In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

13/11/2018


Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

 

La sorpresa arriva nell’anticipo della settima giornata, con l’Omega che cade tra le mura amiche al cospetto di una Libertas San Felice in ripresa. Nel girone D il Navile soffre, ma sbanca Ferrara, sponda Spartans, mentre nell’E gli Airlines vincono in volata anche sul parquet del Party&Sport. Chiudiamo col girone romagnolo e col bel colpo dell’Insegnare Basket a Santarcangelo.

 

GIRONE C

 

CENTRO MB ARCOVEGGIO - DIABLOS BASKET 52 - 68

(18-14; 26-39; 41-53)

C.M.B.: De Paoli 11, Bardasi, Chirco 2, Dalla Casa 2, Belletti 8, Arletti 5, Cavallone 12, Favaloro 7, Nobili 5. All. Naldi.

Sant'Agata Bolognese: Marchetti 2, Moruzzi 9, Girotti 4, Belosi 21, Bergami, Gamberini, Scagliarini 8, Pellacani 12, Angelini 6, Verdoliva 6. All. Serra.

CMB - Il CMB parte forte nel primo quarto con buone soluzioni in attacco e un vantaggio di quattro punti al termine dei primi dieci minuti (18-14). Nel secondo periodo la luce in attacco si spegne, cattive letture e conclusioni forzate impediscono al CMB di segnare più di 8 punti, contro i 25 dei Diablos che trovano canestri facili e chiudono avanti 26-39 all'intervallo. Al rientro dagli spogliatoi, il CMB ritrova la via del canestro, ma concede 11 punti negli ultimi minuti del terzo quarto e il distacco rimane quasi immutato (41-53). Nell'ultima frazione il CMB termina le energie e si arrende ai Diablos che conquistano la vittoria per 52-68.

 

MONTEVENERE 2003 - HORNETS BASKET 59 - 38

(16-11; 33-16; 48-25)

Montevenere: Gironi 10, Cruzat Ja. 1, Guerrato 3, Cruzat Je. 11, Venturini, Testoni ne, Fiorentini 8, Pedron 8, Cavana 2, Franchini 10, Moretto 4, Franzoni 2. All. Orefice.

Hornets: Caruso 5, Munno 4, Florio, Sorro 8, Orpelli 3, Nannetti 4, Gadani, Jelich 2, Brina 6, Fabulli 1, Lambertini 5. All. Rocco di Torrepadula.

 

PALL. TEAM MEDOLLA - CSI SASSO 79 – 54

(22-9; 45-22; 60-34)

Medolla: Galeotti, Maini, Guarnieri 6, Bergamini 11, Ceretti 13, Zanoli 2, Cresta 7, Barbieri 21, Panin 5, Spinelli 6, Fiume 3, Meschiari 5. All. Cavicchioli.

Csi Sasso Marconi: Dubla 3, Davalli 6, Coralli 11, Previati 2, Rubini, Vanzini, Palmieri 1, Borsari 2, Vinerba 9, Torri 5, Zerbini 3, Versura 12. All. Cavazzoni.

 

PALL. FORTITUDO - SCHIOCCHI BALLERS 59 - 55

(14-15; 31-30; 44-38)

Crevalcore: Cremonini 3, Guido 4, Gravinese 16, Filippetti 2, Terzi S., Lelli 4, Pederzini 7, Candini 12, Fabbri, Fregni 3; Valente 8, Floro. All. Gobbo.

SB Modena: Giannetti 3, Bertolini 8, Pivetti 11, Petrella 11, Guidetti 7, Berardi 3, Alessandrini 2, Tejeda C. 3, Zogaj, Sassi 5, Macchelli 2. All. Bertani.

 

LIBERTAS SAN FELICE - S. MAMOLO BASKET 78 - 61

(20-18; 47-27; 63-38)

Libertas San Felice: Scapati, Innamorati 2, Francia 9, Calanchi 13, Vittuari 5, Stignani 18, Carlotti 9, Agnoletti 8, Romano 8, Bernardelli 6, Fabbri. All. Bellandi.

