In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Torneo Amatori della Montagna, è la settimana delle semifinali: entrambi i duelli si giocheranno sul campo di Rondinara.

08/07/2019


Torneo Amatori della Montagna, è la settimana delle semifinali: entrambi i duelli si giocheranno sul campo di Rondinara.

Baiso Secchia - Torneo Amatori della Montagna


Tempo di semifinali al Torneo "Amatori della Montagna": gli attesissimi appuntamenti con le sfide che decreteranno le due finaliste sono previsti per la prossima settimana, ed entrambe le partite si giocheranno a Rondinara sul campo di via Pambianco.

 

Il primo duello è in calendario già per stasera sera, lunedì 8 luglio: a partire dalle ore 21, il Baiso Secchia si confronterà con il Felina Bar Skiply e I Sapori della Nonna. Per quanto riguarda il cammino svolto finora dalle due contendenti, la formazione dei Calanchi si è qualificata alle semifinali in modo diretto: i gialloblù hanno infatti conquistato il primo posto nel girone A, cogliendo 7 punti in 3 gare. I castelnovini facevano parte dello stesso raggruppamento, ma sono giunti secondi a quota 6: in tal modo, il Felina ha dovuto passare attraverso lo spareggio. Come è noto, giovedì sera i bismantovini hanno ottenuto un successo casalingo a tavolino: 3-0 nei confronti dell'Albero d'Oro Casalgrande/Sassuolo. Il risultato è stato deciso dal Comitato organizzatore, dopo il putiferio scoppiato in campo che ha costretto alla sospensione della partita sul finire del primo tempo. 

 

Parlando più nello specifico del duello di stasera, Felina e Baiso si sono già affrontate ben due volte in questo torneo: entrambe le sfide sono state contraddistinte da altrettanti successi gialloblù. Nel primo confronto, valevole per la seconda giornata, la formazione allenata da Andrea Prodi si è imposta con un maiuscolo 4-0: tuttavia il Giudice Sportivo ha stabilito la ripetizione dell'incontro, a causa di alcune irregolarità nella stesura del referto. Il Baiso Secchia ha poi dettato legge anche nella seconda sfida, imponendosi 2-1: si è trattato della vittoria che ha sancito il definitivo sorpasso ai danni del Felina nella classifica del raggruppamento.

Se stasera i tempi regolamentari dovessero chiudersi sul pareggio, verranno giocati due supplementari della durata di 10 minuti cadauno. In caso di ulteriore equilibrio, il pass per l'atto conclusivo verrà assegnato attraverso una serie di calci di rigore. Ogni squadra effettuerà 5 tiri dagli 11 metri: poi, se la parità continuasse a persistere, si procederà a oltranza.     

 

"Da parte nostra, non c'è la benchè minima intenzione di prendere sottogamba l'impegno che ci attende - evidenzia Mattia Borelli, portiere e general manager del Baiso Secchia - E' vero che abbiamo superato il Felina in ben due occasioni, ma ogni gara fa storia a sè: di conseguenza, non siamo per niente autorizzati a nutrire delle inutili e dannose manie di grandezza. Fin qui, non ci possiamo proprio lamentare per il cammino che abbiamo portato avanti: già all'inizio del Torneo sapevamo di poter fare molto bene, ma l'accesso alle semifinali non era affatto scritto in partenza. Mister Andrea Prodi sta valorizzando al meglio le risorse calcistiche e caratteriali su cui questa squadra può contare - prosegue Borelli - Ci stiamo imponendo grazie a un vero e consistente spirito di gruppo: inoltre, sul piano tecnico, credo che l'efficienza in fase difensiva sia senza dubbio tra i nostri pregi più evidenti. Salvo defezioni dell'ultima ora, stasera sera potremo contare sull'organico al completo - aggiunge il gm gialloblù - Si tratta di una gran bella notizia, specie considerando la caratura degli avversari che affronteremo. Il Felina sa attuare una pregevole circolazione di palla: inoltre i castelnovini hanno elementi, come ad esempio Giampellegrini e Troksi, che sanno sempre come far male in chiave di attacco". In caso di accesso alla finalissima, Borelli non ha preferenze particolari in merito agli avversari da affrontare: "Conosciamo un po' meglio la Tricolore Marola, perchè l'abbiamo già sfidata nel girone ottenendo una convincente vittoria - sottolinea il portiere - Tuttavia, la composizione delle squadre che raggiungeranno la finale potrebbe cambiare rispetto a quella attuale: quindi, per adesso è decisamente meglio concentrarsi sulla semifinale contro questo coriaceo e tenace Felina".

 

"All'inizio eravamo la cenerentola del Torneo - spiega invece Cristian Comastri, attaccante nonchè dirigente del Felina Bar Skiply e I Sapori della Nonna - Nella scorsa stagione noi abbiamo disputato la categoria Amatori B del Csi, ma in questa rassegna appenninica il livello è complessivamente più alto: di conseguenza siamo partiti con la massima umiltà e senza pretese, poi le nostre consapevolezze sono maturate sempre di più. Il bilancio del Felina può già definirsi fantastico, oltre le più rosee aspettative: d'altro canto è pur vero che "l'appetito vien mangiando", e quindi ora ci apprestiamo a scendere in campo senza alcun timore reverenziale. Di certo - argomenta Comastri - è inutile negare che il Baiso Secchia parta con i favori del pronostico: loro hanno esterni davvero fortissimi, e un giocatore come Cassinadri rappresenta senza dubbio un autentico spauracchio per tutte le retroguardie avversarie. Comunque sia le previsioni sono fatte anche per essere smentite, ed è proprio ciò che proveremo a fare stasera. Pure noi ci presenteremo al completo: inoltre tornerà mister Simone Pignedoli, che giovedì non era in panchina causa ferie". Comastri fornisce inoltre ampie garanzie su quello che sarà l'approccio caratteriale dei bismantovini: "Le due sconfitte che il Baiso saranno di ulteriore incentivo per gettare il cuore oltre l'ostacolo, cogliendo una vittoria che sarebbe davvero sorprendente". Sull'eventuale accesso alla finale: "Con tutto il rispetto preferirei incontrare il pur forte Vezzano, perchè ritengo che il Marola sia la favorita numero uno in chiave titolo. D'altronde, un derby Felina-Marola sarebbe molto suggestivo: peraltro noi abbiamo battuto la Tricolore nelle fasi preliminari, e si tratta di una vittoria che impreziosisce ancora di più il nostro percorso".

 

Il Torneo "Amatori della Montagna", giova ricordarlo, è allestito da Pol. Salvaterra e Us Rondinara sotto l'egida della Uisp. A tal proposito, Borelli e Comastri concordano sulle congratulazioni da rivolgere agli organizzatori: "Tutto si sta svolgendo con la massima serietà, e le partite sono seguite da una buona cornice di pubblico. Senz'ombra di dubbio, si tratta di un Torneo che merita di essere ripreso e consolidato sempre di più negli anni a venire. Avanti così!"

 

L'altra semifinale si giocherà venerdì sera 12 luglio, sempre a Rondinara: di fronte ci saranno ovviamente Vezzano e Tricolore Marola, che si confronteranno sempre a partire dalle ore 21.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'