Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Pallamano

Pallamano romagna – brixen Bressanone, il prepartita

Giovedì 6 ottobre 2022, ore 19,30 - PalaCavina di Imola

Pagina 1 di 1

05/10/2022

Pallamano romagna – brixen Bressanone, il prepartita

Foto Raimond Sassari

Sarà un recupero (della 3^ giornata) dal sapore di amarcord, un po’ per la storia degli avversari, quel Brixen che sa tanto “anni ‘90” e di scudetti ai danni di Trieste, un po’, soprattutto, per il ritorno sul campo di casa di Davide Bulzamini che partì da Mordano conquistando la serie A con il Romagna in cui giocò fino al 2016/2017, dopo tutto il settore giovanile. Da allora, 3 anni in Francia, due a S.M.Vernon ed uno a Nizza e 2 stagioni in Spagna al Cuenca in cui realizza 123 reti in 64 partite disputate. Ora il ritorno in Serie A1 a Bressanone, evidentemente per puntare alla conquista dello Scudetto, alzando l’asticella degli obiettivi societari. In mezzo, tanta Nazionale, di cui è senza dubbio uno dei maggiori leader delle ultime stagioni.

Sarà certamente “Dado” Bulzamini la maggior attrazione di una partita che, sulla carta, non regala tante velleità ai padroni di casa che, d’altro canto, hanno necessità di conquistare i primi punti della propria stagione. E per farlo, sarà fondamentale produrre una prestazione ad alta intensità e guidata da un orgoglio finora ancora non espresso.

Di fronte a sé Rotaru e compagni si troveranno avversari di primissimo livello, oltre a Bulzamini, come il portiere croato Mate Volarevic (204 cm e pluripremiato come miglior portiere del campionato italiano), l’ala sinistra della Nazionale Stefano Arcieri, i due fratelli Iballi, Ardian e Endrit, rispettivamente centrale e pivot, l’ala Dapiran che ha diviso la carriera tra Trieste, Bolzano e un paio di esperienze all’estero, l’enorme pivot greco Mimikos (tra i più prolifici), senza dimenticare i vari Versakovs, Di Giulio e Stricker. Insomma, un roster prezioso quello a disposizione di coach Cutura.

Sarà importante, come ogni singola gara interna del Romagna, l’apporto del pubblico che finora, nelle due occasioni casalinghe contro Cassano Magnago e Merano, si è distinto per calore ed abbondanza.

L’ingresso è libero ad offerta libera.

 

CLASSIFICA:

Conversano, Brixen, Fasano, e Bozen 8, Merano 7, Pressano, Raimond Sassari e Cassano Magnago 6, Albatro Siracusa 5, Secchia Rubiera 2, Fondi e Campus Italia 1, Romagna e Carpi 0.

 

 

  Ufficio Stampa

PALLAMANO ROMAGNA

Carlo Dall’Aglio

 

Commenti

PUBBLICITA'