Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Vis Civitanova – Bologna 2-0

Pagina 1 di 2

11/04/2022

La Vis Civitanova si conferma dopo il successo di una settimana fa in casa del Padova e batte in casa il Bologna per 2-0. Prosegue così il momento positivo per le "ragazze de citanò" che continuano con caparbietà la loro lotta verso la salvezza. Una vittoria importante per il morale e la classifica, che conferma anche la crescita della Vis nell'ultimo periodo.

Primo tempo in cui partono meglio le ospiti anche se, a fronte di un buon possesso palla, non riescono a creare occasioni insidiose. Le rossoblu salgono di tono nel corso della prima frazione ed al 29' Spinelli approfitta di un errore di Benozzo e supera Bassi per il vantaggio locale. Finale in crescendo per le "ragazze de citanò" che passano sul 2-0 al 40': punizione di De Luca, respinta corta di Bassi e Uzqueda insacca. Le rossoblu sfiorano anche il tris ma il primo tempo si chiude sul 2-0.

Nella ripresa il Bologna parte subito forte ed al 52' arriva un penalty assai dubbio concesso dal signor Leorsini ma Marcanti si fa ipnotizzare da Comizzoli che salva anche sulla ribattuta. L'estremo difensore locale sbroglia un paio di situazioni complicate, poi la Vis si sistema bene in difesa e le ospiti non riescono più ad essere incisive. All'83' Spinelli viene stesa in area di rigore bolognese da Giulani. E' penalty ma De Luca dal dischetto spara alto. Nel finale le rossoblu reggono l'urto al forcing finale della compagine di mister Galasso e conquistato i tre punti.

"Abbiamo preparato questa partita in settimana bene perché sapevamo che confermarsi è sempre difficile - commenta il preparatore atletico della Vis Roberto Pierdomenico - Le ragazze hanno confermato la crescita che stanno facendo di partita in partita sotto l'aspetto caratteriale. Abbiamo disputato un buon primo tempo, poi nella ripresa abbiamo sofferto e siamo state anche fortunate in alcune circostanze. Alla fine abbiamo meritato comunque di vincere".

 

vis civitanova - bologna 2-0 (2-0 pt)

 

Vis Civitanova: con Bologna sfida fondamentale per la corsa alla salvezza

Pagina 1 di 1

09/04/2022

Ritorna in campo la Vis Civitanova sul proprio terreno di gioco allo Stadio di Civitanova Alta domenica alle ore 15:30 per un’importante sfida contro il Bologna Calcio, in cui ci sono in palio punti fondamentali per la corsa alla salvezza. “Le ragazze de Citanò” sono reduci da un’ottima prestazione contro il Padova in cui hanno ottenuto una vittoria fondamentale per restare in zona play-out. Questa settimana le rossoblu sono a lavoro per preparare l’importante match ed è fondamentale avere alta la concentrazione come sottolinea Gabriella Piscitelli difensore rossoblu classe ’97. 

“Mi aspetto una partita difficile, - commenta Gabriella - una vera e propria finale poichè da qui in avanti saranno tutte delle finali. Conosciamo la forza dell’avversario: nella partita di andata con grande carattere abbiamo ottenuto un’importante vittoria e speriamo di ripeterci anche sul nostro terreno di gioco”. 

Una Vis Civitanova che ci crede e che lotterà fino alla fine come dimostrato nell’ultimo match contro il Padova, vinto in rimonta dopo lo svantaggio di due reti. “Domenica sul campo del Padova è stata una partita sofferta dove abbiamo reagito molto bene – prosegue il difensore rossoblu - la squadra avversaria era convinta dopo il primo tempo di aver chiuso la partita, noi l’abbiamo riaperta e l’abbiamo vinta. Ci hanno sottovalutato e questa è la dimostrazione che è meglio non farlo”. 

Per Piscitelli è il primo anno in casa Vis, visto che è arrivata quest’estate dalla Casertana squadra a cui è molto legata essendo i colori della sua città natale. “Ammetto che per me questa stagione è difficile principalmente per la lontananza da casa – continua Gabriella - nonostante ciò voglio portare a termine questo campionato nel migliore dei modi cercando di raggiungere quello che tutti vogliono ovvero la salvezza. Per noi sarebbe una grande soddisfazione e per tutti i sacrifici che sto facendo me la voglio anche regalare”. 

Una passione quella per il calcio nata grazie a due persone importanti come vuole ricordare la giovane Piscitelli. “L’amore per questo sport è nato grazie a due persone importanti – afferma Gabriella - la prima è mia sorella che mi ha trasmesso il piu’ grande valore che si può trasmettere poichè lei mi ha fatto conoscere questo mondo ed è la “passione”. Un’altra persona è una mia vecchia amica che per motivi di forza maggiore, ovvero per un grave infortunio, ha dovuto smettere di giocare a calcio e quando entro in campo entro anche un pò per lei per continuare il suo sogno. Sono felice che la mia famiglia e tutte le persone che mi vogliono bene sono orgogliose di me”. 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Vis Civitanova

 

Commenti

PUBBLICITA'