In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Ravenna Football Club 1913 - Albinoleffe: 0-1

24/03/2019


Ravenna Football Club 1913 - Albinoleffe: 0-1

 

 

Giallorossi non centrano il quarto risultato utile consecutivo, cadono sul rigore di Cori, ma mantengono il vantaggio nella lotta playoff

 

Partita tesa quella tra Ravenna e Albinoleffe, i padroni di casa decimati da infortuni e convocazioni in nazionale non riescono a trovare la via della rete, ospiti che invece nell’unica conclusione nei novanta minuti trovano un goal che vale una grossa boccata d’ossigeno nella lotta per la salvezza.

 

 

Ci si aspettava una partita chiusa e combattuta a centrocampo, ed i fatti non tradiscono le attese, con Albinoleffe e Ravenna attenti più a non prenderle nella prima fase di gioco.

Al decimo lampo di Eleuteri che vola sulla fascia e guadagna un angolo, battuto da Selleri arriva al tiro prima Trovade, poi Nocciolini ma entrambe le conclusioni vengono respinte dagli avversari.

Ci prova l’Albinoleffe al 16° con Giorgione che dopo un batti e ribatti dal limite dell’area trova una bella conclusione che termina fuori di poco.

Al 28° Nocciolini prova il colpo di genio da centrocampo anticipando il marcatore e vedendo Cortinovis fuori dai pali, ma il suo destro esce di poco a portiere fuori causa.

Partita scorbutica e con falli da ambo le parti, direttore di gara molto fiscale e gioco estremamente spezzettato. Ci riprovano gli ospiti con un colpo di testa di  Cori al 41°, ma è facile preda di Venturi. E’ l’ultima emozione di un primo tempo piuttosto contratto.

 

La ripresa si apre con Raffini al posto di un nervoso Galuppini, ma il gioco è sempre bloccato a centrocampo tra due squadre che si annullano a vicenda.

Partita che cambia al minuto 31 quando Eleuteri commette fallo in area ai danni di Ruffini su una palla apparentemente innocua sulla quale la difesa giallorossa poteva controllare meglio. Si presenta sul dischetto Cori che spiazza Venturi e porta in vantaggio gli ospiti.

Prova subito ad impattarla il Ravenna, con la conclusione al volo di Papa da corner, ma è solo esterno della rete per lui.

Al 23° sull’ennesimo corner le proteste giallorosse per un contrasto su Raffini, ma stavolta il direttore di gara non concede il rigore.

Tre minuti dopo è di nuovo Papa a provarci sul secondo palo, ma la sua conclusione è alta sopra la traversa. Continua a spingere la squadra di casa, conquistando corner su corner (saranno 14 al termine della gara), ma l’Albinoleffe difende bene, ci prova Selleri dal limite, ma di nuovo la conclusione non centra lo specchio.

Al 35° bella apertura di Siani, che trova Nocciolini sulla destra, il controllo è buono, ma la conclusione è troppo alta e perdona Cortinovis. 

 

Nervosismo nei minuti di recupero, quando su uno spiovente in area di Papa la trattenuta su Raffini pare evidente a tutti tranne al direttore di gara, che fischia fallo in attacco scatenando le proteste dei padroni di casa. Proteste che portano il rosso a carico di Boccaccini che salterà sicuramente la trasferta a Pesaro. Ravenna FC punito oltre misura, in una partita in cui il Venturi non ha fatto parate, ma che da martedì si rimetterà subito al lavoro in ottica playoff, con la speranza di potere recuperare qualche elemento.

 

Luciano Foschi non è sicuramente soddisfatto quando si presenta in sala stampa: “Al di là di quello che possa avere deciso il direttore di gara, oggi abbiamo fatto una prestazione al di sotto delle nostre possibilità. Detto questo oggi abbiamo perso senza avere subito un tiro in porta. Quindi mi sento di dire che non meritavamo la sconfitta per quanto fatto sul campo. Voglio sottolineare che noi non ci sentiamo né spenti, né appagati. Non siamo contenti di quanto fatto finora, abbiamo ancora 6 partite, non ci vogliamo accontentare di nulla e ci alleniamo duramente per questo. Accusiamo dal punto di vista nervoso i tanti infortuni, ci alleniamo da qualche settimana a ranghi ridotti e questo sicuramente lo abbiamo pagato. Da martedì ripartiamo sperando di recuperare qualche infortunato ed i due ragazzi in nazionale.”

 

 

TABELLINO:

Ravenna Football Club 1913 - Albinoleffe: 0-1

Serie C - Gruppo B 32^ - Giornata Serie C 2018/19

Ravenna Football Club 1913: Venturi, Eleuteri, Boccaccini, Galuppini (1' st Raffini), Nocciolini, Selleri, Lelj, Bresciani, Trovade (18' st Siani), Jidayi, Papa. A disp.: Sangiorgi, Barzaghi, Martorelli, Scatozza, Ronchi, Sabba. All.: Luciano Foschi.