San Mamolo: Mitri 2, Serboni 11, Tazzara 7, Ceesay 11, Sterpi 6, Bartolini, Paolucci 4, Strocchi, Ricci 13, Bamania 7, Gnan. All. Lanzi.

VANINI - ANZOLA BASKET 62 - 65

(17-13; 31-28; 49-43)

S.P. Horizon: Distefano, Turrini 2, Pasquali 2, Guidi 12, Degli Esposti L. 5, Nasi 2, Caverzan 5, Maldini 3, Varotto S. 12, Varotto M. 4, Grippo 8, Pace 7. All. Muscò.

Anzola: Gobbi 7, Gandolfi 2, Lamberti 3, Benassi, Violi, Busato , Luppi 11, Franchini 10, Brain 11, Gamberini 4, Venturi 2, Kaipis 15, All. Gambini.

 

ANTICIPO 7° GIORNATA

OMEGA – LIBERTAS SAN FELICE 58 - 76

(20-16; 34-35; 49-55)

Omega Basket: Belleri, Piccinini 17, Bacocco 6, Aparo 4, Scalorbi, Coccaro, Pizzi 2, D'Andola 6, Morales 12, D'Angelo, Bolelli 11, Carrettin. All. Tassi.

Libertas San Felice: Stagnoli 6, Scapati 2, Innamorati 4, Francia 2, Calanchi 12, Stignani 11, Carlotti 13, Agnoletti 18, Romano 2, Orlich, Bernardelli 6, Fabbri ne. All. Bellandi.

OMEGA - Arriva la prima battuta d'arresto per l'Omega Basket, complice il KO casalingo contro la Libertas San Felice per 58-76.

Il match parte bene per i ragazzi di coach Tassi, con Morales e Piccinini sugli scudi e gli ospiti costretti ad inseguire (20-16). Nel secondo periodo i rossoblu calano notevolmente in difesa e ciò giova agli esperti Agnoletti e Stignani che puniscono più volte, ribaltando il risultato e chiudendo sul +1 all'intervallo (34-35). Nel terzo quarto l'Omega prova a tornare avanti ma Agnoletti e Stignani continuano ad imperversare e gli ospiti allungano sul +6 prima dell'ultimo periodo (49-55). L'ultima frazione di gioco è un vero e proprio show del San Felice; Calanchi e Carlotti segnano da ogni posizione, l'Omega non riesce più a reggere l'urto e il match si conclude con il risultato di 58-76.

 

CLASSIFICA

Montevenere BO 12; Omega BO (una partita in più) 10; Anzola 8; San Mamolo BO, Hornets BO, Schiocchiballers MO, Diablos Sant’Agata Bolognese, P.T. Medolla, Libertas San Felice (una partita in più) 6; Csi Sasso Marconi, Fortitudo Crevalcore 4; Horizon BO, C.M.B. BO 0.

 

 

GIRONE D

 

SPARTANS BASKET - NAVILE BASKET 64 - 69

(12-20; 32-28; 52-50)

Spartans Ferrara: Villani 15, Marabini 12, Zanolli 11, Fusetti 8, Hinek 8, Roversi 7, Dell’Uomo 3, Santini, Pandolfi, Molea, Baruffa. All. Ciliberti.

Navile: Pasquali 21, Martelli 17, Accorsi 8, Lazzari 6, Missoni 6, Castagna 5, Piccari 4, Chiapparini 2, Lombardo, Riccobaldi, Grilli, Magi. All. Corticelli.

NAVILE - Quinta vittoria stagionale per il Navile Basket, ancora in trasferta, questa volta violando la palestra “Cosmè Tura” e battendo i padroni di casa degli Spartans Ferrara. Partita approcciata benissimo dai biancorossi, poi in difficoltà di fronte al gioco molto (troppo…?) fisico degli avversari; però, nel quarto periodo, è arrivato l’allungo decisivo.

