Stampa questa pagina - Chiudi


Calcio

Ad Acquaviva (San Marino) vince la solidarietà

25/05/2019


Ad Acquaviva (San Marino) vince la solidarietà

 

 

 

L’annunciata pioggia scesa su Acquaviva non ha rovinato la nobile amichevole che questo pomeriggio ha visto impegnate le prime squadre di San Marino Academy e Sassuolo, una di fronte all’altra per un evento dedicato alla sensibilizzazione e alla raccolta fondi in favore della ricerca sui tumori. 

 

Preceduto dalla consegna di due targhette - una al capitano della formazione emiliana Zoi Giatras e l’altra alla Presidentessa dell’Associazione Oncologica Sammarinese Maria Grazia Angeli - l’incontro ha visto prevalere la formazione neroverde, quest’anno quinta classificata nel campionato di Serie A alle spalle di Juventus, Fiorentina, Milan e Roma.  

 

Dopo 8’ di gioco il Sassuolo sblocca il punteggio con Monterubbiano, pronta all’appuntamento con il pallone recapitato sul secondo palo da Ferrato. Rigaglia prova a colpire da calcio piazzato all’11’ mandando il pallone alto sulla traversa, mentre dalla parte opposta del campo Ferrato prova il gol a sensazione, di tacco, su invito centrale di Tomaselli: palla fuori. 

 

Rigaglia ci riprova alla metà della prima frazione con un destro sul primo palo che non sorprende Tasselli; meno di un minuto dopo il Sassuolo raddoppia con Ferrato, fredda al cospetto di Montanari. Alla mezz’ora di gioco arriva il terzo gol neroverde ed il secondo personale di Ferrato, che dopo essere penetrata in area sorprende Montanari con una “puntata” in stile Futsal. 

 

In chiusura di frazione un bello scambio sulla corsia sinistra tra Baldini e Rigaglia permette alla numero 11 siciliana di andare al traversone, che assume una strana traiettoria scheggiando la parte alta della traversa. Ma l’ultimo acuto del primo tempo è ancora di marca neroverde, con Ferrato che, di tacco, libera al tiro Tomaselli, il cui destro a giro esce di pochissimo. 

 

Alla ripresa dei giochi sono molti i volti nuovi in campo, sia da una parte che dall’altra. Uno di questi è Lucia Ghidetti, che nei primi minuti viene chiamata in causa due volte da Tudisco, rispondendo presente in entrambi i casi. Al 7’ Barbieri, da calcio piazzato, cerca e trova in area Rigaglia, che, sfuggita ai radar difensivi neroverdi, non trova la coordinazione giusta per battere a rete. Sull’altro fronte Dahlberg semina scompiglio nell’area biancoazzurra prima di trovare lo spiraglio che vale la rete del poker. 

 

Otto giri di lancette più tardi il Sassuolo arrotonda ulteriormente il punteggio con Cambiaghi, che al termine di un’azione ad alta velocità costruita assieme alle compagne scarica un mancino violento che si insacca proprio all’incrocio dei pali. In casa Academy il fattore stanchezza inizia a pesare, ed infatti le Titane cercano più frequentemente la soluzione da lontano rispetto a quanto non avessero fatto nel primo tempo. Al 34’ il Sassuolo trova anche la sesta marcatura con Tudisco, che si fa trovare pronta sul traversone pennellato da Iannella. Ghidetti, con un volo plastico, evita il 7-0 sul destro deviato di Cosentino, mentre dall’altra parte l’Academy costruisce la migliore palla gol della partita: Menin se ne va sulla fascia destra e mette al centro un pallone che diventa buono per Barbieri, il cui destro volante termina a lato. 

 

Finisce dunque con un risultato piuttosto preventivabile vista la differenza di categoria. Tuttavia si tratta di un dettaglio di poco conto all’interno di una giornata in cui a vincere davvero è stata la solidarietà. Una giornata che, peraltro, è poi proseguita con il mini-torneo disputato dalle formazioni Under 13 di San Marino Academy, Sassuolo e Riccione, e che si dilaterà ulteriormente con la messa all’asta delle maglie donate da alcune calciatrici del massimo panorama calcistico italiano: anche in questo caso il ricavato verrà devoluto in favore della ricerca sui tumori. 

 

________________________________________

Acquaviva, gara amichevole | San Marino Academy-Sassuolo 0-6

 

SAN MARINO ACADEMY [4-3-3]

Montanari (dal 46’ Ghidetti); Naghi (dal 46’ Bianchi), Montalti, Paganelli, Pozzi (dal 46’ Casali); Lanotte, Deidda (dal 78’ Pozzi), Baldini (dal 79’ Naghi); Menin (dal 46’ Rossi), Barbieri, Rigaglia (dal 64’ Menin)

Allenatore: Alain Conte

 

SASSUOLO [4-2-3-1]

Tasselli (dal 46’ Korchak); Lenzini (dal 67’ Tomaselli (dall’81’ Dahlberg)), Pettenuzzo (dal 67’ Giatras (dal 81’ McDonald)), Giatras (dal 46’ Brignoli), Orsi (dal 46’ Cosentino); Cagnina (dal 46’ Iannella), McDonald (dal 67’ Cagnina); Dahlberg (dal 58’ Imprezzabile), Monterubbiano (dal 46’ Faragò), Tomaselli (dal 46’ Cambiaghi), Ferrato (dal 46’ Tudisco)

Allenatore: Gianpiero Piovani

 

Arbitro: Nicola Villa

Marcatori: 8’ Monterubbiano, 24’ e 30’ Ferrato, 56’ Dahlberg, 64’ Cambiaghi, 79’ Tudisco

 

________________________________________

FSGC | Ufficio Stampa