In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

Girone C-D-E-F

27/11/2018


Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

 

Il big-match dell’ottava giornata se lo aggiudica l’Omega sul parquet del Montevenere. Sempre per il girone C, continua il bel momento dell’Anzola. Nel D bel colpo dei Bianconeriba sul campo del Faro, mentre nell’E non conosce soste la corsa del Basket Project, col Giallonero che si propone come possibile alternativa. Nel girone romagnolo, infine, tutto come da copione.

 

 

 

GIRONE C

 

LIBERTAS SAN FELICE BO – DIABLOS BASKET 57 – 50

(9-7; 24-20; 42-32)

Libertas San Felice: Calanchi 9, Grassitelli 7, Stagnoli 6, Scapati 1, Innamorati, Francia 8, Vittuari, Carlotti 5, Agnoletti 7, Romano 2, Orlich 4, Bernardelli 8. All. Bellandi.

Sant’Agata Bolognese: Marchetti 4, Moruzzi 7, Girotti 2, Belosi 15, Bergami 6, Gamberini, Scagliarini 6, Stanzani 2, Angelini 4, Verdoliva 4. All. Serra

 

MONTEVENERE 2003 – OMEGA BASKET BOLOGNA 64 – 78

(11-20; 31-36; 40-64)

Montevenere 2003 A. Giorgi: Campeggi 7, Gironi 14, Guerrato 9, Cruzat Je. 12, Succi, Fiorentini 4, Palazzini 9, Cavana 7, Franchini, Moretto 2, Franzioni. All. Orefice

Omega: Piccinini 18, Bacocco 12, Aparo 10, Scalobbi, Dal Pozzo 2, Baraldi 3, Pizzi 10, D’Andola 9, Morales 10, D’Angelo, Bolelli 4, Carrettin. All. Tassi

 

VANINI HORIZON BK RENO – CSI SASSO 83 - 59

(17-14; 40-30; 55-47)

Horizon: Di Stefano 10, Turrini 4, Guidi 9, Degli Esposti 2, Nasi 5, Tonti 5, Caverzan 13, Maldini 7, Varotto S 11, Varotto M 8, Grippo 6, Pace 3 All. Muscò.

Sasso Marconi: Dubla, Davalli 7, Coralli 5, Previati 8, Rubini, Vanzini, Palmieri 6, Meluzzi 3, Borsari 9, Vinerba 13, Zerbini 8, Versura, All. Cavazzoni.

 

CENTRO MB ARCOVEGGIO – FORTITUDO CREVALCORE 51 – 82

(12-31; 28-46; 40-74)

C.M.B.: De Paoli 11, Barberi 7, Chiedo 9, Dallacasa 3, Bergamaschi 2, Grotti, Arletti 5, Cavallone 6, Favaloro 8, Nobili. All. Naldi.

Crevalcore: Fabbri 6, Guido, Gravinese 2, Filippetti 2, Lelli 5, Pederzini 20, Candini 15, Pedretti F. 6, Morselli 3, Valente 2, Floro 7, Simoni 14. All. Gobbo.

CMB - Sul parquet delle Alutto arriva Crevalcore che parte subito forte e mette alle corde i ragazzi del CMB, che faticano a tenere gli 1vs1 avversari e concedono 31 punti solo nel primo quarto, a fronte dei 12 segnati. L’avvio del secondo quarto, vede il CMB lavorare meglio in fase difensiva alternando difesa a uomo e a zona, ma all’intervallo il divario è ancora ampio (28-46). In uscita dagli spogliatoi il CMB prova una reazione che li riporta sul meno 12 con palla in mano. Qui, purtroppo, un fallo antisportivo e un paio di canestri degli ospiti affondano le speranze di recupero del CMB. Il quarto si conclude sul 40-74. A poco serve la vittoria dell’ultimo periodo di gioco, la partita termina sul 51-82.

 

PALL. TEAM MEDOLLA – S. MAMOLO BASKET 72 – 48

(19-13; 38-24; 57-35)

P.T. Medolla: Cresta 15, Barbieri 14, Bergamini 14, Ceretti 7, Spinelli 6, Meschiari 6, Fiume 4, Galeotti 4, Zanoli 2, Guarnieri, Panin, Scaravelli ne. All. Cavicchioli.