Cronaca: quintetto Navile con Roberto Lazzari, Matteo Pasquali, Simone Martelli, Andrea Missoni e il Capitano Alessandro Piccari, ai quali Coach Ciliberti contrappone Santini, Marabini, Molea, Hinek e Zanolli. Avvio di gara splendido da parte del Navile, che distribuisce i primi 10 punti tra tutti e 5 i componenti del quintetto base. Per gli Spartans segna solo Zanolli, il canestro del momentaneo 2-2. Da lì arriva un break di 0-12 per il Navile, chiuso da un ottimo canestro in arresto e tiro di Roberto Lazzari. Marabini e Fusetti provano a dare la scossa per gli Spartans, ma 4 punti consecutivi di Pasquali mantengono il Navile a distanza di sicurezza, in doppia cifra di vantaggio. Hinek, Marabini e Villani vanno a segno per gli Spartans, mentre Chiapparini trasforma un assist no look meraviglioso di Castagna sul pick and roll, per il 12-20 Navile che chiude il primo quarto. Nel secondo periodo gli Spartans alzano esponenzialmente l’intensità e la fisicità, probabilmente oltre i termini del regolamento, ma il metro arbitrale è questo e il Navile piano piano perde certezze e ritmo in attacco. Un canestro di Accorsi è l’unico messo a segno dal Navile in oltre 5’ di gioco, mentre una tripla di Marabini e 6 punti consecutivi di Villani riportano a contatto gli Spartans sul 21-22. Piccari dalla media fa 21-24, ma Roversi e Hinek danno il primo vantaggio agli Spartans sul 28-24. Pasquali con un libero ferma un po’ l’emorragia, Roversi con un 2/2 ai liberi regala il 30-25 ai padroni di casa, un 2+1 ancora di Pasquali riavvicina il Navile a -2, 30-28. Gli ospiti hanno un paio di occasioni per pareggiare, finché a 3” dalla fine un contatto Fusetti-Grilli porta il primo in lunetta e il secondo in spogliatoio con una copiosa epistassi. Il 2/2 di Fusetti fissa il punteggio sul 32-28, punteggio con il quale si va all’intervallo lungo. Pasquali e Martelli inaugurano il terzo quarto con un canestro a testa, pareggiando a quota 32. Fusetti, ancora lui, sulla riga di fondo in entrata fa 34-32, ma ancora Pasquali e Martelli ridanno il vantaggio al Navile, 34-36. Tripla di Marabini, 37-36, canestro di Villani e tripla di Pasquali, 39 pari. Intensità elevatissima, segnano Villani e Fusetti da una parte, Pasquali e Accorsi con la tripla dall’altra, 43-44 Navile. Qui accade un episodio importante: Marabini perde le staffe e viene sanzionato di fallo tecnico ed espulsione. Accorsi converte un libero, 43-45, Pasquali allunga sul 43-47. Hinek dimezza lo svantaggio con un canestro a centro area, ma Castagna è freddissimo e infila la tripla, 45-50. Altra grande azione difensiva del Navile, Martelli viene fermato da un brutto fallo, che però non viene sanzionato, anzi arriva il tecnico alla panchina del Navile. Qui sale in cattedra Zanolli, il pericolo pubblico numero 1, che segna 6 punti consecutivi e assieme a un libero di Roversi ribalta ancora una volta la partita, 52-50 Spartans all’ultimo mini-riposo. Il Navile prova la difesa a zona 2-3 e ottiene dividendi: l’attacco degli Spartans si inceppa, 6 punti consecutivi di Martelli danno un 52-56 di enorme importanza. Dell’Uomo pesca una tripla notevole, 55-56, Accorsi si procura un fallo e converte i due tiri liberi, 55-58. La zona del Navile è efficace, Martelli lancia Castagna in contropiede per un facile lay up, 55-60. Lo stesso Castagna, dopo un altro recupero del Navile, scivola e permette a Villani di rubare palla e di subire il fallo dello stesso Castagna, 58-60. È il momento di Missoni, che prima segna dopo aver recuperato il proprio rimbalzo e poi dalla media monetizza un assist di Martelli, 58-64 Navile, quando si entra negli ultimi due minuti di gioco. Il traguardo è vicino, la difesa lavora ancora una volta molto bene e Martelli, da 3 punti, mette una seria ipoteca sulla partita, 58-67. Zanolli prova a dare l’ultima speranza ai propri compagni, con il canestro del 60-67, poi mette anche un libero su 2, 61-67. Lazzari in entrata segna il 61-69, quando si entra nell’ultimo minuto. Altro errore degli Spartans, Pasquali subisce fallo, ma non viene fischiato. Sul capovolgimento di fronte Hinek, dopo una serie di rimpalli, mette la tripla del 64-69 a 8” dalla fine. Il Navile chiama timeout per rimettere in campo la palla, ma un’incomprensione fa sì che essa venga persa, senza tocco degli avversari. Sono gli Spartans ora a chiamare il minuto di sospensione. L’ultima azione difensiva del Navile però è perfetta e la partita termina sul 64-69 per i biancorossi, che colgono una vittoria importantissima.

