In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

San Marino Academy Giovanile: la ripartenza dista pochi giorni

30/05/2020


San Marino Academy Giovanile: la ripartenza dista pochi giorni

 

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

 

 

Il ritorno in campo per i giovani calciatori della San Marino Academy è ormai dietro l’angolo. Come anticipato nei giorni scorsi, il settore giovanile è pronto a riavviare la propria attività – seppur in maniera parziale e con le dovute precauzioni – in linea con le disposizioni adottate dalle autorità politiche e sanitarie della Repubblica di San Marino.

 

Il primo passo è stato mosso oggi sul sintetico dell’Ezio Conti di Dogana, dove gli staff della San Marino Academy – alla presenza dei dirigenti federali e di settore – hanno rivisto insieme ed una volta di più i passaggi fondamentali del protocollo di comportamento adottato da Consiglio Federale e Commissione Tecnica della FSGC, approvato dalle autorità sammarinesi e dal Comitato Olimpico.

 

Calendarizzato invece per l’inizio della prossima settimana la ripresa dell’attività di campo per i ragazzi, entusiasti al pari degli staff di calzare nuovamente gli scarpini. Lunedì e mercoledì 1 e 3 giugno saranno in campo a Dogana – a partire dalle 17:30 – i ragazzi del 2002, impegnati in allenamenti individuali all’interno di riservate porzioni di campo. Nel pieno rispetto insomma di quelle che sono le normative in materia adottate dal Governo sammarinese. La Juniores regionale, che sui profili social della FSGC abbiamo visto destreggiarsi in esercizi di tecnica individuale “a domicilio” nella lunga fase di isolamento, sarà dunque la prima a rimettere nuovamente piede in campo. I ragazzi e lo staff tecnico sono stati sottoposti scrupolosamente a tutti i controlli del caso, non ultimo una serie di test sierologici per garantirne lo stato di salute e riscontrarne la negatività al COVID-19. A seguire, anche i giocatori classe 2003, 2004, 2005 e 2006 torneranno progressivamente ad allenarsi nelle forme consentite dalle disposizioni normative in materia. Il tutto finalizzato naturalmente a prepararsi fin da subito e nel migliore dei modi agli impegni autunnali con le qualificazioni agli Europei di categoria, confermati a calendario dalla UEFA. 

 

________________________________________

FSGC | Ufficio Stampa

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'