Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Motori

Trionfi italiani al Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini

60.452 nel week end, sold out la giornata di oggi con 25.000 presenze

20/09/2021

Trionfi italiani al Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini

Pirro-e-Bagnaia---foto-Petrangeli

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

Misano World Circuit, 19 settembre 2021 - Giornata entusiasmante a Misano World Circuit per il Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini. 25.000 persone hanno esultato per la straordinaria vittoria di Francesco Bagnaia in MotoGP e il podio di Enea Bastianini; poi la fantastica tripletta italiana in Moto3 con Foggia vincitore e altri due alfieri della Riders' Land vicino a lui, Niccolò Antonelli e Andrea Migno. Bella gara anche in Moto2, col dominatore del mondiale Raul Fernandez che ha domato gli avversari; quinto posto per Marco Bezzecchi. In Moto-E rocambolesco finale fra Torres e Aegerter, con la giuria che ha assegnato la vittoria al riminese Matteo Ferrari. Si aggiunge l'omaggio del popolo giallo a Valentino Rossi, alla sua penultima apparizione al 'Marco Simoncelli'.

 

Sono state 60.452 le presenze registrate nell'arco delle tre giornate: sold out la giornata di oggi con 25.000 spettatori, il numero massimo consentito, mentre venerdì e sabato sono state registrate rispettivamente 15.256 e 20.196 presenze.  È tornata a vedersi anche gente nel paddock: oltre ai 1500 addetti ai lavori. 

Numeri che lasciano guardare con ottimismo al Gran Premio NOLAN del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna in programma dal 22 al 24 ottobre (biglietti sul sito www.misanocircuit.com e sulla piattaforma TicketOne.it). 

 

DICHIARAZIONE PROMOTORI DEL GRAN PREMIO OCTO DI SAN MARINO E RIVIERA DI RIMINI

"Il bilancio è positivo sotto ogni profilo, d'altra parte il calore della gente è un elemento fondamentale perché eventi di questo livello esprimano tutta la loro enorme potenzialità. Le presenze e l'entusiasmo di questo weekend ne sono la dimostrazione. Intorno all'evento c'è un impegno organizzativo notevole e anche questa volta raccogliamo consensi dal motorsport mondiale. Tutti confidiamo che nel 2022 si torni alla capienza 100%. Ciò consentirà di sprigionare tutte le potenzialità degli eventi sul territorio e corrispondere in maniera più solida alle attese dell'industria turistica, obiettivo degli investimenti pubblici.

Un plauso a tutti coloro, forze dell'ordine in testa, che hanno gestito flusso e deflusso dal circuito, nonché la gestione interna e quanto previsto dal protocollo sulla sicurezza. Questo rigore è stato anche un messaggio positivo trasmesso alla platea televisiva.

Infine, nel weekend sono state gettate le basi per il rinnovo pluriennale del contratto con Dorna Sport. La qualità organizzativa, gli investimenti strutturali del circuito, l'appeal del territorio e la condivisione degli obiettivi di promozione turistica sono tutti elementi che stimolano a continuare questa meravigliosa avventura. Intanto ci prepariamo al prossimo appuntamento dal 22 al 24 ottobre, una nuova sfida organizzativa appassionante da vivere tutti insieme".

 

Un weekend che ha visto due appuntamenti prestigiosi per Misano World Circuit: l'inaugurazione della nuova terrazza panoramica posta in cima al pit building con la mostra storica 'The Rider's Land. Storia del motorismo romagnolo e sammarinese dal 1901 al 1971' che sarà aperta fino al 31 ottobre 2021; l'Accreditamento Ambientale FIA Due Stelle ricevuto da Misano World Circuit per il suo impegno nell'affrontare le problematiche ambientali. Si aggiunge il premio "Best Gp 2020", riconoscimento istituito da Dorna per premiare gli sforzi che i promotori hanno messo in campo per l'organizzazione dei due appuntamenti dello scorso anno in pieno periodo pandemico.

 

CAMPIONI AL MISANO WORLD CIRCUIT - Tanti i volti noti del mondo sportivo presenti oggi al Misano World Circuit. Oltre al campione olimpico "Gimbo" Tamberi e al CT della Nazionale femminile di pallavolo campione d'Europa Davide Mazzanti, già presenti nelle scorse giornate, non è passata inosservata la presenza del pilota di Formula 1 Yuki Tsunoda e dell'ex pilota di MotoGp Jorge Lorenzo. Tra gli ex piloti anche il 15 volte campione del mondo Giacomo Agostini. Direttamente delle Olimpiadi di Tokyo, oltre a Tamberi, le medaglie olimpiche sammarinesi Alessandra Perilli e Gian Marco Berti e il bronzo paralimpico nel triathlon Giovanni Achenza.

 

Commenti

PUBBLICITA'