In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Torneo Montagna Juniores, stasera l'Olimpia Castellarano è attesa a Vezzano per affrontare il Montalto

02/07/2019


Torneo Montagna Juniores, stasera l'Olimpia Castellarano è attesa a Vezzano per affrontare il Montalto

Il Torneo della Montagna Juniores sta per giungere alla disputa della quinta giornata: nella fattispecie il girone A scenderà in campo stasera, martedì 2 luglio, sul terreno del "Cremaschi" di Vezzano. L'Olimpia Castellarano è in arrivo dal pareggio contro i campioni in carica dello United Albinea, maturato venerdì sera al "Mapiana" di Baiso: l'1-1 con i gialloneri ha interrotto il cammino a punteggio pieno dei nostri beniamini, ma fin qui il ruolino di marcia tenuto dall'Olimpia resta davvero notevole. 

La formazione che nasce dalla sinergia tra Asd Castellarano e Olimpia Roteglia ha totalizzato ben 10 punti in 4 gare, un bottino che la pone saldamente al comando del raggrupamento: inoltre, si tratta dell'unica squadra ancora imbattuta in questa edizione 2019.
 
Conti alla mano, la squadra di mister Piccinini e del suo vice Accardi ha bisogno di un punto per qualificarsi matematicamente alle semifinali: a passare il turno sono infatti le prime due classificate di ciascun girone, e mancano solo due giornate per arrivare al termine della prima fase. Stasera, dalle ore 20.15, l'Olimpia Castellarano sarà ospite del Montalto Sport: i nostri beniamini hanno già sconfitto i vezzanesi nel turno inaugurale, giocato lo scorso 18 giugno sempre al "Cremaschi". Nell'occasione, la sfida si è conclusa con il punteggio di 2-1: Caroli e Lanzafame gli autori dei gol che hanno consegnato il successo all'Olimpia.
 
"In effetti, davanti a noi c'è un'occasione che non possiamo fallire - commenta Davide Piccinini - L'obiettivo che ci poniamo è quello di conquistare il pass per le semifinali nel modo più rapido possibile: in tal modo, nell'ultima partita del girone potremo dare spazio senza problemi a chi finora ha avuto meno minuti. Prima c'è però da superare un Montalto che sarà senz'altro coriaceo, animato dalla ferma intenzione di giocarsi fino in fondo le ultime chance di qualificazione: non pensiamo nemmeno lontanamente di sottovalutare i vezzanesi, e i fattori che ci impediscono di abbassare la guardia sono davvero consistenti. Innanzitutto - spiega il trainer dell'Olimpia - nella gara di andata loro ci hanno dato parecchio filo da torcere: inoltre non dobbiamo certo dimenticare la sfida da cui proveniamo. Venerdì sera abbiamo conquistato un punto contro lo United Albinea, e il pari fotografa bene ciò che si è visto in campo: tuttavia potevamo fare ancora meglio, e credo proprio che avremmo avuto le potenzialità giuste per ottenere la quarta vittoria di fila". Il mister indica poi gli aspetti da correggere in vista di stasera: "Nel duello con i Campioni in carica, il nostro centrocampo e il reparto di attacco erano troppo distanziati. Per esprimere un gioco ancora più efficace, serve che i due settori dialoghino maggiormente: di conseguenza, questo divario in termini di metri deve ridursi. Si tratta comunque di un problema su cui stiamo lavorando in modo efficace, e ci sono ottime premesse per arrivare a correggere questo errore già da stasera".
 
Intanto, Piccinini rassicura sulle condizioni fisiche di Lorenzo Topalli: sul finire della sfida di venerdì sera, il portiere aveva riportato un infortunio alla testa durante un'uscita. "Lorenzo sta bene, e oggi sarà regolarmente a disposizione - spiega il timoniere dell'Olimpia - A Vezzano l'unico assente sarà Bettelli, che mancherà a causa di impegni personali già presi in precedenza: lui tornerà comunque per il duello del 9 contro il Baiso/Vianese". 
 
All'Olimpia manca quindi solo un punto per avanzare: tuttavia, se l'Albinea non batterà il Baiso/Vianese nella successiva sfida di stasera (ore 21.30), i nostri ragazzi saranno qualificati anche in caso di sconfitta con il Montalto. "Tutto vero, ma preferiamo non dare spazio a questi calcoli - rimarca Davide Piccinini - Noi dobbiamo soltanto pensare a centrare l'obiettivo semifinale, senza sperare in eventuali aiuti che derivino dai risultati delle avversarie: di sicuro, affronteremo il Montalto proprio con questo spirito".


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'