Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

NTS Rimini vs Dulca Santarcangelo 90-77

04/04/2016

NTS Rimini  vs Dulca Santarcangelo 90-77

 


RIMINI - Cambia l’avversario, non cambia il risultato: due derby, due vittorie per la NTS Informatica che, dopo aver battuto i cugini di Forlì, si concede il bis con quelli di Santarcangelo. In un Flaminio pieno come ai bei tempi, va in scena una partita bellissima e combattuta, giocata a viso aperto dalle due formazioni: alla fine ha vinto e meritato Rimini con una grandissima prova di squadra, trascinata dalle doppie doppie di Foiera (18 punti e 12 rimbalzi) e Panzini (11 e 10 assist), ma onore comunque agli Angels, i quali hanno disputato una buonissima partita.

Con la vittoria nel derby, i Crabs salgono in classifica al settimo posto, staccando la Dulca e Monsummano: mancano tre giornate alla fine, e i granchi sono finalmente padroni del proprio destino. Lo sprint finale incomincia domenica prossima a San Miniato, che rimane in corsa vincendo a Forlì: sarà una vera battaglia, ma Rimini è pronta a combattere, come ha ampiamente dimostrato.

L’equilibrio regna sovrano già nei primi minuti, con la NTS che sull’asse Panzini-Crotta costruisce il primo piccolo vantaggio sul 16-12 del 6’: dopo il time-out, Romano allunga con due triple, Bedetti risponde dall’arco, ma la replica di Chiera è immediata e fa 25-16. Crotta è inarrestabile - segna tutti i suoi 10 punti nel primo periodo - e colpisce ancora una volta nel cuore della difesa clementina, sulla sirena però Cardellini segna da tre e chiude un primo quarto molto spettacolare sul 29-23.

I biancorossi cercano di fare la partita, ma la Dulca rimane nella scia dei granchi e si rifà sotto con Bianchi sul 33-30: le percentuali si abbassano, ma non si abbassa l’intensità con le due squadre a duellare colpo su colpo. I clementini tornano a tiro e con i liberi di Pesaresi vanno sul 37-35: la reazione riminese è però rabbiosa, le triple di Foiera e di Sirakov regalano il nuovo +8 a coach Bernardi, con i Crabs che poi chiudono il primo tempo avanti 49-40.

Durante l’intervallo, spazio alla premiazione della giocatrice Natasa Kovacevic, la quale dopo un terribile incidente stradale, che le ha causato l’amputazione della gamba sinistra all’altezza del ginocchio, non si è arresa ed è riuscita a tornare a giocare a basket, scendendo in campo in una partita ufficiale: il suo coraggio e la sua determinazione sono state riconosciute con una targa consegnata dal Comune di Rimini rappresentato dal sindaco Andrea Gnassi e dall’assessore allo Sport Gian Luca Brasini, con un pallone autografato da tutta la NTS Informatica per mano di capitan Tassinari e con una maglietta autografata da parte dell’Happy Basket.

Dopo la pausa, Santarcangelo rientra in campo con più determinazione, mentre i granchi sono morbidi e imprecisi: Pesaresi e Cardellini riportano la Dulca sul 51-47, prima della tripla di Panzini, a cui risponde Moretti con due bombe. La Dulca ci crede, e con i liberi di Bedetti va a -1 (58-57 al 27’): la NTS non riesce a riallungare, ma rimane in vantaggio e con il jumper di Foiera chiude il terzo periodo avanti 64-61.

Nel momento decisivo della partita, è il più giovane in campo a dare l’esempio: Meluzzi spara la bomba del +6, seguito a ruota da Tassinari, che con due triple delle sue fa 73-63 a 8’ dalla fine. Gli Angels non riescono più a reagire, Foiera segna, fa segnare e spinge i biancorossi sul 82-67, facendo impazzire il Flaminio: Rimini però non riesce a ribaltare il -15 dell’andata, i gialloblu riescono a mantenere la differenza canestri grazie a un ‘circus shot’ di Pesaresi, che rende quindi inutile il tap-in a fil di sirena di Foiera. Finisce 90-77, il derby è biancorosso.

 

NTS INFORMATICA RIMINI   90

DULCA SANTARCANGELO   77


RIMINI: Panzini 11 (3/6, 1/5), Perez 12 (4/7, 0/4), Chiera 13 (3/5, 1/2), Romano 6 (2/3 da tre), Crotta 10 (5/6), Foiera 18 (6/9, 2/2), Tassinari 6 (2/6 da tre), Sirakov 9 (1/1, 2/4), Meluzzi 5 (1/1, 1/2), Balic ne. All.: Bernardi


SANTARCANGELO: Cardellini 13 (4/4, 1/8), Pesaresi 16 (4/6, 2/8), Moretti 10 (2/5, 2/4), Bedetti 18 (3/4, 1/5), Saponi 11 (2/6, 1/3), Botteghi 4 (1/3), Bianchi 5 (1/2, 1/3), Fusco, Pasini ne, Ramilli ne. All.: Tassinari


ARBITRI: Azami di Bologna e Centonza di Grottammare


PARZIALI: 29-23, 49-42, 64-61.


NOTE: tiri da due Rimini 23/35, Santarcangelo 17/30. Tiri da tre Rimini 10/27, Santarcangelo 8/31. Tiri liberi Rimini 14/15, Santarcangelo 19/22. Rimbalzi Rimini 36 (Foiera 12), Santarcangelo 30 (Bedetti e Botteghi 6). Assist Rimini 22 (Panzini 10), Santarcangelo 7 (Cardellini 4).

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'