In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

Girone C-D-E-F

04/12/2018


Tutto sull'ultimo turno del campionato di promozione

 

Qualche volta l’ultima batte la prima, ma è quasi impossibile che accadda in trasferta. Invece, nel girone D, la Ghepard è stata sconfitta in casa dalla PGS Corticella (5 in doppia cifra) ed è stata raggiunta in vetta dal Navile. Nel C, comanda sempre il Montevenere, con Anzola ad un’incollatura ed il Medolla che, vincendo in rimonta lo scontro diretto, ha agguantato l’Omega sul terzo gradino. Nell’E Boero (7 triple) salva Faenza dalla sconfitta sul parquet del Tatanka, mentre nel girone romagnolo, i Villanova Tigers passano sul campo della Fiorita dopo una vera e propria battaglia.

 

 

GIRONE C

 

 

SCHIOCCHI BALLERS – LIBERTAS SAN FELICE 76 – 62

(27-16; 40-32; 55-48)

SchiocchiBallers Modena: Giannetti 6, Bertolini 9, Pivetti 9, Petrella 8, Guidetti, Alessandrini 12, Minarini 8, Tejeda, Sassi 3, Bertoni 17, Macchelli 2, Ragusa 2. All. Sangermano.

Libertas San Felice: Stagnoli 1, Grassitelli 6, Scapati, Innamorati 5, Francia 2, Calanchi, 12, Vittuari, Carlotti 10, Agnoletti 7, Romano 4, Orlich 1, Bernrdelli 14. All. Bellandi.

SCHIOCCHIBALLERS - Dopo la palla a due, sono i padroni di casa ad imporre un ritmo di gara subito molto elevato e, con cinque triple nel primo quarto (13 totali nel match), tentano immediatamente la fuga. Nel corso della seconda frazione, però, la superiore fisicità su entrambi i lati del campo dei bolognesi mette in difficoltà i Ballers e gli ospiti, spinti da Agnoletti e Bernardelli, riportano il punteggio in parità; l’attacco modenese si blocca e solamente due bombe di Alessandrini e le scorribande di Bertoni a fine periodo regalano agli Schiocchi il vantaggio di otto lunghezze all’intervallo. Da segnalare che poco prima della sosta la Libertas perde per un infortunio alla caviglia Agnoletti che non riuscirà più a rientrare in campo. Nel terzo quarto, capitan Calanchi e Bernardelli fanno la voce grossa sotto le plance andando in lunetta a ripetizione; i Ballers rispondono con l’ingresso in campo di Ragusa e Minarini, quest’ultimo all’esordio stagionale a causa di alcuni problemi al ginocchio, che combinano ottime giocate e mantengono sostanzialmente invariato il vantaggio. Nell’ultimo periodo due canestri dalla lunga distanza di Pivetti tagliano le gambe agli avversari che non riescono più a reagire e devono uscire sconfitti dal PalaCus.

 

DIABLOS BASKET – MONTEVENERE 2003 53 – 67

(9-14; 28-34; 43-50)

Sant’Agata Bolognese: Moruzzi 4, Girotti 10, Belosi 9, Bergami, Ventura, Gamberini 2, Marchetti 3, Scagliarini 14, Angelini 7, Verdoliva 4. All. Serra.

Montevenere 2003: Campeggi, Gironi 10, Guerrato 4, Cruzat Je. 9, Venturini, Fiorentini 22, Pedron 3, Cavana 11, Franchini, Moretto 4, Franzioni 4. All. Orefice.

 

OMEGA BASKET BOLOGNA – PALL. TEAM MEDOLLA 59 – 63

(19-8; 35-25; 49-46)

Omega Basket: Belleri ne, Piccinini 17, Bacocco 4, Aparo 3, Scalorbi, Dal Pozzo 7, Coccaro, Baraldi ne, D'Andola 8, Morales 8, Bolelli 10, Carrettin 2. All. Tassi.