San Mamolo: Tazzara 18, Ricci 10, Strocchi 8, Pascucci 4, Sterpi 3, Serboni 2, Acciarri 2, Bartolini 1, Quadri S., Quadri A. All. Lanzi.

 

ANZOLA BASKET – HORNETS BASKET 57 – 56

(18-18; 34-27; 43-39)

Anzola: Gobbi 14, Gandolfi, Lambertini 3, Violi 2, Cacciari, Busatto, Luppi 2, Franchini 15, Boldini 6, Gamberini, Venturi 10, Kalfus 5. All. Gambini.

Hornets: Caruso 5, Capra, Munno, Somma 6, Orpelli 15, Nannetti 3, Gadani 3, Brina 13, Marchesi 1, Fabulli 10. All. Rocco di Torrepadula

 

CLASSIFICA

Montevenere BO 14; Omega BO, Anzola 12; P.T. Medolla 10; Schiocchiballers MO, Libertas San Felice 8; San Mamolo BO, Hornets BO, Diablos Sant’Agata Bolognese, Fortitudo Crevalcore 6; Csi Sasso Marconi, Horizon BO 4; C.M.B. BO 0.

 

 

 

GIRONE D

 

LIONS BASKET – NAVILE BASKET 61 – 73

(21-20; 30-36; 49-52)

Cento: Passarini 15, Guaraldi 12, Malaguti 12, Pritoni 6, Gallerani 5, Ansaloni 5, Guidi 4, Mestieri 1, Bonzagni 1, Fiocchi, Facchini, Bonazzi. All. Alberghini.

Navile: Lazzari 16, Martelli 12, Pasquali 11, Lombardo 8, Chiapparini 6, Riccobaldi 5, Magi 5, Piccari 4, Castagna 3, Missoni 2, Grilli 1, Accorsi. All. Corticelli.

NAVILE - Sesta vittoria stagionale per il Navile, che sbanca il difficile campo di Corporeno, battendo i padroni di casa dei Lions Cento. Partita molto gradevole, con alcune giocate individuali di altissimo livello da ambo le parti, decisa dal collettivo del Navile, decisamente salito di tono in difesa e bravo a dare la spallata nell’ultimo quarto.

