In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Tutto in 24 ore per il Faenza Calcio

01/05/2019


Tutto in 24 ore per il Faenza Calcio

Il Faenza Calcio under 19


Il Faenza Calcio gioca la finalissima regionale per il titolo Under19 Juniores alle 16 a Massa Lombarda. Alle 20.30 la ripetizione del match Cotignola-Faenza per il campionato di Eccellenza della prima squadra.

Il 1 maggio è una giornata che rimarrà nella storia del Faenza calcio, perché giocare due partite decisive a poche ore di distanza e con la necessità di fare scelte difficili ed esclusioni è una situazione quanto meno anomala.

 

La formazione Under 19 Juniores guidata da Nicola Cavina gioca infatti a Massa Lombarda (ore 16) contro l’Alfonsine di Matteo Zanzi nella finalissima per il titolo regionale a cui le due compagini sono arrivate dopo essersi classificate tra le prime del girone e la fase a gironi.

 

Poche ore dopo, a Cotignola per la Prima squadra del Faenza è in programma la ripetizione del match del campionato di Eccellenza disputato il 31 marzo, ma che viene rigiocato per un errore tecnico dell’arbitro. Un match delicatissimo per il team di Fulvio Assirelli che cerca punti fondamentali per sperare ancora nella salvezza attraverso i play out.

 

Visto che diversi giocatori della Under 19 fanno parte anche della Prima squadra e per regolamento un calciatore non può essere in due distinte di gara nella stessa giornata, sarà necessario e inevitabile fare scelte non facili di formazione e il Faenza avrà evidenti ostacoli in più.

 

Comunque vada un grande applauso va alla Juniores del Faenza Calcio che si è qualificata alla finalissima contro l’Alfonsine superando 2-1 (gol biancoazzurri di Giacomo Lanzoni e Navarro) in semifinale giocata sul campo dell’avversario, il Castelvetro formazione modenese allenata dall’ex attaccante professionista Cristiano Masitto.

 

L’Alfonsine ha superato 3-2 in trasferta dopo i supplementari il Felino.

 

La finalissima è un grande risultato per la Under 19 in un anno di transizione dato l’organico ridotto con molti ragazzi fanno parte anche della Prima squadra e senza una formazione di giovani classe 2001 alle spalle. “Ad inizio stagione non avremmo mai pensato di arrivare in finale per questi motivi. Siamo riusciti a centrare un obiettivo complicato– sottolinea Nicola Cavina – valorizzando anche giovani della formazione Allievi 2002, che sono stati impiegati oltre che nella Under 17. Ora che ci siamo ce la metteremo tutta per completare l’opera”.

 

Alla fase finale, tra le migliori 16 della regione, sono approdate l’Under 17 Allievi 2002 di Francesco Magnani e l’Under 15 Giovanissimi 2004 di Matteo Negrini.

 

Il ciclo di tre partite per le due squadre biancoazzurre non è iniziato nel modo migliore.

 

L’Under 17 è stata sconfitta il 28 aprile al “Bruno Neri” 1-2 dal Santarcangelo (gol manfredo di Mbappe) e il 2 maggio gioca con la Sammartinese, concludendo poi in trasferta il 5 maggio con il Progresso.

 

L’Under 15 è stata battuta 3-1 (gol di Bosio) in trasferta dal RC Cesena, il 2 ospita il Zola Predosa e chiude in trasferta il 5 maggio con il Baracca Beach.

 

Per entrambe, in caso di superamento del turno, semifinali il 12 e finale il 19 maggio.

 

Molto importanti i piazzamenti ottenuti dalle squadre Allievi e Giovanissimi che permetteranno nella prossima stagione al Faenza di partecipare con le annate 2003 e 2005 ai nuovi campionati Regionali Élite, in cui le migliori 32 compagini dilettantistiche della regione si affronteranno in due gironi da 16 squadre in campionato andata e ritorno con play off e play out finali.

 

 

 

Ultimi impegni di campionato a girone unico per l’Under 16 di Alessandro Moregola, attualmente al terzo posto, che ha pareggiato 3-3 a Forlì (reti di Russo, Betti e Bagnolini) e chiude il 5 maggio in casa (campo San Rocco) con il Verucchio, e per l’Under 14 di Alessandro Fabbri, che ha vinto 6-0 (doppietta di Emiliani, gol di Tuzio, L. Bucci, Boccaccini e Donati) sul Sanpaimola, si conferma al secondo posto dietro al RC Cesena, e conclude domenica a Cotignola.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'