Medolla: Barbieri 17, Bergamini 16, Galeotti 10, Meschiari 6, Cresta 5, Scaravelli 5, Spinelli 2, Panin 2, Zanoli, Guarnieri, Fiume. All. Cavicchioli.

OMEGA - Va in scena al PalaLame il più clamoroso dei suicidi da parte dell’Omega capace di un terrificante parziale di 0-11 negli ultimi 100” di gara. Partiamo da qui. I rossoblù sono stati sempre avanti nel punteggio, con un massimo di 13 punti e a 1’40” dalla fine sono 59-52 e palla in mano; sciagurata e precipitosa conclusione da 3 di Dal Pozzo che scatena il contropiede ospite: arresto e tiro da 3 e canestro; palla persa da Piccinini e nuova bomba per il 59-58. L’Omega gioca al limite dei 24”, ma, con quattro piccoli in campo, la soluzione di tiro è uno shot dall’angolo del pivot Morales, mancano 45” e Medolla ha la palla del sorpasso che si concretizza in un nuovo tiro da 3 a canestro, coach Tassi non ha più time out, Piccinini tenta la penetrazione, ma sbaglia e sul rimbalzo difensivo c’è l’ovvio fallo di Dal Pozzo e gli ospiti chiudono il match dalla lunetta. Suicidio clamoroso in una gara importantissima, condotta per 39’e40” ma persa in modo incredibile quando ormai il traguardo era in vista; resta l’ottimo primo tempo chiuso sul 35-25 ed una gara comunque positiva fino all’allucinante finale. Tutti bravi i rossoblù per 38’ e 20”, tutti dietro la lavagna poi dato il finale. Fallito quindi l’esame di maturità mentale dell’Omega che si è sciolta in modo assurdo quando aveva la gara in mano.

 

HORNETS BASKET BOLOGNA – CSI SASSO MARCONI 79 - 62

CENTRO MB ARCOVEGGIO – VANINI 46 – 55

(15-19; 23-25; 35-37)

CMB: De Paoli 6, Barberi, Chirco 13, Dallacasa 8, Bergamaschi, Grotti 2, Arletti 3, Cavallone 3, Favaloro 9, Nobili 2. All. Naldi.

Horizon: Distefano 5, Turrini, Guidi 4, Nasi 10, Gobey 2, Caverzan 6, Maldini 10, Varotto 7, Grippo 9, Pace 2. All. Muscò.

CMB - La partita comincia bene per il CMB che, dopo i primi due possessi, si trova avanti 5-2 contro l’Horizon. Le disattenzioni a rimbalzo però costano caro alla squadra di casa che subisce l’aggressività degli ospiti che chiudono la prima frazione avanti 15-19. Nel secondo quarto entrambe le squadre si affidano alla zona e il punteggio ne risente poiché all’intervallo il tabellone recita 23-25. Al rientro dagli spogliatoi il copione non cambia, le difese fanno da padrone e la partita rimane punto a punto (35-37 dopo 30′). Ad inizio dell’ultimo quarto, l’Horizon piazza un parziale di 7-1 che sembra indirizzare il match verso la formazione ospite, ma un paio di canestri di Chirco tengono il CMB attaccato alla partita. Il canestro, su rimbalzo in attacco, di De Paoli vale il -4 a 30″ dalla fine. Sul successivo attacco, l’Horizon segna da tre punti allo scadere dei 24″ e il CMB deve alzare bandiera bianca.

 

SAN MAMOLO BASKET – ANZOLA BASKET 45 – 61

(12-21; 25-34; 34-49)

San Mamolo: Bamania 2, Ricci 10, Tazzara 10, Sterpi 11, Quadri S. 1, Acciarri 2, Quadri A. 1, Bartolini 4, Serboni 2. All. Lanzi.

Anzola: Gobbi 6, Gandolfi 2, Violi 5, Giugni 2, Busatto, Luppi 8, Franchini, Boldini 17, Gamberini 7, Venturi 10, Kalfus 4. All. Gambini.

