In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Sarà una Juvenes Dogana tutta nuova

25/07/2020


Sarà una Juvenes Dogana tutta nuova

 

 

 

È una Juvenes Dogana tutta nuova quella che prepara la prossima stagione. Sono ben dieci i nuovi volti, i quali si aggiungono ai preziosi ritorni di sammarinesi di qualità come Jacopo Raschi, Filippo Quaranta e Michele Cevoli.

 

Seguici su SAN MARINO FOOTBALL

 

Sono principalmente giovani, chi alle primissime esperienze nel calcio dei “grandi” chi invece conosce già il campionato del Titano. Ma non solo: anche scommesse tutte da seguire e giocatori esperti che hanno calcato i terreni di San Marino e Italia.

Il tecnico Manuel Amati, lo scorso anno al Fiorentino ha voluto puntare su due ragazzi proprio ex rossoblu: Pietro Angelo Protino, attaccante esterno classe ’99, e Matteo Baldini, attaccante classe ’98.

In uscita dal Cailungo ed anche ex Tre Fiori ecco il difensore Maicol Acquarelli mentre in mezzo al campo - ma può essere utilizzato anche come jolly difensivo - è arrivato Manuel Muccini, classe 1989 ex Folgore.

Al reparto della mediana si aggiungono anche Francesco Boldrini, classe ’95 ed ex Misano, e Paolo Gori, classe ’94 proveniente dal Novafeltria.

Tra i giovanissimi ecco in arrivo dalla San Marino Academy il centrocampista Alberto Baldazzi e l’attaccante Federico Tumidei, entrambi classe 2001.

Spazio anche alle “scommesse”, entrambi alla prima esperienza sul Titano: la prima è un portiere, Alex Parrotta, classe 2000. Il ragazzo, ex Fya Riccione, negli ultimi anni si era dato alla boxe ma per la prossima stagione ha deciso di mettersi i guantoni - da portiere - e di ritornare tra i pali; la seconda è un difensore centrale, Andrea Olivieri, classe 1986. Nato a Sassuolo e cresciuto nelle giovanili della società neroverde e il F.C. Consolata, Olivieri ha poi girato il mondo per lavoro ma senza mai abbandonare la sua passione per il calcio. Negli ultimi anni ha anche giocato a livello amatoriale in Cina.

 

Chiudiamo con un ringraziamento ad un giocatore speciale che ha sempre dato il massimo per la nostra squadra ma che purtroppo non ci sarà la prossima stagione: stiamo parlando del capitano Lorenzo Gasperoni che per motivi lavorativi non riuscirà ad essere del gruppo e a cominciare così quella che sarebbe stata l’ennesima stagione in maglia biancorossoblu.

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Juvenes Dogana



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'