In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

OR Reggio Emilia - Città di Asti 3-3 (p.t. 2-0)

La prima vittoria in A2 sfugge d'un soffio, con due reti piemontesi nel finale

12/10/2019


OR Reggio Emilia - Città di Asti 3-3 (p.t. 2-0)

 

 

 

OR REGGIO EMILIA-CITTA’ DI ASTI 3-3 (p.t. 2-0)

 

Marcatori: pt 4’55” Aieta (OR), 7’20” aut. Fazio (OR); st 14’47” Lucas (A), 15’16” Edinho (OR), 17’31” Lucas (A), 18’12” Corsini (A).

 

OR REGGIO EMILIA: Khaybat, Guandeline, Edinho, Daitoku, Halitjaha V., Marzano, Ferrari, Mateo, Bonini, Aieta, Halitjaha F., Iori. All. Margini.

 

CITTA’ DI ASTI: Tropiano, Corsini, Celentano, Siviero, Salamone, Fazio, Lucas, Bounani, Mendes, Scianna, Sanfilippo, Demaire. All. Lotta.

 

Arbitri: Saggese di Rovereto e Lunardi di Padova (crono: De Giorgi di Modena).

 

Note: espulso Lotta (all. Asti) al 18’ st per proteste; ammoniti Mateo, Marzano, Edinho (OR), Celentano, Mendes e Salamone (A).

 

 

 

Sfugge d’un soffio la prima vittoria stagionale all’OR Reggio Emilia, che impatta 3-3 in casa con Asti, al termine di una contesa condotta fino ai minuti finali, quando Lucas e Corsini firmano la doppia rimonta. Mister Margini schiera in quintetto Khaybat, Guandeline, Mateo, Ferrari ed Aieta; risponde il collega Lotta con Tropiano, Lucas, Corsini, Salomone e Fazio. L’inizio dei padroni di casa è dirompente, con Aieta che apre le marcature ed un’autorete di Fazio che al 7’ regala il doppio vantaggio all’OR, che poi gestisce la contesa fino all’intervallo.

 

 

 

La ripresa si accende dopo un quarto d’ora: Lucas accorcia le distanze, ma dopo 29” risponde capitan Edinho, che riporta i suoi al +2. Sembra fatta, ma ancora Lucas fa male alla difesa reggiana, firmando il 3-2, poi è ancora Edinho a colpire la traversa, col tiro che avrebbe potuto chiudere i conti. A 1’48” dalla sirena il pareggio è opera di Douglas Corsini, uno per cui il passato parla da solo, Margini replica schierando il portiere di movimento ma finisce 3-3.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'