Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley

WiMORE Energy Volley Parma: Colangelo e Smalaj nel segno della continuità

23/07/2021

WiMORE Energy Volley Parma:  Colangelo e Smalaj nel segno della continuità

 

L’alzatore e il centrale, entrambi cresciuti nel settore giovanile, faranno ancora parte del roster della WiMORE Energy Parma che si affaccia ai nastri di partenza della Serie B 

La WiMORE Energy Volley Parma comunica che l’alzatore Edoardo Colangelo e il centrale Leon Smalaj, entrambi prodotti del settore giovanile e già in rosa nelle ultime stagioni, sono stati confermati nel roster della prima squadra che parteciperà al prossimo campionato nazionale di Serie B maschile. Un importante attestato di fiducia nei confronti di due atleti cresciuti molto nel giro di pochi mesi e con ancora ampi margini di miglioramento. “Colangelo è un palleggiatore molto talentuoso, ha già dimostrato di poterci stare in categoria -spiega il secondo allenatore della WiMORE Energy Parma, Marcello Mattioli- ha un’uscita di palla molto veloce e imprevedibile, è creativo e potrà imparare tanto anche nel secondo anno di Serie B. Dispone di un’ottima battuta sia in salto spin che in salto flot, dovrà sicuramente migliorare nella gestione di determinate alzate nei momenti particolari della gara e perfezionare ancora di più quelli che sono i suoi punti di forza. Leon è una continua sorpresa in questi anni, ora avrà l’opportunità di ricoprire un ruolo da protagonista. E’ un ragazzo di due metri con leve molto lunghe, dotato di un gran salto che a muro potrà dire la sua. Sono sicuro che lavorerà in maniera assidua per dimostrare cosa potrà fare nella pallavolo, noi crediamo in lui che ci tiene tanto e ha voglia di disputare una bellissima stagione”. Colangelo, classe 2001, è spesso subentrato nell’ultimo campionato rivelandosi all’altezza della situazione e non nasconde di voler alzare ulteriormente l’asticella. “Quest’anno mi piacerebbe trovare ancora più spazio e voglio mettere in campo tutto quanto ho imparato nella scorsa stagione. Sono stato fortunato ad avere davanti un palleggiatore come Quartarone, che ringrazio di cuore per i consigli in allenamento e per l’aiuto ricevuto nei momenti di difficoltà. Voglio sfruttare tutte le opportunità che mi capiteranno e a livello di squadra dovremo essere bravi a creare fin da subito un buon gruppo: abbiamo già visto che il campionato di Serie B è tosto e nessuno ci regalerà niente”. Da Smalaj, classe ’98, che ha vissuto anche una stagione in prestito all’Eureka in Serie C nel 2018-19, si attende il definitivo salto di qualità ma le premesse sembrano essere rosee. “I miei propositi sono quelli di continuare ad allenarmi sempre di più e non adagiarmi sul fatto che occuperò un posto più importante in squadra. Lavorerò con la stessa intensità di prima e cercherò di ripagare la fiducia che 

la società mi sta dando anche per dimostrare quello che valgo. Nell’ultima stagione per me è stato fondamentale osservare in allenamento Miselli e Smiriglia e carpire il concetto di professionalità da tutti i compagni più esperti. Stare in un gruppo così vario mi ha formato dal punto di vista del carattere che conta tanto quanto l’aspetto tecnico”.

 

Commenti

PUBBLICITA'