Stampa questa pagina - Chiudi


Calcio | Giovanili | Allievi

SterilitÓ offensiva e errori arbitrali: cade ancora la Savignanese

03/03/2019


SterilitÓ offensiva e errori arbitrali: cade ancora la Savignanese

Vince il Classe e si isola al secondo posto staccando la stessa Savignanese e il Bakia fermato sul pari dal Vis Misano. Come 7 giorni fa nello scontro con il Faenza, la squadra di Andruccioli ha esercitato una supremazia territoriale sterile ed e’ caduta al primo tiro degli avversari. Anzi vanno sotto senza aver subito tiri dal momento che e’ una sfortunata deviazione di Biondini su calcio d’angolo a portare in vantaggio il Classe. Gli ospiti sono scesi in campo in formazione rimaneggiata visto che alla solita assenza importante di Buda si sono aggiunti i forfait di Nicolini e Bascioni, due fra gli atleti piu’ in forma del momento.
Il mister ospite opta per Marconi, oggi capitano, a centrocampo ed uno schieramento senza una punta centrale.
Nella ripresa con l’inserimento di Lasagni gli ospiti costruiscono diverse palle gol, alcune clamorose ma senza finalizzarle e questo e’ il maggior demerito dei giallobl¨ in questo perodo.
A mettere la parola fine sulla partita e’ un rigore di Polidori decretato per un dubbio fallo di Bisacchi che sembra intervenire sulla palla e non sull’avversario. Pochi minuti prima era stato annullato un gol a Zammarchi per dubbio fuorigioco. Ma le decisioni errate del direttore di gara hanno influenzato la partita anche per quanto riguarda altri fuorigioco e ammonizioni (assurdo il giallo a Severi).Da segnalare al fischio finale un rosso, probabilmente per proteste , comminato a Nicolini entrato nel finale per dare una mano ai compagni.
Come correttamente e onestamente riportato nella pagina Facebook dei padroni di casa, l’arbitraggio non Ŕ stato all’altezza della importanza della partita anche se il Classe non ha rubato nulla e merita ampiamente la posizione in classifica.
Nel prossimo turno altro big match per il Classe sul terreno del Bakia terzo in classifica
La Savignanese , reduce da due sconfitte e un pareggio proverÓ a ripartire contro l’accademia Rimini