 

 

CLASSIFICA

Montevenere BO 16; Anzola 14; Omega BO, P.T. Medolla 12; Schiocchiballers MO 10; Libertas San Felice, Hornets BO 8; San Mamolo BO, Diablos Sant’Agata Bolognese, Fortitudo Crevalcore, Horizon BO 6; Csi Sasso Marconi 4; C.M.B. BO 0.

 

 

 

 

 

GIRONE D

 

VIS 2008 – LIONS BASKET 70 – 80

(23-20; 40-37; 57-60)

Vis Ferrara: Vaianella F. 8, Liboni, Franchella, Vaianella M. 15, Tamisari 14, Ricci 4, Benetti, Boarini, Gnani 4, Corsato, Gallo 6, Marchetto 19. All. Campi

Lions Cento: Fiocchi, Gallerani 3, Pritoni 6, Facchini 2, Mestieri, Guaraldi 9, Bonazzi 6, Malaguti 9, Guidi 9, Guidetti, Passarini 19, Ansaloni 17. All. Alberghini

VIS 2008 - Bella gara, ritmi alti e intensità caratterizzano sin da subito la sfida: la Vis è bella pimpante ma perde subito il piccolo Liboni, ospite del 118 con la spalla lussata. Si corre e si segna con Marchetto da una parte e Guidi dall’altra a trovare i pertugi giusti e mentre la Vis cerca il gioco interno, Lions apre il fuoco da oltre l’arco restando aggrappata alla gara con tre bombe consecutive di Guaraldi, Ansaloni e Pritoni. Alla prima pausa è 23-20 per i padroni di casa. Secondo quarto di grande equilibrio: Gallo e Gnani fanno a sportellate nel pitturato e portano punti alla causa mentre per Lions comincia a carburare Passarini e per la difesa Vis son dolori. Ecco perchè coach Campi ordina la zona e tutto sommato la manovra funziona visto che all’intervallo è ancora avanti 40-37. Ma chi di zona ferisce, di zona perisce perché alla ripresa della tenzone Lions si “adegua” alla scelta tattica degli avversari, che restano a galla solo grazie ai suoi frombolieri che crivellano da tre: Tamisari prima e poi tre bombe consecutive di Matteo Vaianella mascherano la fatica anche nella manovra d’attacco mentre Lions è pimpantissima. A Passarini si aggiunge Ansaloni, che prende gli scarichi puntuali del dottor Malaguti e così i centesi mettono la freccia del sorpasso e non si voltano più, sebbene il distacco sia sempre risicatissimo perchè oggi la Vis non molla. Ultimo quarto combattuto fino al trentanovesimo, con le squadre sempre a tiro: Passarini e Ansaloni hanno preso possesso della gara e trovano i panieri decisivi mentre nella Vis sono Tamisari e Matteo Vaianella gli ultimi ad arrendersi. Sulla bomba di Vaianella jr. (Federico), che porta la Vis a -4, sul 70-74, si spengono le velleità ferraresi, mentre Guaraldi e il dottor Malaguti mettono i tiri liberi della carità.

 

NAVILE BASKET – METEOR 73 – 47

(20-11; 35-26; 52-39)

Navile: Pasquali 12, Castagna 10, Martelli 10, Accorsi 9, Magi 9, Lazzari 7, Missoni 6, Piccari 4, Chiapparini 4, Lombardo 2, Grilli, Bonvicini. All. Corticelli.

Renazzo: Gentili 16, Meola 8, Draben 7, Bonfiglioli 6, Ramponi 4, Balboni 2, Grotto 2, Poluzzi 2, Govoni, Barbantini. All. Annunziata.

NAVILE - Settima vittoria stagionale per il Navile Basket, che supera il Meteor. Partita che i biancorossi hanno sempre condotto, fino a dilagare totalmente nel finale.