Quintetto Navile con Roberto Lazzari, Matteo Pasquali, Simone Martelli, Andrea Missoni e Alessandro Chiapparini, mentre Coach Alberghini, privo di Cristofori e Maini, schiera Malaguti, Ansaloni, Bonazzi, Guidi e Passarini. Cronaca: il primo canestro lo segna Pasquali, al quale replica da 3 punti Passarini. Ancora Pasquali e Lazzari (gara monumentale per lui, 16 punti con 8/9 al tiro, 5 rimbalzi, 5 recuperi e una regia di altissimo livello) danno il 3-6 Navile, ma Passarini è indiavolato e segna canestri di pregevole fattura (7 dei primi 9 punti dei Lions portano la sua firma). Chiapparini e una tripla di Pasquali mantengono il Navile in vantaggio, 9-11. Si sblocca Martelli con un bel canestro da sotto, replica Malaguti, poi Castagna, appena entrato, trasforma in 3 punti un assist di Martelli, 11-16. È il momento di Guaraldi, che coach Alberghini fa partire strategicamente dalla panchina, a entrare in partita, con due canestri notevoli. Piccari segna il 15-18, replica Malaguti, Martelli fa 17-20, poi un 4-0 propiziato da 3 punti di Gallerani e un libero di Bonzagni manda i Lions avanti 21-20 dopo i primi 10’ di gioco. Lollo Lombardo ha un impatto enorme nel secondo quarto, che inaugura con 5 punti consecutivi, riportando così in vantaggio i propri colori. La difesa del Navile sale di livello, Magi fa un movimento sensazionale a centro area, segnando e subendo fallo, oltre a convertire il libero aggiuntivo. Ancora Guaraldi e Passarini cercano di rimettere in carreggiata i Lions, ma Pasquali e Missoni tengono avanti il Navile. Si sblocca anche Ansaloni, con il primo canestro della sua partita, che vale il 27-32. Martelli e ancora Lazzari portano a 36 lo score del Navile, Passarini con un grande canestro e Ansaloni con un libero, a seguito di un fallo tecnico alla panchina del Navile, a 30 quello dei padroni di casa. Nel terzo periodo si segna dopo un po’ di rodaggio, lo fa Passarini per i Lions e Chiapparini per il Navile, 32-38. Malaguti inventa un canestro pazzesco, 34-38, ma Martelli con un 2/2 dalla lunetta riporta a +6 i biancorossi ospiti. Ora la difesa del Navile morde sul serio, arriva un parziale micidiale firmato Lazzari, Martelli e Pasquali, ai quali replica Passarini con un libero: 35-48 Navile al 26’. Qui Coach Alberghini opta per la zona 3-2, il Navile gioca superficialmente e perde 4 palloni di fila, smettendo di mordere in difesa. Due liberi di Ansaloni, altrettanti canestri di Guaraldi, un canestro a centro area di Gallerani, un altro canestro di Guaraldi, un libero di Passarini e un canestro di Pritoni, ai quali risponde solo Pasquali con un 2/2 dalla lunetta, confezionano un controbreak di 13-2 per i Lions, che tornano sotto 48-50. Un bel canestro in rovesciata di Magi e un libero di Mestieri fissano il risultato sul 49-52 Navile, quando si va all’ultimo mini riposo. Due minuti di shampoo e in campo ritorna il Navile giusto, quello che fa girare palla e che buca la zona 3-2 con continuità. Lazzari segna in tap in il 49-54, Capitan Piccari fa 2/2 ai liberi e un paio di fantastiche difese, Lazzari buca ancora la zona: 49-58 Navile. Ci prova Guidi, 51-58, ma Martelli dall’angolo segna un bel long two, replicato poco dopo, 51-62. Riccobaldi mette un libero, Malaguti un fade away dall’angolo, ancora Riccobaldi segna dai 6 metri il canestro del 53-65. Lazzari ruba palla e si invola a segnare il 53-67, Pritoni mette una tripla, ma Lombardo replica con la stessa moneta, 56-70. Un libero di Pritoni e 4 punti di Malaguti sono gli ultimi canestri dei Lions, un 2/2 ai liberi di Riccobaldi e un libero di Simone Grilli quelli del Navile. Finisce 61-73, la quinta vittoria consecutiva del Navile gli vale il secondo posto solitario, dietro la Ghepard.

 

METEOR – GHEPARD BASKET 67 – 74

(14-17; 30-39; 47-53)

Renazzo: Bonfiglioli 2, Ceccon, Alboresi, Balboni 2, Contri 6, Campanile 22, Meola 10, Poluzzi, Draben 4, Ramponi 2, Rinaldi 11, Gentili 8. All. Annunziata.

Ghepard: Acquaderni 3, Sanmarchi 4, Rossi PierLudovico, Aldieri P. 13, Tullio 27, Aldieri A., Guernelli ne, Rizzardi 11, Bianchini 9, Sanguettoli 3, Rossi P. 4. All. Bonacorsi.

 

FARO – BIANCONERIBA 69 – 79

(20-24; 32-41; 53-58)

Consandolo: Pasetti 1, Baldi ne, Taglioli 8, Cesari R. 2, Cesari F. 5, Dal Pozzo 8, Fuschini ne, Porcellini, Tundo ne, Zanetti 14, Mortara 12, Checcoli 19. All. Bolognesi.

Baricella: Cuoghi 4, Ballarin 2, Barbieri 10, Frazzoni 13, Sitta 20, Villani, Mantovani 2, Furlanetto 7, Donati 4, Minozzi 17. All. Calandriello.

 

SPARTANS – BASKET DELTA 88 – 68

(24-16; 43-39; 65-55)

Spartans Ferrara: Virgili 12, Roversi 5, Marabini 18, Fusetti 2, Bandola 6, Soriani, Baruffa, Zanolli 15, Hinek 5, Villani 13, Marzola 7, Santini 5. All. Ciliberti.

Comacchio: Carli, Stella 12, Peretti, Boccaccini 7, Cavalieri N. 5, Mangherini 2, Simoni 4, Iannello 18, Della Morte 11, Cavalieri D., Tralli 9. All. Brandani.

