In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Ciclismo

Ottava tappa da Tortoredo lido a Pesaro di 239 km

19/05/2019


Ottava tappa da Tortoredo lido a Pesaro di 239 km

Dopo le ultime due bellessime e combattutissime tappe il Giro arriva alla sua ottava tappa.

Potrebbe essere una tappa per velocisti,ma non è detto.

L’8O% del tracciato è sulla statale adriatica, quindi totalmente pianeggiante, poi l’ultima parte va verso l’interno: si fa Calcinelli,la salita di Monte Mattera, Monteluro e Gabice Monte.

Il finale della tappa è sulla panoramica di GabiCce che porta sul lungomare e da lì l’arrivo a Pesaro.

E’ stata ancora una tappa bellissima e combattutissima in attesa della cronometro individuale di domani da Riccione a San Marino.

Subito dopo il via da Tortoleto Lido scattavano in testa il solito Marco Frapporti e Cima, che resistevano al comando fino a 20 Km all’arrivo.

Dopo che il gruppo riprendeva i due fuggitivi si portavamno in testa Valerio Ciccone, Vidar e Franccoi Board che raggiungevano un vantaggio di 42”, ma a 6 Km alla conclusione i tre venivano ripresi.

Quindi in testa al gruppo si portavano tutte le squadre dei velocisti per cercare di portare i propri atleti nelle migliori posizioni per la volata finale.

Ai 150 metri dal tragurado veniva lanciato lo sprint nel quale aveva la meglio Caleb Ewan su Elia Viviani e Ackermann.

E domani domenica impegnativa tappa a cronometro da Riccione a San Marino.

Marco Sandali



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'