Cronaca: quintetto Navile con Roberto Lazzari, Matteo Pasquali, Federico Accorsi, Simone Martelli e Alessandro Chiapparini, mentre Coach Annunziata schiera Bonfiglioli, Govoni, Poluzzi, Govoni e il Capitano Gentili. Il primo canestro è di Roberto Lazzari, che batte la zona 3-2 proposta da Renazzo, scelta tattica per provare a colmare un gap fisico e tecnico acuito ancora di più dalle assenze di Campanile e Rinaldi. Il Navile attacca bene concettualmente, ma sbaglia molto, anche un paio di facilissimi appoggi. Gentili con un libero fa 2-1, Chiapparini e Martelli danno il 6-1 al Navile, ma un 4-0 firmato Poluzzi-Balboni costringe il Navile al timeout per riordinare un po’ le idee. Lazzari insacca la tripla del 9-5, Martelli il canestro dell’11-5. Segna Gentili, il Capitano di Renazzo è stato il migliore dei suoi, ma Chiapparini con un 2/2 ai liberi e Castagna con la tripla aumentano il vantaggio del Navile. Gentili con la tripla riduce lo svantaggio, ma Piccari e Castagna danno ulteriore spinta al Navile, che subisce un libero da Draben e chiude 20-11 il primo quarto. Nel secondo periodo Renazzo prova a passare a zona 2-3, ma il Navile è bravo a bucarla con Missoni in contropiede e con Magi al volo servito da uno splendido assist, per il 24-11. Meola trova 5 punti consecutivi molto difficili, riavvicinando i propri colori sul 24-16. Pasquali interrompe il momento positivo di Renazzo con un bel canestro, 26-16. Renazzo sfrutta il bonus in cui è incorso il Navile e con un 4/4 ai liberi arriva a quota 20, contro i 27 dei padroni di casa, frutto di un libero di Martelli. Il Meteor ci crede, il Navile è un po’ nervoso per non saper concretizzare la buona circolazione di palla e inizia ad affrettare i tiri. Arriva un bel canestro di Pasquali, 29-20, al quale replica Draben con un’entrata molto difficile, seguita da un canestro di Grotto che sfrutta un errore della difesa del Navile, 29-24. È il momento di Accorsi, che segna una tripla, 32-24, seguito da un canestro e fallo di Pasquali, che ridanno il vantaggio in doppia cifra al Navile, 35-24. Gentili trova 2 liberi, 35-26, il Navile nell’ultimo attacco gira benissimo la palla, ma il tiro di Martelli sulla sirena non entra e si va quindi negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Inizio di terzo quarto firmato Accorsi, che segna due triple consecutive, alle quali replica il solo Gentili. Il capitano di Renazzo trova altri due canestri davvero difficili, ma per il Navile arriva la tripla di Martelli, che poi segnerà altri 2 punti. Il 46-32 è un punteggio che il Navile vuole provare a incrementare, lo fa Castagna con un bel layup che finalizza un ottimo contropiede. Per Renazzo ci prova Meola con la tripla, assieme a 4 punti consecutivi di Bonfiglioli. Per il Navile segnano Lazzari dopo un ottimo taglio e Piccari con un 2/2 ai liberi: al 30’ il tabellone dice 52-39 Navile. Ultimi 10’, è il momento di spaccare la partita: Pasquali segna un grande canestro in entrata e subito dopo una tripla, 57-39, Lombardo ruba palla e appoggia comodamente il sottomano del +20, 59-39. Ramponi mette 2 liberi, Castagna raggiunge la doppia cifra con la tripla, poi è il momento di Magi. L’ala biancorossa mette 4 liberi consecutivi, dando il 66-43 al Navile. Ora è garbage time, quando si entra negli ultimi 5’. Il Navile non si deconcentra, Missoni segna 4 punti, un canestro è frutto di un grande assist di Lazzari, Magi chiude con la tripla. Per Renazzo gli ultimi punti vengono da Ramponi e un 2/2 ai liberi di Bonfiglioli. Finisce 73-47, la sesta vittoria consecutiva e l’inopinata sconfitta casalinga della Ghepard in casa contro la PGS regalano al Navile la vetta della classifica.

