In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Altri Sport

Tuffi - La riccionese Ilaria Cambria (C1) bronzo nel trampolino da 3 metri

ai Campionati Italiani estivi di Categoria a Roma

05/08/2020


Tuffi - La riccionese Ilaria Cambria (C1) bronzo nel trampolino da 3 metri

 

 

 

Seguici su Facebook: WATERSPORTS EMILIAROMAGNA

 

Alicia Carretero, responsabile tecnica della sezione Tuffi Polisportiva Riccione: “Il bronzo di Ilaria è un’iniezione di entusiasmo dopo questi mesi difficili. Altre medaglie sembravano in tasca ma sono arrivati degli errori: faremo tesoro anche di questi per migliorare ancora”

La ripresa delle gare agonistiche nazionali di tuffi ha il colore del bronzo per gli atleti di Riccione, come quello che Ilaria Cambria si mette al collo nella finale del trampolino da 3 metri categoria C1 femmine ai Campionati Italiani estivi di Categoria che si sono svolti a Roma a porte chiuse. Per la giovane tuffatrice allenata alla Polisportiva Riccione dalla responsabile tecnica Alicia Carretero insieme alle istruttrici Emma Rauter, Alessia Anniballi e Rita Dominici, un’altra medaglia importante a livello nazionale grazie ai 237,35 punti che la collocano dietro solamente a De Sanctis (Fiamme Oro) e Cappelli (Asd Di Biasi). Per Ilaria arrivano anche un quinto posto dalla piattaforma e un ottavo posto nel trampolino da 1 metro.

Nella prima esperienza in categoria superiore, la C1, Nicholas Lodeserto chiude con due settimi posti nella finale del trampolino da 3 metri e in quella della piattaforma, con un ottavo posto da un metro.

Buoni piazzamenti nazionali anche per il più giovane del gruppo, Nicolò Mussoni, che in categoria C2 sale al sesto posto nella finale del trampolino da 3 metri, è nono dalla piattaforma e conquista un 13° posto da un metro.

“Finalmente siamo riusciti a tornare in gara dopo questo periodo in cui la pandemia ha scombussolato le nostre vite e i nostri allenamenti – dice la direttrice tecnica della sezione Tuffi Polisportiva Riccione, Alicia Carretero –. Dopo esserci allenati via Zoom per mesi e dopo esserci dovuti adattare al distanziamento e a tutte le altre regole di sicurezza, la medaglia di bronzo conquistata da Ilaria è una vera iniezione di entusiasmo che ci servirà per continuare ad andare avanti. Tutti i tre ragazzi hanno fatto delle belle gare, ma qualche errore ha fatto sfuggire alcune medaglie che sembravano essere già in tasca sia per Mussoni che per Lodeserto. Archivieremo anche questo sotto la voce esperienza e ci servirà per crescere e migliorare ancora”.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'