 

METEOR - GALLO BASKET 71 – 52

(18-14; 35-28; 54-42)

Renazzo: Bonfiglioli, Albonesi, Balboni 2, Contri 6, Campanile 32, Meola 5, Girotto 3, Poluzzi 2, Draben 4, Ramponi 3, Rinaldi 12, Gentili 2. All. Annunziata.

Gallo: Gallo: Proietti 2, Da Bellonio 13, Vicini 6, Corbucci 4, Di Biase 7, Govoni, Mennitti 13, Cara 7, Ramponi, Amal. All. De Simone.

BIANCONERIBA - P.G.S. CORTICELLA 56 - 49

(14-9; 27-23; 45-33)

Baricella: Cuoghi 7, Ballarin, Barbieri, Frazzoni 7, Sitta 17, Lenzi 9, Villani 4, Mantovani 2, Donati 6, Minozzi 4. All. Calandriello,

Corticella: Trevisan 9, Boni, Montedoro 3, Cristiani, Righetti 8, Varignana 4, Sorghini 6, Natalini 7, Fenderico, Nannuzzi ne, Cevenini 9, Cerchiari 3. All. Zanarini

 

BASKET DELTA - VIS 2008 91 - 66

(29-9; 50-31; 64-52)

Comacchio: Carli 1, Stella 7, Peretti 24, Boccaccini, Gelli 6, Ferroni 12, Mangherini 5, Simoni, Iannello 11, Della Morte 4, Cavalieri 6, Tralli 15. All. Brandani.

Vis Ferrara: Vaianella F. 11, Battaglia 3, Liboni 3, Franchella, Vaianella M. 4, Tamisari 10, Benetti 7, Dioli, Boarini 1, Barcaro, Gnani 7, Marchetto 20. All. Campi.

VIS 2008 - In uno dei derby ferraresi, il Basket Delta maramaldeggia sulla giovane Vis 2008 in una partita che la truppa di coach Brandani fa sua con due micidiali strappi all'inizio e sui titoli di coda. Per il resto la partita sarebbe anche stata equilibrata, ma se concedi un 13-0 nella seconda metà del primo quarto e un 15-1 nella fase decisiva dell'ultimo parziale, la velina rosa resta fatalmente una chimera per i ferraresi.

Pronti via e mani freddine, poi piovono bombe da parte Delta con Tralli, doppio Ferroni e Peretti, che domina vieppiù sotto le plance, contro una Vis leggera e dalle polveri bagnate. Morale è 29-9 dopo dieci minuti a senso unico. Secondo quarto equilibrato e gradevole: i coaches danno spazio alle rotazioni ma la Vis si affida alla verve di Marchetto in attacco mentre Delta, che ora fronteggia la zona, trova panieri in maniera equilibrata. Poi le due bombe di Tamisari nel finale cercano di dare un senso alla gara ma all'intervallo è un tranquillo 50-31 per i lagunari. Evidentemente nei segreti del locker room coach Campi tocca le corde giuste e nel terzo quarto la reazione è veemente. Marchetto, Fede Vaianella e Tamisari insaccano da tre e con difesa forte e rabbia si sale addirittura al meno 7. Ma Delta non trema, gioca di squadra, ribalta bene il lato e Ianniello e Gelli tengono bene nel finale per garantire un vantaggio sempre in doppia cifra sul 64-52. Nel finale per la Vis c'è pure la scavigliata di Dioli a rovinare la serata. Ultimo parziale con le ultime stille di forza vissina che ritorna sul meno sette con la bomba di Benetti ma è l'ultima fiammata. Delta reagisce, prende il sopravvento con Peretti incontenibile nel pitturato ben supportato da uno Stella indemoniato. Sono i titoli di coda per un passivo molto penalizzante per la Vis, che dovrà ritrovare fiducia, mentre coach Brandani può giustamente essere contento della solidissima prestazione dei suoi ragazzi.

