, è un pareggio che ci fa continuare la nostra lotta assieme alle altre squadre”.

Episodio importante della gara, l’espulsione di un giocatore del Mantova: “L’entrata non è stata bella, poi non so se fosse da rosso diretto. Non è stato un intervento cattivo”.

In Sala Stampa ha risposto poi alle domande dei cronisti Filippo Carini, ex di giornata: “Per quello che si è visto credo che sia un risultato giusto. Punti pesanti per entrambe le squadre. Per noi è un peccato, eravamo riusciti a passare in vantaggio. Poi la qualità del Mantova è venuta fuori. Noi abbiamo avuto delle occasioni per vincerla, non siamo stati bravi a sfruttarle”. 

“Ci siamo abbassati troppo dopo il nostro svantaggio  - conclude il difensore - e siamo stati poco lucidi nelle occasioni che abbiamo avuto. Sodinha è stato bravo a procurarsi il rigore”.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'