In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

Tutti e due i piloti Green Speed nella top ten del Civ National Trophy Pirelli 600!

08/10/2019


Tutti e due i piloti Green Speed nella top ten del Civ National Trophy Pirelli 600!

Dopo la top-10 di Simone Saltarelli alla Pirelli Cup, l'ultima gara della stagione 2019 del Campionato Italiano Velocità Civ consacra entrambi i piloti del Team Green Speed nella top-10 di campionato: quarto Simone Saltarelli, ottavo Marcello Vincenzi.

 

 

 

"Un risultato importante per il team - racconta il team manager Simone Steffanini - anche se poteva essere ancora più bello perchè ci stavamo giocando la seconda posizione in classifica, veloci come non mai. Purtroppo la sfortuna ci ha messo lo zampino e Saltarelli ha avuto un guasto tecnico che lo ha obbligato al ritiro, fermandolo in quarta posizione in classifica ma comunque premiato come primo della sottoclassifica under23 cui il Civ tiene in ottica di crescita del motociclismo italiano".

Image

 

SIMONE SALTARELLI #121

 

"Un vero peccato questo ritiro forzato, dovuto a un guasto tecnico indipendente dal buon lavoro che stavamo facendo. Stavo girando più veloce di ben un secondo e mezzo rispetto al mio stesso tempo. Sono dispiaciuto perchè come sempre il lavoro fatto è stato impeccabile e non solo ero da podio, ma un buon risultato poteva essere utile per la classifica generale, invece devo accontentarmi del quarto posto quest'anno, sperando meglio nel futuro. La voglia di rivincita c'è tutta".

Image

 

MARCELLO VINCENZI #97

 

"E' stata una buona gara, soprattutto sono partito bene nonostante dalla diciassettesima posizione, al primo giro avevo già superato dieci piloti. Mi sono attaccato al gruppo di piloti che avevo davanti fino agli ultimi giri, ma quando loro hanno iniziato a perdere e io ne avevo di più, era ormai tardi per superarli e così i primi sono scappati e io mi sono fermato undicesima posizione. Il che mi ha fatto comunque entrare in top ten di campionato, in ottava posizione della classifica. Un risultato positivo per il mio primo vero anno verso il professionismo".

 

E ora?

 

 

 

L'appuntamento che chiude la stagione sportiva 2019 del Team Green Speed è la 200 Miglia al Mugello a novembre. Un appuntamento di pura passione per divertirsi nel motociclismo e non lavorare solo. Pur restando, come sempre, un impegno nel quale il team vuole fare bene e dimostrare tutte le proprie potenzialità.

 

 

 

"Inoltre stiamo lavorando per confermare i piloti per la prossima stagione - anticipa il team manager Simone Steffanini -. Abbiamo lavorato bene insieme e la crescita di entrambi i giovani è stata forte. E' esattamente questo il motociclismo che piace a noi".



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'