 

GHEPARD BASKET – P.G.S. CORTICELLA 76 – 82

(17-18; 44-37; 60-56)

Ghepard: Romagnoli 4, Sammarchi, Rossi P.I., Aldieri 3, Tullio 21, Rizzardi 4, Ghedini 10, Bianchini 15, Sanguettoli 17, Rossi P.L 2. All. Bonacorsi.

PGS Corticella: Boni 2, Vallerin, Cristiani 6, Righetti 17, Mengoli 18, Sorghini 10, Natalini 12, Fenderico 11, Cevenini 2, Ruggieri ne, Cerchiari 4. All. Zanarini.

 

BIANCONERIBA – GALLO BASKET 63 – 59

(14-17; 28-29; 48-46)

Baricella: Cuoghi 9, Ballarin 4, Barbieri 2, Frazzoni 12, Sitta 13, Villani 3, Mantovani, Donati 11, Samorè ne, Minozzi 9. All. Calandriello.

Gallo: Proietti 1, Gardenale 17, De Bellonio 6, Corbucci 14, Di Biase 2, Govoni ne, Mennitti 7, Cara 2, Ramponi 5, Amal 5. All. De Simone.

 

SPARTANS BASKET – FARO 58 – 49

(9-12; 23-23; 40-40)

Spartans Ferrara: Virgili 3, Roversi 4, Dell’Uomo, Fusetti 4, Pandolfi 2, Molea, Soriani 2, Baruffa 2, Zanolli 20, Hinek 7, Villani 14, Marzola.

Consandolo: Pasetti 4, Taglioli 6, Cesari R. 4, Cesari F. 15, Dalpozzo 8, Porcellini, Tundo, Zanetti 6, Mortara 4, Checcoli 2. All. Bolognesi.

PEPERONCINO LIBERTAS BK – STARS BASKET 59 – 58 dts

(18-22; 30-32; 43-46; 56-56)

Mascarino: Bellodi 12, Ghidoni 9, Sgarzi 3, Tosarelli 2, Musto 3, Conti, Monari M., Guccini 2, Monari A. 18, Bianchini 6, Brochetto D. 4, Bernardini. All. Brochetto L.

Stars: Venturi 9, Lucchetta, Ballandi 8, Regazzi 2, Barbieri 12, Pomentale, Musolesi 7, Ostapyuk 10, Benfenati 8, Pistacchio 2, Baruzzi. All. Iattoni.

 

 

CLASSIFICA

Ghepard BO, Navile BO 14; Peperoncino Mascarino, Bianconeriba Baricella 12; Faro Consandolo, Lions Cento 10; Stars BO, Spartans FE 8; Delta Comacchio 6; Meteor Renazzo, Vis 2008 FE, PGS Corticella BO 4; Gallo 2.

 

 

 

 

GIRONE E

 

PALL. CASTEL S.PIETRO T. 2010 – FRESK’O 57 – 61

(16-23; 34-39; 47-46)

Castel San Pietro 2010: Landini, Zuffa 8, Chiluzzi 10, Conti 10, Dal Pozzo, Trivisonno, Galloni 3, Curti 8, Cavina 11, Zaniboni, Migliori 7. All. Morigi.

In Fieri San Lazzaro: Rebeggiani 6, Tradii 1, Guidetti, Zucchi 18, Pascoli 12, Zanaroli, Corradini 7, Calegari 4, Fiordalisi, Minocheri, Luparello 13. All. Bretta.

 

MEDICINA BASKET 2007 – PARTY & SPORT 67 – 68

(17-19; 33-38; 55-56)

Medicina 2007: Buresti 17, Bacci 9, Lenzarini 8, Zambelli 2, Ugulini, Magli 7, Buscaroli 4, Castellari, Kolaj 1, Martelli 9, Dall’Olio, Soldi 10. All. Randazzo.