 

P.G.S. CORTICELLA – PEPERONCINO LIBERTAS BK 49 – 66

(17-20; 23-33; 40-50)

Corticella: Boni 4, Vallerin 3, Cristiani 10, Mengoli 10, Sorghini, Natalini 5, Stojanov, Nannuzzi 4, Della Gala 5, Cevenini 5, Ruggieri, Cerchiari 3. All. Zanarini.

Mascarino: Bellodi 2, Ghidoni 11, Sgarzi, Tosarelli, Musto 6, Conti 8, Monari M. 7, Guccini 6, Monari A. 13, Bianchini 8, Brochetto D. 5, Bernardini. All. Brochetto L.

 

STARS – GALLO 64 – 39

(14-11; 35-22; 46-28)

Stars: Venturi 11, Lucchetta 18, Ballandi 4, Regazzi, Barbieri 16, Pomentale 3, Musolesi, Ostapyuk 4, Branchini 6, Fiori 2, Benfenati, Pistacchio. All. Iattoni.

Gallo: Proietti 9, Da Bellonio 7, Calzolari, Vicini 6, Corbucci 2, Di Biase, Tartari, Mennitti 13, Cara 2, Ramponi, Amal. All. De Simone.

 

CLASSIFICA

Ghepard BO 14; Navile BO 12; Faro Consandolo, Peperoncino Mascarino, Bianconeriba Baricella 10; Lions Cento, Stars BO 8; Delta Comacchio, Spartans FE 6; Meteor Renazzo, Vis 2008 FE 4; PGS Corticella BO, Gallo 2.

 

 

 

GIRONE E

 

PARTY & SPORT OZZANO – BASKET PROJECT 66 – 80

(14-24; 28-42; 49-60)

P&S Ozzano: Carelli Mar. 2, Carelli Mat. 4, Fabbri, Avallone 14, Marchi 4, Malossi 2, Fierro 11, Zerbini 7, Passatempi 1, Martelli 15, Bertarelli 6. All. Simeone.

Faenza: Pezzi 2, Santo 21, Boero 16, De Lorenzi, Dal Monte 2, Zambrini 10, Picone 2, Ragazzi 6, Pantani 4, Morsiani 13, Russo 4. All. Alfieri.

 

BASKET GARDINI 2001 – 289 ACADEMY 71 – 60

(17-17; 34-36; 53-50)

Fusignano: Lugaresi 15, Montanari 29, Baldini, Scardovi ne, Dalla Malva 6, Berardinelli 3, Hamdaoui 2, Nigro 2, Vecchi 2, Pelliccia, Zanzi 12. All. Ortasi.

Budrio: Fiumi 7, Fiacchi 5, Sarti 8, La Cascia 1, Maccaferri 17, Boccardo 19, Generali 2, Guidi ne, Lucchi 1.

 

MASSA BASKET 2010 – PGS BELLARIA 76 – 52

(17-9; 37-25; 56-38)

Massa Lombarda: Ugulini 6, Orselli ne, Berardi L. 11, Brignani 5, Guardigli 14, Berardi R., Asioli 11, Pinardi 6, Rivola 5, Valenti 3, Pongolini 15, Spadoni. All. Bertini.

Pgs Bellaria: Ascari 9, Gianasi, Ottani 2, Scarenzi 7, Benfenati 3, Foresti, Pirazzoli 14, Brazzini 4, Fornasari, Galli 6, Fontana 7. All. Bertuzzi.

