In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

Tornano le quattro ruote a Misano World Circuit con i campionati del gruppo Peroni race

Venerdì sera 20 piloti dei vari campionati si sfideranno anche in bicicletta, Sabato sera la 2 Ore Endurance Champions Cup

11/07/2019


Tornano le quattro ruote a Misano World Circuit con i campionati del gruppo Peroni race

 

Misano Adriatico, 11 luglio 2019 – Ancora un weekend dedicato alle quattro ruote a Misano World Circuit. Dopo le emozioni del Blancpain, il circuito “Marco Simoncelli” torna ad ospitare le prove del Gruppo Peroni Race. In pista Coppa Italia, Master Tricolore Prototipi, Novecento GT Race Cup, Campionato italiano Autostoriche, Entry Cup, 2 Ore Endurance Champions Cup (Ecc).

 

Un programma denso e tradizionalmente spettacolare anticipato, venerdì sera al termine delle libere, da una sfida in bicicletta fra 20 protagonisti dei diversi campionati. Verranno stilate due classifiche, under e over 45, con premi per i primi tre classificati di ciascuna graduatoria.

 

Dalla competizione in bicicletta a quella su quattro ruote. Particolarmente combattuta si preannuncia la Coppa Italia, trofeo nazionale Turismo con classe riconosciuta TCR, che arriva in Romagna con una classifica cortissima nelle posizioni di testa: tre le lunghezze di vantaggio che l’attuale leader Fabio Fabiani (Audi RS3 LMS TCR DSG – Bf Motorsport) può vantare sugli inseguitori Jacopo Guidetti (Cupra TCR DSG – Bf Motorsport) e Daniele Cappellari (Volkswagen Golf GTI TCR – Crc). 

 

Nella Novecento GT Race Cup si rinnova la battaglia tra Riccardo De Bellis (Porsche 991 GT3 Cup – Zrs) e Andrea Sapino (Porsche 991 GT3 Cup – Elettronica Conduttori). 

 

Nel Master Tricolore Prototipi griglia di partenza particolarmente ricca con Walter Margelli (Norma M20 Cn2 – Cms Racing Cars) determinato a raccogliere punti per rafforzare la propria leadership, sempre inseguito dal campione in carica Michele Liguori (Osella Pa21S – Scuderia Vesuvio).

 

Grandi numeri per il Campionato italiano Autostoriche, che si presenta al via con un’accesa lotta nei quattro Gruppi. 

 

Riflettori puntati anche sulle briose Renault Twingo della Entry Cup. L'uomo da battere è il leader del campionato, Paolo Tartabini, pronto a giocarsi il primato anzitutto con Manuel e Giuseppe Marech, i più immediati inseguitori in classifica.

 

Dulcis in fundo, la tradizionale prova serale della 2 Ore Endurance Champions Cup (Ecc), in programma sabato dalle 21.15.

 

Tutto il programma sarà visibile in Live Stream sul sito www.gruppoperonirace.it, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell’organizzatore. 

 

IN PROGRAMMA ANCHE 4 CAMPIONATI MONOMARCA

Misano World Circuit sarà anche la sede, nel fine settimana, del penultimo appuntamento della Lotus Cup Italia. La serie italiana promossa da PB Racing approda in Romagna dopo la prova di Monza che ha visto l’importante cambio di leader nella classifica generale, ora guidata da Matteo Deflorian, con 18 lunghezze di vantaggio su Nicolò Liana. 

In scena anche il quarto appuntamento stagionale della Clio Cup 2019, il monomarca di Renault che a Misano World Circuit vivrà il suo giro di boa prima della pausa estiva.

 

A comandare la classifica c’è Felice Jelmini che dopo i primi tre round guarda tutti dall’alto, forte dei suoi 133 punti, 31 in più di Matteo Poloni, primo degli inseguitori con 102 punti. 

 

In programma anche la quarta tappa dell’Alfa Revival Cup, la serie riservata alle Alfa Romeo costruite dal 1947 al 1981, giunta alla sua ottava stagione, promossa da GPS Classic. Infine, a Misano World Circuit si terrà la seconda tappa del Challenge Ford MPM. Le Ford Ka+ costruite da Four Project Italia si sfideranno sui 4.226 metri del tracciato romagnolo all’inseguimento del leader Spampinato, chiamato a difendere la leadership conquistata nell’appuntamento di casa a Pergusa.

 

BIGLIETTI

I biglietti d’ingresso, al costo di 10 euro, saranno acquistabili presso le casse dell’autodromo nei giorni dell’evento. Venerdì ingresso gratuito. 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'