Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

SPAL femminile – Vis Civitanova 0-0

Pagina 1 di 1

15/11/2021

SPAL femminile – Vis Civitanova 0-0

La Vis Civitanova in casa della Spal strappa un prezioso pareggio. Un pari a reti bianche, con le due squadre che si dividono la posta in palio al termine di un match molto tirato e combattuto. Le ragazze di mister Renzo Morreale hanno approcciato bene la gara, con il giusto piglio contro un avversario in cerca di riscatto.

Nel primo tempo la prima palla gol capita al 15’ alla Spal con una punizione da lontano di Sartori che si stampa sulla traversa. Risponde la Vis Civitanova con una bella palla in area di Spinelli su cui De Luca si avventa di testa ma anche in questo caso ci si mette di mezzo la traversa. Le squadre lottano molto a centrocampo ed il risultato non si sblocca.

Nella ripresa le rossoblu prendono in mano il pallino del gioco, mettendo diverse palle invitati in area di rigore però non riuscendo ad imbeccare i propri terminali offensivi. Spinelli si mette in proprio al 55’ ma la sua conclusione sorvola di poco la traversa, stessa sorte al 75’ tocca a Costantini che con una ribattuta al volo sfiora il palo. Nonostante il generoso pressing finale delle ragazze di mister Morreale il risultato non si sblocca.

“Con questa mentalità ci salviamo – commenta il trainer rossoblu - Oggi le ragazze hanno dato il massimo e lottato come piace a me. Ma ancora non basta, pretendo ancora di più da tutte. Pareggio dedicato al nostro capitano Rastelli che all’ultimo minuto per un problema fisico non ha giocato”.

 

SPAL femminile – vis civitanova 0-0

 

SPAL FEMMINILE: Merli, Braga F., Sattin, Filippini, Amadori, Dominici, Braga S., Malvezzi, Sartori, Fratini, Chierici A disp. Rolfini, Calabri, Pirani, Cartelli, Barinson, Faccioli, Spinelli, Cundari, Tortora All. Di Matteo

VIS CIVITANOVA: Comizzoli, Natalini, Langiotti, Eugeni, Gomez, Piscitelli, Spinelli, Costantini, De Luca, Monterubbianesi, Silvestrini A disp. Raimondi, Monzi, Brutti, Ciccalè, Coccia All. Morreale

Arbitro: Sebastian Petrov di Roma 1

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Vis Civitanova

 

La Vis Civitanova nella tana della SPAL

Pagina 1 di 1

13/11/2021

La Vis Civitanova nella tana della SPAL

Seguici su Facebook: MARCHESPORT

 

La Vis Civitanova vuole confermarsi. Dopo la buona la prestazione delle rossoblu nell’ultimo match contro la Triestina, terminato sullo 0-0, le ragazze di “citanò” vogliono sfoderare un’altra prestazione di carattere contro una squadra interessante. Infatti le ragazze di mister Renzo Morreale scenderanno in campo domenica alle ore 15.30 al “Francolino” contro una storica squadra come la Spal. Un lavoro intenso, per preparare al meglio la gara, è stato impostato questa settimana. Fondamentale per l’intero gruppo sarà sfoderare un’ottima prestazione domenica contro la Spal. “Ho intravisto alcune partite che ha effettuato la compagine di Ferrara – commenta Angelo Gasparroni, vice allenatore rossoblu – ed ho notato che sono una squadra che lotta molto. Nonostante venga da una sconfitta, quella di domenica contro il Riccione, mi aspetto una squadra con voglia di riscatto ma noi saremo pronte ad affrontarle”.

Una nuova esperienza, quella del femminile, per Angelo Gasparroni che si è buttato con entusiasmo in questa nuova avventura.  

“Questa per me è una nuova realtà venendo dal settore giovanile, - afferma Angelo - un nuovo mondo che sto conoscendo e mi sto ritrovando di fronte ad un campionato davvero competitivo e soprattutto molto aggressivo. Le ragazze si impegnano davvero molto ed al momento siamo ad un buon punto. Abbiamo trovato delle difficoltà a causa di un girone difficile, dove ci ritroviamo a competere con delle compagini con alle spalle un’attività storica. Noi siamo una società giovane e, con l’ottimo lavoro della dirigenza, si è arrivati a portare la squadra in un campionato nazionale”.

Un mondo quello del calcio femminile pieno di insidie ma che regala grandi soddisfazioni come sottolinea il vice allenatore rossoblu.

“La cosa che più mi sorprende del calcio femminile – prosegue Gasparroni - è l’approccio che hanno le ragazze al lavoro. Si impegnano molto in ogni allenamento e dimostrano sia in campo che fuori di essere davvero delle ottime ragazze. Io e Renzo Morreale siamo amici d’infanzia ed abbiamo lavorato nel settore giovanile e dopo anni ci ritroviamo di nuovo insieme in questa particolare esperienza. Entrambi abbiamo una profonda stima l’uno per l’altro e cerchiamo di lavorare in modo affiatato”. 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Vis Civitanova

 

Commenti

PUBBLICITA'