Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Rosselli Mutina vs Crevalcore 4-1

Pagina 1 di 1

11/03/2018

Rosselli Mutina vs Crevalcore 4-1

 

Rosselli Mutina vs Crevalcore 4-1

Reti: 20’ Thasbasi, 25’ rig. Vecchi, 68’ Cangiano, 80’ Papi, 85’ Sileno

ROSSELLI MUTINA: Rinaldi, Giusi, Filippi, Bertuzzi, Ponzoni, Soli, Vecchi, Tedeschini (46’ Sileno), Barbari (46’ Papi), Rizzo (60’ Cangiano), Rebucci (70’ Fontana). A disp. Bernaroli, Cornia, Maugeri. All. Villani

CREVALCORE: Negrini, Andreoli, Cosentino, Guermandi, Vincenzi, Dimu, Radu, Darbe, Thasbasi, Kamagate, Vaccari. A disp. Montuori. All. Girotti

Arbitro: Mensah di Modena

MODENA – Arriva una sonante vittoria per 4-1 per gli Juniores regionali della Rosselli Mutina nel match interno col Crevalcore nel 20esimo turno del girone E.

La partita per i ragazzi di mister Villani, contro i bolognesi fanalino di coda della classifica, è iniziata con qualche tentennamento dovuto alla formazione scesa in campo un po’ contratta, incapace di far girare il pallone come di consueto. La parte iniziale del primo tempo ha così visto gli ospiti rendersi pericolosi in diverse occasioni, grazie soprattutto all’agilità del centravanti Thasbasi, trovando il gol del vantaggio al 20’ con un suo tiro da fuori area che si è insaccato all’incrocio dei pali. La reazione della Rosselli Mutina ha condotto, 5’ più tardi, Barbari in area a seguito di uno schema su punizione: l’attaccante è stato atterrato fallosamente, l’arbitro Mensah ha assegnato il rigore e Vecchi ha trasformato dagli undici metri. La frazione iniziale si è quindi chiusa sull’1-1 senza ulteriori particolari sussulti.

Nella ripresa la musica è cambiata: l’allenatore ha strigliato i suoi negli spogliatoi, inserendo Papi e Sileno, e i modenesi hanno inserito un’altra marcia, assumendo il controllo del gioco e creando svariate chances sotto rete fino alla clamorosa chance su contropiede sprecata da Cangiano al 65’ a tu per tu con Negrini. Tuttavia lo stesso attaccante, su un altro spunto di rimessa, 3’ più tardi si è nuovamente ritrovato faccia a faccia col portiere del Crevalcore e stavolta non ha perdonato siglando il vantaggio. Avanti meritatamente, la Rosselli Mutina ha saggiamente amministrato il risultato, contenendo le offensive degli ospiti e approfittando degli spazi liberi: così, nel finale, su due altre manovre di contropiede prima Papi prima ha siglato il 3-1, poi Sileno ha firmato il poker sfruttando un traversone dello stesso Papi. 

Con questa quaterna la Rosselli Mutina, scesa in campo con una formazione composta solo da ragazzi delle classi 2000 e 2001 a eccezione di due elementi del 1998, ricomincia dunque la marcia verso la vetta della classifica, che ora dista appena due punti. Martedì sera i gialloblù scenderanno in campo a Carpi, contro la Virtus Cibeno, nel recupero della sfida saltata nelle scorse settimane per maltempo.

-- 

 

Giancarlo Scarpa

Ufficio stampa Rosselli Mutina

 

Commenti

PUBBLICITA'