Albinoleffe: Cortinovis, Gavazzi, Sbaffo, Gusu, Gelli, Kouko (27' st Sibilli), Giorgione (14' st Romizi), Genevier, Ruffini (26' st Stefanelli), Riva, Cori (37' st Nichetti). A disp.: Coser, Pagno , Razzitti, Ravasio, Maffi. All.: Michele Marcolini.

Marcatori: 18' st Cori su rig..

Note: Ammoniti: Riva, Lelj, Galuppini, Ruffini, Kouko, Genevier, Gusu. Espulso: Boccaccini




Ravena: Al "Benelli" per continuare a sognare

23/03/2019


Ravena: Al "Benelli" per continuare a sognare

Ravenna FC che vuole completare una fantastica settimana, iniziata con la vittoria nel derby e proseguita con il rinnovo del mister con un risultato importante contro l’Albinoleffe.

Dall’altra parte un Albinoleffe che vorrà a tutti i costi ostacolare questi piani alla ricerca di punti vitali per mantenere la categoria. La squadra allenata da Marcolini, infatti, si trova nel gruppo di fondo classifica e paga un avvio di campionato estremamente sterile in attacco, situazione che è costata all’ex tecnico Alvini l’esonero proprio dopo il KO interno all’andata contro i giallorossi.

La squadra lombarda, nata dalla fusione tra Albanese e Leffe nel 1998 ha sempre calcato le serie professionistiche, con ben nove partecipazioni consecutive in cadetteria e di certo non vuole sporcare questo ruolino di marcia. Per sanare l’avarizia di goal nel mercato di riparazione sono arrivate due punte di livello come Razzitti e soprattutto Sacha Cori, ex Monza, già autore di 4 goal in maglia celeste. Particolare attenzione al centrocampo ospite che vede in rosa tanta qualità da Sbaffo a Gelli a Giorgione, fino a quel Genevier non più giovanissimo ma con un bagaglio di esperienza sicuramente da fare invidia a tutta la categoria.

Il Ravenna FC vuole festeggiare il momento positivo della squadra stimolando l’affluenza dei propri tifosi, infatti grazie alla partnership con DESPAR, il match di domani sarà il Family Day, con prezzi scontati per le famiglie (genitori e un under 14 a soli 15 euro in parterre), under 14 omaggio e under 18 a solo un euro. Un invito rivolto a tutte le famiglie, i ragazzi ed i ravennati a sostenere la squadra in questo sogno playoff. Squadra, quella giallorossa, che avrà più che mai bisogno del proprio dodicesimo uomo dagli spalti; alle assenze per infortunio di Pellizzari, Spurio e Maleh, si aggiungono infatti quelle di Gudjohnsen e Esposito (autore di un altro gran goal su punizione) impegnati in nazionale. Tornato ad allenarsi con la squadra Martorelli che come Ronchi sarà a disposizione per la panchina.

 

 

 

 

 

 

 

Le dichiarazioni di Foschi: “Abbiamo diversi giocatori che si sono allenati a parte e che non hanno i 90 minuti nelle gambe, stringeremo i denti e faremo delle staffette per ovviare il problema. Chiaro che preferirei avere la rosa al completo, ma faremo di necessità virtù. Tutte le partite di questo campionato sono estremamente equilibrate, non è più facile giocare contro l’Albinoleffe che contro il Pordenone, gli avversari di domenica hanno in rosa giocatori che hanno calcato campi di categoria superiore, va da se che le difficoltà sono dietro l’angolo. Noi ci siamo posti un nuovo obbiettivo ed ancora di più abbiamo voglia di fare meglio, migliorare se possibile la posizione e guadagnare prestigio.”

 

Direttore di gara: Mario Sala (Palermo) Assistenti: Marco Ceolin (Treviso), Maicol Ferrari (Rovereto)

 

Lista convocati

 

Portieri: 22 Venturi (’92), 12 Sangiorgi (’01)

Difensori: 2 Eluteri (’98), 4 Boccaccini (’93), 3 Barzaghi (’96), 16 Scatozza (’00), 23 Jidayi (’84), 13 Lelj (’85), 15 Ronchi (’96), 14 Bresciani (’97)

Centrocampisti: 10 Selleri (’86), 20 Sabba (’98), 21 Trovade (’98), 27 Papa (’90)

Attaccanti: 7 Galuppini (’93), 9 Nocciolini (’89), 18 Raffini (’96), 19 Siani (’97)

 

 

Note di servizio:

Apertura Botteghini ore 15

Apertura Cancelli ore 15:30

Fischio d’inizio ore 16:30



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'