MASSA - Con una grande prova collettiva Massa sconfigge il Psg Bellaria e ritrova la vittoria in campionato dopo cinque stop consecutivi. Massa parte subito bene mettendo in campo la giusta concentrazione; Brignani, Berardi L. e Pongolini prendono possesso dell’area pitturata e dominano a rimbalzo; inoltre la difesa locale mette in difficoltà gli ospiti che faticano a trovare la via del canestro. I primi cambi massesi hanno un ulteriore impatto positivo sul match; Guardigli realizza subito 7 punti, Valenti trova nel traffico un altro canestro importante; a fine quarto i padroni di casa conducono di 8. Il secondo quarto vede gli ospiti ritrovare la vena offensiva, ma Massa è sul pezzo e non molla di un centimetro; Asioli si aggiunge ai marcatori massesi, mentre continua ad essere lucida e precisa la regia di Pinardi e Rivola, con quest’ultimo che accende il numeroso pubblico massese con una bomba ad alto coefficente di difficoltà a fil di sirena che porta Massa negli spogliatoi sul 37-25. Il terzo quarto vede Massa incrementare ulteriormente il divario, con Berardi L., Rivola e Guardigli ancora sugli scudi, fino a raggiungere il +20 (49-29); tutto sembra andare per il meglio, ma gli ospiti hanno una reazione che li riporta in poco tempo a -11. Fortunatamente lo spavento è breve; una azione da 3 punti di Asioli e una bomba di Ugulini sistemano le cose. Nell’ultimo quarto Massa gioca in scioltezza ed i giocatori locali si trovano quasi ad occhi chiusi, con Pongolini che dopo una grande prestazione difensiva e dopo aver recuperato diversi rimbalzi, segna 9 punti quasi consecutivi che chiudono il match sul 76 a 52 per Massa.

 

POL. PONTEVECCHIO – TATANKA BALONCESTO 64 – 75

(15-15; 31-28; 46-52)

Pontevecchio: Giorgio, Bonetti 9, Golinelli, Di Pasquale 2, Nicosia, Premoli 3, Bertini 14, Trombetta, Brini 10, Pavirani 11, Angeletti 13, Cremonini 2. All. Bonfiglioli.

Tatanka Imola: Ciampone 2, Manaresi ne, Pederzoli 4, Selva 1, Costantino 9, La Ferla 8, Tabellini 4, Franceschelli 6, Castagnetti 15, Giudici 16, Conti 8, Midulla 2.

 

INTECH – BOLOGNA AIRLINES 57 – 46

(14-13; 35-24; 47-40)

Giallonero Imola: Dall’Osso 8, Grandolfi 10, Spoglianti 4, Passarelli 5, Brusa, Laaboudi, Vannini 9, Zaccherini 2, Vignoli, Castelli 12, Sassi 7. All. Creti.

Castenaso: Fiolo 11, Brusa ne, Guasina, Tonelli, Lombardo 13, Mentuccia 5, Ceresa 2, Bernardoni 5, Leone 6, Gas ne, D’Angelo 2, Consolo 2.

FRESK’O – MEDICINA BASKET 2007 (27/11 – 21:15) - PALAYURI – SAN LAZZARO DI SAVENA

 

 

CLASSIFICA

Faenza Project 14; Bologna Airlines, Giallonero Imola* 10; Party&Sport Ozzano, Pgs Bellaria, Gardini Fusignano 8; Fresk’o San Lazzaro*, Medicina 2007*, Castel San Pietro 2010, Tatanka Baloncesto Imola 6; Pontevecchio, Massa 2010 4; 289 Academy Budrio* 2.

 

 

 

GIRONE F

 

EAGLES – LA FIORITA BASKET 2011 59 – 70

(11-22; 30-42; 40-61)

Morciano: Tonti, Guastafierro 6, D’Aurizio 3, Palazzi 6, Ciotti 12, Cevoli, Farizi 5, Tagliaferri 2, Bigini 14, Bacchini 9, Rossi 2. All. Filippucci.

La Fiorita San Marino: Paccagnella, Liberti Leo 5, Pulvirenti 8, Giacomini 4, Agostinelli 1, Giancecchi 9, Papini 18, Liberti Lo. 23, Bollini Trombetti ne, Dall’Olmo 2. All. Liberti Lu.

 

ROSE&CROWN – PIRATES 70 – 51

(21-9; 34-20; 54-38)

Villanova: Bronzetti, Giordani 2, Panzeri 5, Rossi M. 9, Ambrassa 5, Semprini, Guiducci T. 4, Rossi A. 2, Buo 6, Serpieri 23, Saccani 10, Bollini 4. All. Rustignoli.

Misano: Fantini 13, Gamucci 8, Scattolari, Ferri, Siboni, Del Prete 2, Sabattini 1, Bordini 13, D’Angiulli 6, Galvani 1, Cevoli 7, Poggi. All. Chiadini.

