In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Pre partita Imolese vs Sudtirol

02/11/2019


Pre partita Imolese vs Sudtirol

 

 

La vittoria in rimonta contro il Carpi ha dato tanto ai ragazzi di Mister Atzori in termini di morale: oltre ad essere la prima in casa – quella contro la Fermana fu in trasferta –, i 3 punti di lunedì permettono all’Imolese di abbandonare l’ultimo posto di una classifica che continua ad essere molto corta con dieci squadre in appena 7 punti. Domani (domenica) alle ore 15, nella seconda partita consecutiva al Galli, i rossoblù affronteranno il lanciatissimo Sudtirol che ha perso in trasferta solamente contro la Feralpisalò il 13 ottobre scorso. A Imola, i precedenti tra le due squadre sono solamente due e sorridono entrambi all’Imolese con un doppio 2-0, l’ultimo nel girone di ritorno della passata stagione. 

 

IMOLESE – Le parole di Mister Atzori alla vigilia della sfida interna contro il Sudtirol: “Loro sono fortissimi, a livello di organico sono alla pari di Padova, Piacenza e Feralpisalò: hanno mantenuto il gruppo degli ultimi anni con giocatori in grado di fare la differenza in questa categoria. Anche se non lo dicono in modo esplicito, il loro obiettivo è e sarà sicuramente quello di provare a vincere il campionato e salire in B per la prima volta. La differenza tra noi e loro è tanta, non possiamo non ammetterlo ma l’importante è approcciare bene la gara, con la giusta concentrazione fin dall’inizio. Veniamo da buoni risultati e prestazioni ma abbiamo ancora la necessità di fare punti”.

 

I CONVOCATI

 

PORTIERI: 1 Libertazzi, 12 Seri, 22 Rossi

DIFENSORI: 2 Alboni, 19 Boccardi, 26 Carini, 27 Valeau, 28 Della Giovanna, 29 Ingrosso, 30 Schiavi.

CENTROCAMPISTI: 4 Marcucci, 8 Tentoni, 10 Belcastro, 11 Provenzano, 17 Maniero, 21 Bolzoni, 25 Artioli.

ATTACCANTI: 7 Latte Lath, 9 Vuthaj, 14 Ngissah, 18 Padovan, 20 Sall.

 

SUDTIROL – Sette vittorie nelle ultime otto partite di campionato. Un ruolino di marcia incredibile che fa dei biancorossi l’attuale terza forza del campionato a quota 25 punti (a -2 dalla capolista Vicenza e ad una sola lunghezza dal Padova secondo). Gli altoatesini – allenati da Mister Vecchi, tecnico che a livello giovanile ha vinto tutto con l’Inter Primavera – sono una squadra che ha costruito la striscia di vittorie dell’ultimo periodo anche e soprattutto su una difesa solida e piuttosto affidabile: la porta è infatti inviolata da 334 minuti. Inoltre, sempre concentrando l’attenzione su numeri e statistiche, il Sudtirol è la squadra che, in rapporto al risultato del primo tempo, recupera più punti nella seconda frazione (+8). 

 

Mister Vecchi farà affidamento al modulo che lo ha contraddistinto in carriera e in questo inizio di stagione: il 4-3-1-2. Davanti all’estremo difensore Cucchietti, in prestito dal Torino dopo aver vestito la maglia di Reggina e Alessandria, la linea di quattro è piuttosto collaudata: Ierardi – arrivato in estate dopo essersi svincolato dal Genoa – e Fabbri occupano rispettivamente il ruolo di terzino destro e sinistro mentre in zona centrale agiscono Polak e Vinetot. A centrocampo, accanto a Berardocco nel ruolo di regista davanti alla difesa, troviamo Capitan Tait, divenuto leader a causa dell’infortunio di Hannes Fink, e Tommaso Morosini che in stagione ha già collezionato 9 reti e 4 assist in 15 presenze complessive. Ballottaggio aperto nel ruolo di trequartista con Casiraghi (3 goal e 1 assist in campionato) in netto vantaggio sul rientrate Fink che fatica a ritrovare il ritmo partita dopo la lacerazione parziale del tendine d’Achille rimediata lo scorso 30 luglio. Davanti, quattro giocatori si contendono due maglie. Se Mazzocchi è quasi certo del posto, Petrella – titolare e autore del gol vittoria contro Cesena e Virtus Verona – potrebbe lasciare il posto a Gianluca Turchetta che, con appena 1 gol e 2 assist, ha deluso in questo inizio di stagione. La quarta ed ultima freccia nell’arco di Vecchi si chiama Niccolò Romero, attaccante fisico – 2,00 metri – arrivato in Alto Adige nel gennaio scorso.

Dott. Valerio Matteo Celotti

Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919 SRL




Imolese vs SüdTirol 2-2

03/11/2019


Imolese vs SüdTirol 2-2

Alla fine, il bottino delle due partite casalinghe contro Carpi e Sudtirol parla di 4 punti su 6 contro la terza e la quarta forza del campionato. Eppure, nella sfida di oggi, rimane quel rammarico per una vittoria sfumata solo nel recupero del secondo tempo dopo aver rimontato, ancora una volta, lo svantaggio iniziale. Un punto che sta stretto ai ragazzi di Mister Atzori che sono ora attesi mercoledì dalla sfida di Coppa Italia Serie C contro il Piacenza. Solo successivamente si penserà alla trasferta di domenica, valida per la 14esima giornata, contro la Vis Pesaro. 

