In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Progetto Aurora, domenica mattina il Sassuolo Day in via Adua

08/10/2020


Progetto Aurora, domenica mattina il Sassuolo Day in via Adua

 

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

 

 

 

 

 

In programma tre partite di bambini. Il diesse Baccarini: “Sara una splendida mattinata di calcio giovanile che rafforza ulteriormente il rapporto fra le nostre realtà e permetterà ai ragazzi di divertirsi con una competizione vera”

 

 

Tutto pronto per il Sassuolo Day. Domenica 11 ottobre, a partire dalle 9.30, fino alle 12,15 con la terza e ultima gara in programma, il Progetto Aurora, affiliato da anni al Sassuolo Calcio, proporrà una giornata dedicata ai bambini, durante la quale si affronteranno due formazioni giovanili della società neroverde e quattro squadre della compagine cittadina presieduta da Gianni Salsi, Ermanno Valenti ed Ezio Siligardi. Ogni anno, il Sassuolo visiona e sceglie i più fulgidi talenti del vivaio del Progetto Aurora, che vanta oltre 300 ragazzi, facendoli entrare quindi in una società professionistica, all’interno della quale gli stessi giovani virgulti in uscita dalla società di via Adua potranno giocarsi le loro chance nel mondo del calcio.

Tornando a domenica mattina, alle 9,30 avrà luogo la prima sfida che vedrà protagonisti i 2011 del Progetto Aurora contro i 2012 del Sassuolo; a seguire, alle 11 giocheranno invece i 2010 del Progetto Aurora contro i 2011 del Sassuolo, mentre alle 12,15 ci sarà la passerella per i bimbi più piccolini del Progetto Aurora, coi 2013 che sfideranno la squadra formata da 2014 e 2015 assieme.

“Sarà una splendida mattinata di sport giovanile, ovviamente nel rispetto di tutte le normative anti Covid - spiega Alan Baccarini, direttore sportivo del Progetto Aurora - Questa iniziativa è un modo per consolidare ulteriormente il nostro rapporto col Sassuolo, che segue da vicino la crescita dei nostri ragazzi e della nostra società e soprattutto permetterà a tanti giovani atleti di divertirsi finalmente con una competizione vera”.

 

 

Lorenzo Chierici   


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'