In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Tennis

Sabato 9 e domenica 10 novembre l’oremplast tennis arena di massa lombarda ospita la prima tappa regionale del torneo wheelchair.

Campomori: “ne siamo orgogliosi”

07/11/2019


Sabato 9 e domenica 10 novembre l’oremplast tennis arena di massa lombarda ospita la prima tappa regionale del torneo wheelchair.

Il Circolo Tennis Massa Lombarda amplia i propri orizzonti. Sabato 9 e domenica 10 novembre, infatti, l’Oremplast Tennis Arena ospita la prima tappa regionale del torneo ‘Wheelchair Tennis FIT’ di tennis in carrozzina: nelle due giornate, a partire dalle ore 9.30, sui campi della struttura coperta inaugurata un anno fa – teatro anche degli incontri casalinghi di serie A1del club romagnolo - si disputeranno incontri di singolare e doppio.

Il nuovo appuntamento è riconosciuto dalla Federazione Italiana Tennis ed è organizzato dal Circolo Tennis Massa Lombarda con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, un evento che gode del supporto della Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo attraverso Credit Agricole, come evidenziato dal sindaco Daniele Bassi in occasione della conferenza stampa di presentazione della squadra di A1, ringraziando “il presidente Raffaele Clò per la dimostrazione di sensibilità nei confronti di un progetto davvero meritevole di attenzione e sostegno”.

 

“Il nostro nuovo impianto, con copertura fissa in legno lamellare e campi in sintetico, è una struttura all’avanguardia in Romagna e proprio per le sue caratteristiche è stata ritenuta idonea dalla FIT ad accogliere un evento wheelchair – spiega il presidente Fulvio Campomori -. E questo, devo ammetterlo, come presidente del Circolo Tennis Massa Lombarda e soprattutto come cittadino, mi rende particolarmente orgoglioso. E’ la prima volta che organizziamo una manifestazione di tennis in carrozzina e per questo, oltre ai responsabili federali del settore, abbiamo chiesto consigli a chi ha più esperienza in materia, come ad esempio dirigenti e tecnici del Forum Forlì, che da anni ormai porta avanti questo tipo di attività e ospita in estate un torneo internazionale ITF. Si tratta anche di un banco di prova per noi per vedere se siamo pronti per questo genere di iniziative in vista di qualche progetto più impegnativo da realizzare eventualmente nel 2020”.

 

Un week end che rappresenta anche un’occasione di crescita per tutti gli sportivi, in particolare per i giovani atleti iscritti alla S.A.T. del Circolo Tennis Massa Lombarda, con la preziosa opportunità di avere davanti agli occhi l’esempio concreto di come con la forza di volontà e la passione si possono vincere, oltre che le partite di tennis, le avversità della vita anche gravi come nel caso della disabilità.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'