 

LIONS BASKET - PEPERONCINO LIBERTAS BK 53 - 63

(9-15; 28-28; 38-38)

Lions Cento: Fiocchi, Gallerani 4, Mestieri, Guaraldi 14, Maini 3, Bonazzi 5, Bonzagni, Malaguti 5, Guidi, Passarini 8, Ansaloni 14. All. Alberghini.

Mascarino: Bellodi 10, Sgarzi, Tosarelli 2, Musto 6, Conti 2, Monari M. 13, Guccini, Monari A. 11, Bianchini 11, Brochetto D. 6, Bernardini 2, Iannicelli. All. Brochetto L.

 

FARO - STARS BASKET 62 – 55

(18-12; 35-29; 49-40)

Consandolo: Pasetti, Galdi, Taglioli 5, Cesari R. 2, Cesari F. 11, Dalpozzo 10, Fuschini ne, Rubini ne, Porcellini 4, Zanetti 6, Mortara 9, Checcoli 15. All. Bolognesi.

Stars: Venturi 4, Ballandi 14, Barbieri 4, Pomentale, Musolesi 4, Ostapyuk 2, Branchini 14, Fiori 5, Benfenati ne, Pistacchio 4, Baruzzi 4. All. Iattoni.

 

CLASSIFICA

Ghepard BO, Navile BO 10; Lions Cento, Faro Consandolo 8; Stars BO, Delta Comacchio, Peperoncino Mascarino, Bianconeriba Baricella 6; Spartans FE, Meteor Renazzo 4; Vis 2008 FE, PGS Corticella BO 2; Gallo 0.

 

GIRONE EPARTY & SPORT - BOLOGNA AIRLINES CASTENASO 58 - 59

(18-15; 30-27; 40-42)

P&S Ozzano: Carelli Mar. 5, Carelli Mat. 4, Margelli 1, Fabbri 6, Avallone 9, Marchi 9, Malossi 2, Fierro 4, Marcato, Passatempi, Martelli 16, Tondi 2. All. Simeone.

Airlines Castenaso: Fiolo 4, Magagnoli 4, Urzino, Tonelli, Lombardo 16, Mentuccia 2, Ceresa 2, Bernardoni 4, Leone 12, Vignudelli 11, D’Angelo, Consolo 4. All. Munzio.

 

 

MASSA BASKET 2010 - MEDICINA BASKET 2007 53 - 69

(17-18; 36-34; 43-57)

Massa Lombarda: Ugulini 5, Orselli, Berardi L. 11, Guardigli 4, Asioli 2, Marchetti 2, Pinardi 6, Rivola 6, Pongolini 7, Spadoni, Brignani 10. All. Bertini.

Medicina: Buresti 24, Bacci 10, Lenzarini 8, Zambelli 2, Magli, Buscaroli 1, Grassellino, Castellari 4, Kolaj 8, Martelli 7, Dall'Olio 3, Soldi 2. All. Randazzo.

MASSA - Massa rimane in partita solo due quarti, poi Medicina prende il largo nel terzo e controlla la partita negli ultimi dieci minuti; questa a grandi linee la sintesi di quello che si è visto oggi al palazzetto di Massa Lombarda. I padroni di casa rientrano dall'intervallo lungo senza la grinta, la determinazione ed il bel gioco mostrato nei primi venti minuti, mentre invece Medicina, guidata da un Buresti molto preciso al tiro, continua a fare la propria partita; le prime difficoltà massesi si traducono in palloni persi, nervosismo e tiri affrettati dalle basse percentuali, trend che nemmeno ruotando gli uomini della panchina si riesce ad invertire. Medicina, senza quasi accorgersene, si ritrova sul +14 e non ha grosse difficoltà a gestire i rimanenti minuti di gioco.

