Stampa questa pagina - Chiudi


Rugby

Festa di fine stagione per il Romagna RFC. Il bilancio del Presidente Giacomo Berdondini di un’annata ricca di soddisfazioni

11/06/2019


Festa di fine stagione per il Romagna RFC. Il bilancio del Presidente Giacomo Berdondini di un’annata ricca di soddisfazioni

Venerdì sera allo Stadio del Rugby di Cesena si è svolta la tradizionale festa di fine stagione del Romagna RFC, quest’anno resa speciale dalla promozione in Serie A conquistata dalla prima squadra. Un traguardo che arriva a coronamento di una stagione davvero ricca di soddisfazioni per tutto il movimento del Romagna RFC, pensando anche ai buoni risultati ottenuti con l’Under 18 nel campionato Elite e al nuovo progetto dedicato alle ragazze, che proprio domenica hanno debuttato allo Stadio del Rugby di Cesena in una partita amichevole con la rappresentativa femminile del Comitato Friuli Venezia Giulia.

 

A tirare le somme di questa stagione il Presidente del Romagna RFC Giacomo Berdondini: “La promozione in Serie A è il compimento di un percorso che parte da lontano e che riempie di orgoglio e di gioia per come è arrivato. Sotto questa vittoria c’è tanto lavoro, un lavoro che abbiamo portato avanti negli anni cercando di restare sempre fedeli ai principi che sono alla base del nostro progetto ovvero mantenere alte le prestazioni delle nostre squadre, dare sostegno ai club del territorio per quanto riguarda reclutamento e formazione tecnica, far crescere i giocatori del territorio attraverso il percorso delle Selezioni. Tanti dei nostri giocatori sono approdati in prima squadra proprio facendo questo percorso, in molti sono passati dalla nostra Under 18, un'altra componente fondamentale del nostro progetto, che anno dopo anno ci sorprende per le prestazioni, per il risultato e per l’alto numero di giocatori che ha formato ad ottimi livelli. E sicuramente altre soddisfazioni potranno arrivare anche dal progetto della femminile, un percorso appena partito dal grande potenziale. Dai giocatori, allo staff, ai tifosi che ci hanno accompagnato in tutte le sfide di questa stagione non posso che dire grazie per aver contribuito a scrivere la meravigliosa storia di questa stagione.”.

 

Durante la festa spazio dunque ai tanti protagonisti di questa annata, con le premiazioni dei giocatori dell’Under 18 e della prima squadra, e a seguire festa e brindisi in campo insieme ai tifosi.

 

 

 

Premi assegnati ai giocatori:

 

Dario Baldassarri - Il recupera palloni (maggior numero di palloni recuperati)

 

Giovanni Di Franco - Metaman (13 mete)

 

Roberto Di Lena - The punisher (miglior placcatore)

 

Andrea Fantini - Premio Bosi (preparazione atletica)

 

Mattia Fiori - Ironman (maggior numero di minuti giocati, 23/23 presenze)

 

Erik Manuzi - L’instancabile (100% di presenze agli allenamenti)

 

Fabrizio Maroncelli - Top performer (miglior rendimento)

 

Fabio Sgarzi - La conferma

 

Nicolò Spighi - Hard Worker

 

Mattia Tauro - La giovane promessa

 

Gian Marco Urbinati - L’instancabile (100% di presenze agli allenamenti)