REPORT

È il Sudtirol ad approcciare meglio la gara e lo sforzo iniziale viene ripagato al minuto 2 quando i biancorossi passano in vantaggio grazie alla rete di Mazzocchi, abile ad avventarsi sul pallone dopo la respinta di Rossi. L’handicap iniziale si fa sentire e, nei minuti successivi, gli altoatesini sfiorano il raddoppio con Petrella che, prima si fa ipnotizzare da Rossi, poi spedisce alto. L’Imolese prende coraggio e, dopo essersi divorato il pareggio con Carini trovato da un perfetto angolo di Marcucci, guadagna campo occupando costantemente la metà campo avversaria. Il pareggiò si concretizza alla mezz’ora quando Ngissah si rende protagonista di un’azione personale in cui dribbla due uomini e, sulla respinta di Cucchietti, Padovan è un rapace nell’insaccare in rete il goal del pareggio. Il Sudtirol prova a reagire ma la prima frazione termina senza altre azioni degne di nota.

Anche nella seconda frazione è l’Imolese a fare la partita. Il Sudtirol si affida solamente ai tiri dalla distanza di Morosini che non inquadrano la porta. Al minuto 31, l’Imolese concretizza gli sforzi passando in vantaggio con la rete del neoentrato Latte Lath. Gli altoatesini faticano a reagire ma, forti anche dei cambi offensivi di Vecchi, si gettano in avanti alla ricerca del pareggio. Nel primo dei 5 minuti di recupero, è Morosini – in una mischia in area – ad insaccare senza lasciare alcuna possibilità a Rossi. Un gol che consegna un punto – insperato oramai per gli altoatesini – ad entrambe le squadre.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Mister Atzori: “Rimane la grandissima prestazione, sono orgoglioso e contento per i ragazzi. Siamo partiti con l’handicap dello 0-1. Siamo stati bravi a recuperarla e ad andare in vantaggio. Abbiamo avuto la possibilità per chiuderla ed è normale che negli ultimi minuti loro provassero a segnare ma speravamo che un pizzico di fortuna ci premiasse. Dobbiamo metterci in testa che questo è il nostro campionato, di sofferenza e fatica. I ragazzi non hanno ancora alcune delle malizie che ci avrebbero aiutato, ma credo che l’arbitro non abbia utilizzato lo stesso metro di giudizio. Ho visto Berardocco commettere quattro falli quando era già ammonito e Latte Lath essere sanzionato al primo fallo della sua partita”.

Andrea Marcucci: “Abbiamo fatto un’ottima partita contro un avversario difficile. Peccato per il gol preso all’ultimo ma rimane la prestazione. Non è facile prendere subito gol ma siamo stati bravi a reagire mentalmente perché se non fai una prestazione simile contro il Sudtirol non la porti a casa”.

Emmanuel Latte Lath: “Sono contento per il gol ma purtroppo, verso la fine, hanno pareggiato. All’inizio dovevamo essere più attenti ma siamo stati bravi a metterli sotto riprendendo la partita. Ora la Coppa Italia in cui dobbiamo vincere perché una vittoria ci dà morale”.

TABELLINO

Imolese-Sudtirol 2-2

Marcatori: 2’ pt Mazzocchi (S), 30’ pt Padovan (I), 31’ st Latte Lath (I), 46’ st Morosini (S).

IMOLESE (3-4-1-2): Rossi; Boccardi, Carini, Ingrosso; Schiavi, Marcucci (40’ st Artioli sv), Tentoni, Valeau; Belcastro (26’ st Provenzano); Bismark, Padovan (26’ st Latte Lath). 

A disp.: Libertazzi, Seri, Alboni, Vuthaj, Maniero, Sall, Bolzoni, Della Giovanna. 

All.: Atzori.

SUDTIROL (4-3-1-2): Cucchietti; Ierardi (35’ st Romero), Polak, Vinetot, Fabbri; Tait, Berardocco (35’ st Trovade), Morosini; Casiraghi (24’ st Gatto); Petrella (15’ st Turchetta), Mazzocchi (25’ st Rover). 

A disp.: Taliento, Grbic, Davi, Alari. 

All.: Vecchi.

ARBITRO: Giordano di Novara.

Guardalinee: Catani e Voytyuk .

MARCATORI: 2’ pt Mazzocchi (S), 30’ pt Padovan (I), 31’ st Latte Lath (I), 46’ st Morosini (S).

AMMONITI: Berardocco (S), Ierardi (S), Tait (S), Fabbri (S), Latte Lath (I), Provenzano (I), Boccardi (I).

NOTE: spettatori 430 circa (per un incasso globale di 750,00 euro). Angoli: 5-2 per l’Imolese. Recupero: 1’ pt, 5’st. 

 

 

 

Dott. Valerio Matteo Celotti

Team Manager Imolese Calcio 1919 SRL



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'