 

PGS BELLARIA - PALL. CASTEL S.PIETRO T. 2010 68 – 56

(15-12; 33-28; 48-39)

Pgs Bellaria: Ascari 10, Gianasi, Ottani 3, Scarenzi 5, Benfenati 6, Foresti ne, Lenzi 3, Pirazzoli 24, Brazzini, Fornasari ne, Galli 11, Fontana 6. All. Bertuzzi.

Castel San Pietro: Guastamacchia, Chiluzzi 9, Zaniboni 2, Zuffa 16, Galloni 1, Mondanelli, Bonetti 1, Pastorelli 2, Conti 13, Cavina 7, Migliori 3, Albertazzi 2. All. Morigi.

 

BASKET GARDINI 2001 - BASKET GIALLONERO 54 – 59

(16-16; 30-27; 41-48)

Fusignano: Lugaresi 2, Montanari 10, Baldini, Scardovi 8, Dalla Malva 4, Zanchini, Berardinelli 6, Hamdaoui 2, Nigro 8, Vecchi 12, Zanzi 2. All. Ortasi.

Giallonero Imola: Dall’Osso 2, Passarelli, Grandolfi 14, Brusa ne, Spoglianti 9, Laaboudi, Vannini 4, Zaccherini 4, Vignoli 7, Castelli 9, Sassi 10. All. Creti.

 

FRESK'O - POL. PONTEVECCHIO (13/11 - 21:15) - PALAYURI - Via Repubblica 4 – S. LAZZARO

289 ACADEMY - TATANKA BALONCESTO IMOLA (14/11 - 21:35) – Pal. COMUNALE - BUDRIO

 

CLASSIFICA

Faenza Project, Bologna Airlines 10; Giallonero Imola 8; Fresk’o San Lazzaro*, Gardini Fusignano, Party&Sport Ozzano, Medicina 2007, Pgs Bellaria 6; Castel San Pietro 2010 4; 289 Academy Budrio*, Massa 2010, Pontevecchio* 2; Tatanka Baloncesto Imola* 0.

 

 

GIRONE F

AICS JUNIOR BASKET - LA FIORITA BASKET 2011 52 - 66

(11-21; 20-31; 35-49)

Aics Forlì: Zanotti 8, Melandri, Perugini, Attanasio 3, Sali ne, Ruffilli 8, Raggi, Carururcan ne, Mariani 15, Bessan 2, Liverani 16, Emiliani. All. Sanzani.

La Fiorita San Marino: Bollini 4, Carlini, Giacomini, Giancecchi 17, Giannotti 2, Liberti Leo, Liberti Lo. 23, Paccagnella, Papini 16, Pulvirenti 4. All. Liberti Lu.

 

ROSE&CROWN - NUOVA PERLA 68 - 54

(16-16; 31-26; 55-42)

Villa Verucchio: Bronzetti 3, Giordani 2, Panzeri 5, Rossi M. 4, Ambrassa 16, Guiducci F. 2, Semprini 1, Rossi A. 5, Buo 11, Serpieri 11, Saccani 7, Bollini 1. All. Rustignoli.

Riccione: Casadei 10, Maioli 8, Cupioli ne, Salucci, Baldacci, Balducci 3, Menghini 2, Antonioli, Morelli 11, Ricci 5, Tononi 9, Del Bianco 6. All. Villa

TIGERS - Arriva il sesto successo di fila – su altrettante gare – per i Rose & Crown Tigers che, tra le mura amiche della Tigers Arena, affondano anche la Nuova Perla Riccione, che resiste un tempo prima di cedere alla distanza alla furia di Saccani e soci. 68-54 il finale della gara, che conferma i biancoverdi sulla vetta solitaria della classifica.