TIGERS - Nei primi minuti, c’è più Misano in campo, con Cevoli che conquista falli e una fase difensiva che approfitta dell’approccio superficiale dei padroni di casa. Col passare dei minuti, però, entrano nel match anche le Tigri, guidate da Serpieri, che sopravanzano gli ospiti nel punteggio, portando il divario anche oltre la doppia cifra. Nel secondo quarto, i villanoviani tengono in mano il match, grazie anche alle entrate di Michele Rossi, senza mai riuscire ad allungare, mentre dall’altra parte è un positivo Fantini a tenere a galla i suoi. Si va così alla pausa lunga sul 34-20, ma dagli spogliatoi entrambe le squadre escono decisamente ringalluzzite: i padroni di casa, sull’asse Serpieri-Saccani provano ad allungare nel punteggio, ma dall’altra parte prima Bordini, poi le due bombe di Gamucci frenano l’emorragia. Nell’ultimo quarto, non succede granché: gli ospiti non mollano un centimetro, ma non riescono mai a rimettere in discussione un risultato che i padroni di casa gestiscono fino alla sirena finale.

 

SPORTING CLUB CATTOLICA – LIBERTAS GREEN 58 – 75

(12-16; 31-32; 46-53)

Cattolica: D’Orazio 13, De Rosa, Cavazzini 2, Crugnale, Lamonaca, Piarulli, Cavoli 6, Siracusa 13, Salvadori 7, Ugolini 2, Bacoli, Adanti 15. All. Cotignoli.

Lib. Green Forlì: Ravaioli 2, Gnini 5, Bourkadi 10, Brunetti J. 8, Gavelli 3, Dal Seno 5, Morabito 1, Vittori 9, Palazzi 4, Arfelli 6, Brunetti N. 13, Pinza 9. All. Lapenta.

AICS JUNIOR BASKET – A.B.C. SANTARCANGELO 65 – 70

(16-16; 41-34; 55-50)

Aics Forlì: Naldi 2, Zanotti 6, Melandri 2, Perugini 13, Attanasio, Imperadori 6, Ruffilli 8, Raggi ne, Carurucan ne, Mariani 14, Bessan 8, Liverani 6. All. Sanzani.

A.B.C. Santarcangelo: Carasso 9, Mussoni Mi. 2, Rossi 3, Chiari, Zaghini 12, Bugli 2, Vandi 18, Guziur 12, Mussoni Ma. 10, Dellarosa ne, Giovanardi 2. All. Badioli.

 

BASKET 2000 – TIGERS BASKET 2014 62 – 69

(8-11; 23-29; 45-56)

Basket 2000 San Marino: O. Fabbri 3, Mussoni 2, Pasolini 3, Piva ne, Rossi, Zafferani, Della Pasqua 4, L. Fabbri 2, Guida, Fiorani 9, Botteghi 22, Sorbini 17. All. Morri.

Tigers Forlì: Pontolini 17, Marzolini 15, Milandri, G. Gasperini 15, Onofri 4, Petri 2, Lucchi, Galeotti, A. Gasperini, Zammarchi 8, Quercioli 8, Fossi. All. Villani.

 

BASKET CLUB RUSSI – NUOVA PERLA 73 – 57

(22-9; 39-25; 56-45)

Russi: Morigi 11, Trerè 17, Bramante, Castellari, Beghi 7, Vistoli 6, Basaglia 8, Porcellini 21, Venturini 3, Bigazzi, ne Giuliani. All. Tesei.

Riccione: Maioli 21, Casadei 12, Cupioli, Cenci 6, Salucci, Baldacci, Menghini, Del Bianco A., Morelli 2, Ricci 7, Del Bianco L. 2, Antonioli 4. All. Villa.

 

CLASSIFICA

Tigers Villa Verucchio 16; I.B. Rimini, La Fiorita San Marino, ABC Santarcangelo 12; Russi 10; Libertas Green FO 8; Aics FO, Tigers Forlì, Nuova Perla Riccione 6; Eagles Morciano 4; S.C. Cattolica, Basket 2000 San Marino 2; Pirates Misano 0.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'