P&S Ozzano: Carelli Mar. 8, Carelli Mat. 4, Fabbri 2, Marcato ne, Marchi 7, Malossi 2, Fierro 16, Zerbini 8, Lazzari 4, Passatempi, Martelli 17, Bertarelli. All. Simeone.

 

TATANKA BALONCESTO – FAENZA BK PROJECT 67 – 70

(25-19; 36-29; 48-54)

Tatanka Imola: Ciampone, Manaresi ne, Pederzoli, Selva 1, Costantino 4, La Ferla 8, Tabellini 22, Midulla 3, Franceschelli, Castagnetti 18, Giudici 7, Conti 4.

Faenza: Pezzi, Santo 15, Boero 20, De Lorenzi, Dal Monte, Zambrini 17, Picon 3, Ragazzi 2, Morsiani 7, Russo 6. All. Alfieri.

 

289 ACADEMY – BOLOGNA AIRLINES 65 – 60

(17-21; 33-39; 49-50)

Budrio: Sarti 4, Guidi 3, Maccaferri 2, Veseli 4, Boccardo 7, Generali ne, Vacchi 23, Lucchi 3, Fiumi 15, Fiacchi 2, Bonaga 2.

Airlines Castenaso: Fiolo 8, Brusa 9, Guasina ne, Tonelli ne, Lombardo 12, Mentuccia 4, Ceresa 6, Bernardoni, Leone 12, Giordani ne, D’Angelo 2, Consolo 7. All. Munzio.

 

BASKET GARDINI 2001 – MASSA BASKET 2010 55 – 59

(14-13; 24-27; 32-42)

Fusignano: Lugaresi 6, Montanari 20, Baldini, Scardovi ne, Dalla Malva 4, Berardinelli 5, Hamdaoui, Nigro 4, Vecchi 7, Pelliccia, Zanzi 9. All. Ortasi

Massa Lombarda: Ugulini 4, Orselli, Berardi L. 14, Brignani 8, Guardigli 5, Berardi R., Asioli 5, Pinardi 8, Valenti, Pongolini 4, Spadoni 11. All. Bertini.

 

POL. PONTEVECCHIO – BASKET GIALLONERO 36 – 72

(7-21; 15-40; 26-55)

Pontevecchio: Pasquali, Trombetta, Giorgio, Bonetti, Di Pasquale 6, Nicosia 4, Premoli 2, Bertini 3, Brini 6, Pavirani 11, Angeletti 4, Cremonini.

Giallonero Imola: Dall’Osso 7, Passarelli 10, Grandolfi 17, Brusa, Laaboudi 2, Vannini 2, Zaccherini 5, Vignoli 4, Castelli 16, Sassi 9. All. Creti.

 

RECUPERO

289 ACADEMY – GIALLONERO 60 – 81

(28-15; 43-38; 48-61)

Budrio: Sarti 3, Guidi 5, Maccaferri 6, Vacchi 14, Boccardo 10, Generali, Addivinola 6, Benetti 5, Lucchi 6, Bonaga, Fiumi 5, Marchi. All. Busciglio.

Giallonero Imola: Murati 13, Dall’Osso 7, Grandolfi 12, Passarelli 14, Spoglianti 10, Sassi 12, Brusa 2, Vannini 6, Zaccherini 1, Vignoli 4, Castelli ne, Laaboudi. All. Creti.

 

 

CLASSIFICA

Faenza Project 16; Giallonero Imola 14; Bologna Airlines, Fresk’o San Lazzaro, Party&Sport Ozzano 10; Pgs Bellaria, Gardini Fusignano 8; Medicina 2007, Castel San Pietro 2010, Tatanka Baloncesto Imola, Massa 2010 6; Pontevecchio, 289 Academy Budrio 4.