L’avvio di partita è tutto di marca Tigers, con i padroni di casa che trovano subito buone soluzioni dalla media con Panzeri e Ambrassa, volando fino sul 4-12 al 5’. Riccione, però, è viva e pronta ribalta subito inerzia e punteggio grazie al duo Tononi-Morelli. Nel secondo quarto, le due squadre stentano in attacco: Serpieri e Balducci danno vita ad un bello scontro a distanza, Maioli prova a smuovere le acque con un siluro da distanza siderale, ma è ancora Ambrassa, dall’arco, a dare il vantaggio ai suoi all’intervallo (31-26). Al rientro dagli spogliatoi, la partita cambia volto: i villanoviani stringono i bulloni in difesa, mentre in attacco aumentano il proprio ritmo, guidati da un Daniele Buo on fire. Riccione prova a rimanere in scia, ancora con Tononi e Morelli, ma ormai i padroni di casa sono accesi e con Michele Rossi e Saccani volano avanti in doppia cifra. Nell’ultimo quarto, i Tigers guidano sempre la partita, ma Riccione, nel finale, prova a riportarsi a contatto, grazie ai liberi e ad un preciso Casadei, arrivando sul -9. La mano, però, non trema ai padroni di casa che, con Alberto Rossi, spengono sul nascere ogni velleità ospite.

 

BASKET 2000 - LIBERTAS GREEN BK 39 - 60

(10-10; 18-26; 29-47)

BK 2000 San Marino: Fabbri 2, Grassi, Pasolini 8, Zafferani, Terenzi, Lioi, Dappozzo, Francini 5, Fiorani 7, Clementi, Botteghi 7, Sorbini 10. All. Morri.

Green Forlì: Ravaioli, Gnini 9, Bourkadi 5, J. Brunetti 4, Gavelli, Dal Seno 17, Morabito, Vittori, Palazzi 11, Arfelli 6, N. Brunetti 8, Graziani. All. Lapenta.

 

A.B.C. SANTARCANGELO - INSEGNARE BK 60 – 61

(18-12; 31-32; 47-45)

Santarcangelo: Carasso 9, Mussoni Mi. 5, Rossi, Chiari 2, Zaghini 18, Bugli ne, Vandi 5, Guziur 10, Mussoni Ma. 11, Della Rosa ne, Giovanardi. All. Badioli.

I.B. Rimini: Bombini 4, Casadei, Missiroli 4, Ferrini 14, Migani, Galli 2, Magnani, Golfieri 6, Borello 2, Accardo 21, Briganti 8. All. Benatti.

EAGLES - TIGERS BASKET 2014 50 - 62

(10-17; 25-30; 41-43)

Morciano: Tonti 4, Guastafierro, Masia 4, D'Aurizio 9, Palazzi, Ciotti 11, Cevoli 2, Parizi 2, Tagliaferri 10, Grossi 6, Marchi, Rossi 2. All. Filippucci.

Tigers Forlì: Marzolini 5, Milandri 6, Gasperini G. 6, Onofri, Petri 2, Lucchi, Galeotti 7, Gasperini A., Zammarchi 11, Plachesi 3, Puntolini 11, Quercioli 11. All. Villani.

 

SPORTING CLUB CATTOLICA - BASKET CLUB RUSSI 53 – 77

(13-21; 31-38; 44-56)

Cattolica: D’Orazio 3, De Rosa, Del Prete, Crugnale 2, Cavoli 23, Pieraccini, Massanelli, Siracusa 16, Bacoli, Avanzini, Adanti 9. All. Cotignoli.

Russi: Morigi 5, Trerè 9, Bramante, Castellari 6, Samorì 6, Beghi 3, Vistoli 13, Basaglia 20, Porcellini 15, Venturini, Rosti. All. Tesei.

 

CLASSIFICA

Tigers Villa Verucchio 12; La Fiorita San Marino* 10; ABC Santarcangelo, Russi, I.B. Rimini* 8; Aics FO 6; Nuova Perla Riccione, Tigers Forlì, Libertas Green FO 4; S.C. Cattolica, Eagles Morciano, Basket 2000 San Marino 2; Pirates Misano 0.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'