Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Tennis

Open TC Riccione: Serafini, Di Perna, Mazza e Vianello volano nei quarti

il memorial “Piero Serafini”

28/12/2020

 

RICCIONE. Gli ottavi del 2° torneo nazionale Open di Natale, il memorial “Piero Serafini” (2.000 euro di montepremi) al Tennis Club Riccione sorridono decisamente ai giocatori romagnoli. 

 

Seguici su Facebook: TENNIS EMILIAROMAGNA

 

Il primo a qualificarsi per i quarti è stato il giovane (Under 18) imolese Filippo Di Perna. Il 2.4 del Tc Faenza, da pochi mesi allievo della scuola agonistica del Tc Viserba, ha beneficiato del forfait del 2.2 Daniele Bracciali (Tc Viterbo), testa di serie n.3 del tabellone riccionese. Poi tre giovani locali, ottimi prospetti del tennis azzurro, in rapida successione hanno tagliato il traguardo dei primi otto, il riccionese Marcello Serafini (Ct Sinalunga), che ha rispettato il pronostico battendo facilmente Daniele Pasini (Tc Guidizzolo), il riminese Manuel Mazza (Tc Viserba) che ha vinto il derby romagnolo su Noah Perfetti (Tc Faenza), ed il ravennate Michele Vianello (Ct Zavaglia), allievo della Ravenna Tennis Academy, che ha superato il sammarinese Marco De Rossi (Tc Rungg). Quarti anche per Lorenzo Bresciani (Tc Crema) che ha eliminato, un po’ a sorpresa, il 2.2 Marco Miceli, n.7 del seeding riccionese. In serata Francesco Giorgetti (2.3) se l’è vista contro il 2.2 Gianluca Acquaroli, vincitore dell’ultima edizione.

Tabellone finale, 5° turno: Lorenzo Bresciani (2.3)-Giacomo Polidori (2.6) 6-0, 6-2, Leonardo Taddia (2.4)-Gabriele Datei (2.4) 7-5, 6-4. Ottavi: Marcello Serafini (2.3, n.8)-Daniele Pasini (2.4) 6-3, 6-2, Manuel Mazza (2.2, n.5)-Noah Perfetti (2.4) 6-4, 6-3, Michele Vianello (2.2, n.4)-Marco De Rossi (2.4) 6-2, 6-3, Lorenzo Bresciani (2.3)-Marco Miceli (2.2, n,7) 6-2, 6-4.

Intanto è stato sorteggiato il tabellone a conclusione di 3° dove il n.1 del seeding è il Tommaso Bonarota (Tc Riccione). Il giudice arbitro del torneo Open riccionese è Roberto Scaioli.

Oggi i quarti di finale dalle 15.

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'