In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Nure Volley, l’analisi di Francesca Passerini: “Se si lavora tanto, sì migliora”

14/11/2019


Nure Volley, l’analisi di Francesca Passerini: “Se si lavora tanto, sì migliora”

 

 

Il Nure Volley dimentica il derby contro Gossolengo e riaccende la locomotiva del treno che partecipa al campionati di serie B2, campionato che la società nata dalla sinergia tra Volleyball Pontenure e Pallavolo San Giorgio Piacentino partecipa per la prima volta nella sua storia.

 

 

Il successo per 3-0 maturato contro Marudo, ostica formazione lombarda, muove la classifica della squadra gialloblù di coach Matteo Capra ed Emanuele Piccoli e mostra un orizzonte più sereno. Prestazione collettiva importante per lo starting player, sostenuta vocalmente e con il cuore dalla panchina. Francesca Passerini, giovanissimo libero classe 2000, soffre e partecipa con le compagne ed ha esultato per il pieno di tre punti ottenuti a spese del team avversario.

 

 

“Sicuramente abbiamo seguito le istruzioni del coach – commenta Francesca - ed infatti è andata meglio della gara scorsa. Nonostante ci siano ancora alcune cose che non hanno funzionato ancora, è stata vittoria che serviva per noi, per il morale e per la classifica”. Proveniente dai campionati regionali dell’Emilia Romagna, la giocatrice con la maglia numero 16, è già diventata grande. “La B2 è un torneo impegnativo – precisa -, molto difficile. Ad inizio stagione mi sono posta come obiettivo di guadagnare i miei spazi ed il posto in campo. Sono contenta di aver avuto questa opportunità: mi accorgo che se si lavora tanto, si migliora. Venendo da una serie D pensavo di soffrire molto di più il distacco ed il livello di gioco, grazie alla costanza penso di aver impattato bene con la categoria”.

 

 

Inserita in un gruppo nuovo, Francesca non nasconde di trovarsi bene. “Compagne ottime e mi trovo bene con gli allenatori, Matteo e Lele”. Un sguardo verso la prossima gara che vedrà il Nure Volley affrontare la trasferta di La Spezia contro l’Autorev, ottava in classifica con due punti di vantaggio rispetto a Nure Volley. “Sarà una partita impegnativa, è una squadra abbastanza tosta da quello che vediamo dai risultati ma che se giochiamo sappiamo ce la possiamo fare” conclude. L’incontro si giocherà sabato 16 novembre alle 18.

 

 

Francesco Jacini

Ufficio stampa Nure Volley



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'