Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Storia di un POETA... Marco Mangianti

di Giorgio Veschi

20/11/2020

 

 

La pandemia ci ha frenato sul nascere ed allora cominci a pensare alle note tristi del momento e a qualche ricordo particolare del passato che ti riempie di gioia e nostalgia allo stesso tempo. Nel 2013 arrivò al campo di Spontricciolo, a quel tempo in nostra gestione, un ragazzo che ci chiese se ci fosse spazio nello Spontricciolo. Lo fece in un modo talmente garbato che quasi ci stupimmo, poi fu lui sul campo a stupirci ancora di più. Marco Mangianti arrivò con in sella Mr. Forchino (ora allenatore in seconda della primavera del Napoli), poi seguirono Mr. Mugellesi, Mr. Bianchi, Mr. Zattoni e Mr. Pellegrino. Tutti gli allenatori hanno sempre considerato Marco Mangianti una pedina fondamentale della squadra.
Con sportività assoluta si è sempre contraddistinto per qualità tecniche ed inventiva tanto da meritarsi il titolo di POETA... poesia allo stato puro vederlo giocare con la casacca bianco-verde. Artefice della promozione in Prima Categoria nel 2015/16, poi  la stagione successiva, dopo una rocambolesca retrocessione, fu il primo a sposare il nuovo progetto e a tuffarsi  nel purgatorio della Seconda Categoria. Un anno di assestamento e poi ancora un salto nel 2018/19 in Prima Categoria per finire con il "Miracolo" del 2019/20 catapultati in Promozione.
Nella stagione corrente fatica a trovare spazio e quei volponi di Mr. Riccardo Boldrini e il D.S. Manolo Celli non si lasciano sfuggire l'occasione ed il Poeta Marco Mangianti approda alla Pol. Stella Rimini. Subito in campo ed è subito goal... Marco Mangianti firma con una vittoria di squadra e una soddisfazione personale il suo esordio alla Stella Rimini.

 

Marco Mangianti Pirata dei Pirati e sommo Poeta per sempre nei miei ricordi.... Grazie Marco!

 

Addetto stampa Spontricciolo Giò V. 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'