In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Pol. Arena – Virtus Imola 75-93

Arena sbancata dalla Virtus Imola

03/02/2019


Pol. Arena – Virtus Imola 75-93

 

 

 

 

 

Serie C Gold

4° giornata di ritorno

Pol. Arena – Virtus Imola 75-93

(parziali: 13-24 / 33-45 / 53-73)

Arena: Bertolini 15, Vecchi 2, Vanni 14, Astolfi 23, Negri 15, Seclì, Borghi ne, Broglia ne, Pasini 1, Guidi, Riccò ne, Gruosso 5. All: Martinelli

Virtus: Dalpozzo 5, Dal Fiume ne, Giuliani 7, Turrini 4, Nucci 19, Percan ne, Murati, Casadei 19, Magagnoli 15, Aglio 11, Zhytariuk 13. All: Tassinari

Arbitri: Piedimonte e Ronda 

 

Torna finalmente al successo la Virtus Imola. Nella tana della Pol. Arena, i gialloneri giocano in maniera solida, senza sciupare troppo e mettendo in mostra una vena realizzativa importante, soprattutto dalla distanza, con ben 17 triple infilate su 33 tentativi.

Il fanalino di coda tenta in ogni modo di non mollare la presa, tentando anche la clamorosa rimonta nel finale, ma i gialloneri si mostrano motivati al punto giusto per portare a casa i 2 punti in classifica. 

La gara appare piuttosto soporifera, ma per la Virtus era troppo importante ottenere il successo ed ottenerlo in maniera netta. Top scorer di serata con 19 punti a testa Alessandro Nucci e Daniele Casadei (6 triple infilate), per una squadra che manda comunque in doppia cifra ben 5 atleti.

 

La cronaca 

Le triple di capitan Dalpozzo e di Casadei aprono le danze in terra reggiana (6-1 dopo 1’), ma Astolfi si carica sulle spalle la squadra di casa, pescando la tripla del vantaggio locale 6-8 dopo 3’, quindi la Virtus prima rimette il naso avanti con Aglio sul 12-11 a metà parziale, quindi tenta l’allungo con i 4 punti di Zhytariuk, altrettanti di Magagnoli e la tripla di Casadei (a 2’ dalla prima sirena) che fanno viaggiare gli ospiti sul 24-11, che anticipa il 24-13 della fine del primo parziale.

Dopo qualche errore iniziale, Nucci trova il +13 (26-13) con la Virtus che, però, non affonda il colpo (29-19 al 3’). Dopo 2/2 di Aglio ai liberi, è ancora Nucci a far saltare in piedi i tifosi imolesi con due triple consecutive (37-26). Il 42-31 a 3’ firmato Aglio mantiene distante gli ospiti. Ad un giro di lancette dall’intervallo lungo Daniele Casadei infila un’altra tripla che spedisce sul +14 la Virtus sul 45-31. Gruosso fissa il punteggio sul 45-33 con cui si rientra negli spogliatoi, dopo 20’ di gioco piuttosto soporiferi. Quarto eccellente dal punto di vista realizzativo per Alessandro Nucci che va al riposo con 11 punti realizzati.

Al cambio di campo, subito voce grossa della Virtus con le 3 triple di Magagnoli (2) e Casadei che valgono il 38-58 che sposta completamente l’inerzia del match a favore dei ragazzi di Tassinari, dopo meno di 4’ di gioco. Per i gialloneri a segno anche Matteo Turrini (4 pt), in un quarto che non vive particolari emozioni. Nucci infila altri 5 punti personali (73-51 a 1’ dall’ultimo intervallo).

Ancora una volta la Virtus inizia il quarto con un tiro pesante, messo a segno da Casadei, continuando a spingere sull’acceleratore: dopo 2’30” Nucci straccia ancora la retina per il  79-60. La tripla di Giuliani e i liberi di Zhytaryuk sono utili a tenere a distanza i reggiani (86-66 a metà tempo). Astolfi e Bertolini non mollano e riescono ad accorciare sul 86-72 a 2’ dall’ultima sirena. Montecchio arriva con Pasini a -13, ma Aglio sistema le distanze con l’ennesima tripla della serata giallonera: 89-73 a 1’. Capitan Dalpozzo (dopo aver aperto il match) chiude la contesa con un bel cesto da sotto per il definitivo 93-75.

 

 

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione 

Virtus Spes Vis Imola

 




Virtus Imola all’attacco dell’Arena

01/02/2019


Virtus Imola all’attacco dell’Arena

 

 

 

Serie C Gold

4° giornata di ritorno

Pol. Arena – Virtus Imola

Sabato 2 febbraio 2019 

Palazzetto dello Sport, Via F.lli Cervi 1, Montecchio Emilia (Re)

Arbitri: Giovanni Piedimonte di Parma e Pierluigi Ronda di Fiorenzuola D'arda

 

Dopo l’ottima prestazione offerta contro la capolista Rimini, la Virtus Imola affronterà domani sera, a domicilio, la Polisportiva Arena Montecchio. 

I reggiani, attualmente ristagnano all’ultimo posto in classifica, con una sola vittoria in 14 gare disputate finora. Gruosso e compagni vinsero all’8° giornata, il 25 novembre 2018, a San Lazzaro contro la BSL. Per il resto solo sconfitte,

Nell’ultimo turno Pol. Arena è uscita con le ossa rotte dal largo ko 62-92 a Ferrara, ma durante la stagione, seppur sconfitta, ha lottato spesso alla pari, perdendo con scarto ridotto con le migliori formazioni del girone: Bologna Basket (73-75), Fiorenzuola (78-82), Guelfo (63-67), Salus (73-78). Solo in quattro occasioni i biancoblu sono crollati: due volte con Rimini (51-85 e 60-98), Gaetano Scirea (52-83) e Ferrara (62-92).

 

Per quanto riguarda la Virtus, coach Davide Tassinari è costretto a rinunciare ancora a Samuel Dal Fiume ed Alex Percan, oltre al lungodegente Riccardo Zani.

Con queste assenze, anche la trasferta reggiana assume contorni ostici per la squadra giallonera, in un campo storicamente duro.

All’andata fu lo strapotere fisico di Vyacheslav Zhytariuk a spezzare l’inerzia del match: con 33 punti con 13/17 da 2 pt e 7/7 ai liberi, oltre a 5 falli subìti e 7 rimbalzi.

 

 

 

 

All’andata:

Serie C Gold – 4° giornata

Virtus Imola – Pol. Arena 85-67

(parziali: 19-19 / 37-32 / 58-48)

Imola: Dalpozzo 6, Dal Fiume 5, Percan 16, Magagnoli 17, Aglio 2, Nucci 2, Turrini, Murati 2, Casadei ne, Giuliani 2, Zhytaryuk 33. All: Tassinari

Montecchio: Astolfi 18, Bertolini 15, Vecchi, Vanni 15, Seclì 1, Borghi ne, Negri 13, Broglia ne, Gruosso, Pasini, Basso 2, Guidi 3. All: Bortesi 

Arbitri: Fiocchi e Gusmeroli

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione 

Virtus Spes Vis Imola

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'