 

 

 

 

 

GIRONE F

 

 

FERMATA EST INSEGNARE BK – EAGLES 63 – 44

(13-12; 39-20; 52-35)

I.B. Rimini: Bombini 2, Morello 2, Briganti 15, Stabile, Magnani 2, Galli 12, Ferrini 13, Accardo 6, Golfieri 2, Missiroli 9. All. Benatti.

Morciano: Tonti 3, Guastafierro 6, Palazzi 4, Ciotti 7, Tagliaferri 8, Bigini, Bacchini 13, Rossi, Farizi 3. All. Filippucci.

 

LA FIORITA BASKET 2011 – VILLANOVA BASKET TIGERS 46 – 47

(12-13; 22-20; 35-35)

La Fiorita San Marino: Liberti Lo. 18, Giancecchi 9, Giacomini 8, Papini 4, Dall’Olmo 5, Agostinelli 2, Bollini, Liberti Le., Pulvirenti, Thiam, Gambuti. All. Liberti Lu.

Villanova: Buo 11, Serpieri 10, Saccani 9, Ambrassa 6, Bronzetti 3, Panzeri 3, Rossi M. 3, Guiducci F. 2, Bollini, Semprini, Guiducci T., Rossi A. All. Rustignoli

 

PIRATES – BASKET 2000 SAN MARINO 64 – 44

(13-14; 26-21; 48-34)

Misano: Fantini 1, Di Gruttola, Gamucci, Scattolari 10, Ferri 5, Siboni 5, Del Prete 2, Sabatini, Bordini 7, D’Angiulli 19, Galvani 1, Cevoli 14. All. Chiadini.

BK 2000 San Marino: O. Fabbri 4, Pasolini 2, Piva, Rossi 1, Zafferani, Terenzi, Francini 3, Fiorani 7, Botteghi 5, Sorbini 22. All. Morri.

 

LIBERTAS GREEN BK – NUOVA PERLA RICCIONE 58 – 44

(14-13; 32-25; 42-37)

Libertas Green Forlì: Gnini 9, Bourkadi 2, Brunetti J. 2, Gavelli 8, Dal Seno, Vittori, Calboli, Palazzi 8, Arfelli 6, Brunetti N. 9, Pinza 14, Graziani ne. All. Lapenta.

Riccione: Casadei 15, Maioli 10, Cupioli 3, Cenci 5, Salucci 2, Baldacci, Del Bianco A., Balducci 2, Tontini ne, Ricci, Del Bianco L. 7. All. Villa.

 

AICS JUNIOR BASKET – SPORTING CLUB CATTOLICA 80 – 49

(32-9; 46-28; 69-40)

Aics Forlì: Valpiani 3, Naldi 8, Zanotti 9, Melandri 1, Perugini 4, Attanasio 8, Imperadori 16, Raggi, Carururcan 2, Mariani 8, Bessan 4, Liverani 17. All. Sanzani.

Cattolica: Adanti 10, Cavoli 13, Crugnale, De Rosa 2, Lamonaca 3, Malara 2, Massanelli 1, Piarulli 8, Pieraccini, Siracusa 10. All. Cotignoli.

 

TIGERS BASKET 2014 – BASKET CLUB RUSSI 53 – 66

(9-12; 21-34; 33-48)

Tigers Forlì: Marzolini, Milandri 6, Onofri ne, Petri 2, Poggi 2, Lucchi, Galeotti 2, Gasperini 8, Zammarchi 10, Plachesi 17, Quercioli 6. All. Rombaldoni.

Russi: Morigi 12, Trerè 6, Bramante 7, Castellari 2, Beghi, Vistoli 8, Giuliani, Porcellini 17, Venturini 3, Cirillo 3, Rosti 8. All. Tesei.

 

 

CLASSIFICA

Tigers Villa Verucchio 18; I.B. Rimini 14; La Fiorita San Marino, ABC Santarcangelo, Russi 12; Libertas Green FO 10; Aics FO 8; Tigers Forlì, Nuova Perla Riccione 6; Eagles Morciano 4; S.C. Cattolica, Basket 2000 San Marino, Pirates Misano 2.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'