Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Reggio Calcio, il nuovo presidente è Giulio Cigarini

“Vogliamo continuare a crescere, ma per farlo dobbiamo trovare l’accordo col Comune per migliorare la struttura"

31/05/2021

Seguici su Facebook: DILETTANTI REGGIO

Roberto Contini non ce la fa per motivi di lavoro e la Reggio Calcio si vede costretta a cambiare presidente. Il Consiglio direttivo ha chiesto e ottenuto la disponibilità per quell’incarico a una bandiera della società di via della Canalina, Giulio Cigarini, da sempre in società fin dai tempi del Bismantova col compianto Taddei, Moncigoli, Motti e molti altri grandi personaggi di allora e di oggi, come i fratelli Vezzani e via dicendo, che hanno portato la società di via della Canalina agli attuali livelli di eccellenza, grazie anche al lavoro come Centro di formazione dell'Inter. Padre di Luca Cigarini, ex Atalanta e Cagliari, oggi centrocampista del Crotone, l’anno corso vicino alla Reggiana, Giulio Cigarini si dichiara pronto alla nuova sfida. Roberto Contini aveva raccolto due anni fa la pesante eredità di Daniele Moncigoli, storico presidente della Reggio Calcio, ma oggi… “non posso più continuare - spiega il presidente uscente - I troppi impegni di lavoro mi impediscono di dedicare il tempo che vorrei alla società che avrebbe invece bisogno di una figura più presente in sede. Sono certo che Giulio Cigarini, che vive da sempre nel mondo del calcio, saprà assolvere egregiamente tale impegno”

“Ho accettato l’investitura da parte consiglio con grande entusiasmo - afferma il neo presidente Giulio Cigarini - Roberto Contini rimarrà comunque nel direttivo e darà il proprio apporto alla società, in base al tempo che avrà a disposizione. Cosa mi aspetto? Che il Comune di Reggio ci dia una mano nel risolvere alcuni problemi impellenti legati alla struttura. Noi, infatti, oltre ad aver raggiunto quasi 600 tesserati, offriamo vari servizi alla cittadinanza, come il doposcuola, il calcio femminile, oltre ad aver attivato un percorso destinato ai ragazzini diversamente abili. Fra poco, tra l’altro, inizieranno i due mesi di campi estivi e quindi la nostra struttura dovrà essere al top per poter fornire il miglior servizio possibile ai nostri ragazzi”.

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'