Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | DNC

Virtus Medicina vs Anzola Basket 68 - 78

09/12/2019


Virtus Medicina  vs Anzola Basket  68  - 78

Vittoria di importanza capitale per il Gruppo Venturi Anzola, che esce vittorioso dal parquet di Medicina, al termine di una partita dove i ragazzi di Spaggiari hanno dovuto inseguire per 3 quarti i padroni di casa, per poi mettere la freccia nel finale verso la vittoria.
E dire che l’inizio non era stato dei più facili, con Spaggiari che deve rinunciare agli infortunati Simone Parmeggiani e Agostino Donati, mentre rientrano dall’infermeria sia Baccilieri che, finalmente, Mattia De Ruvo.
Medicina parte forte ed il piano partita dei padroni di casa è molto chiaro: palla sotto a Casadei e Polverelli per sfruttare l’innegabile vantaggio fisico.
E’ soprattutto Polverelli a fare la voce grossa con 12 punti nel solo primo quarto conditi da parecchi rimbalzi. I biancoblu faticano in attacco, ma 4 punti di Muzzi e le iniziative del solito ed incontenibile Federico Parmeggiani, mantengono i nostri a contatto.
In avvio di secondo quarto i nostri ritornano a contatto, sfruttando il passaggio in panchina di Polverelli, e la pressione difensiva produce alcuni recuperi finalizzati da Perini e Carpani, mentre Villani riesce finalmente a sbloccarsi , con due canestri fortemente voluti dentro l’area. Medicina chiama time-out e riorganizza l’attacco contro la zona, trovando 2 triple quasi consecutive di Poluzzi ed un canestro del solito Polverelli per il +8 alla pausa.
Ad inizio terzo quarto, i padroni di casa producono il massimo sforzo per il +13 al 25’ grazie ad una tripla di Allodi cui fa seguito una tripla di Casagrande, ma è l’ultimo fuoco, perché da lì in poi sarà solo Anzola. Federico Parmeggiani infila due triple siderali quasi consecutive, poi sale in cattedra Mattia Caroldi, che due canestri dalla media riporta Anzola a due possessi di distanza. Nell’ultimo quarto la difesa anzolese, aumenta la pressione sugli esterni di casa, che si affidano alle conclusioni del solo Casadei, che non trovano però il fondo della retina, mentre dall’altra parte Caroldi trova la tripla del vantaggio, consolidata dal canestro di Venturi e i liberi di Villani.
Finisce con tutti i nostri ad abbracciarsi in mezzo al campo per festeggiare una vittoria davvero importante

Virtus che assesta il famoso calcio al secchio del latte, medicinesi in vantaggio per trentasei minuti, anche a +13 palla in mano, poi black out totale e a 4 minuti dal termine, Anzola raggiunge il pareggio a quota 65. Occasione sprecata di incamerare altri due punti per una Virtus troppo a corrente alternata nei primi tre quarti e molto, anzi troppo, deficitaria e arrendevole nell’ultimo quarto. Per Anzola molto bene Caroldi e Villani.

TABELLINI:
(21-15; 37-29; 58-54)
Virtus Medicina: Galassi, Curione 3, Poluzzi 12, Dall’Osso 3, Polverelli 16, Casagrande 18, Allodi 7, Stellino ne, Lorenzini, Agriesti ne, Ricci Lucchi ne, Casadei 9. All. Curti.
Anzola: Carpani 2, Parmeggiani F. 16, Parmeggiani S. ne, Perini 5, Baccilieri, Villani 15, Venturi 6, De Ruvo 5, Muzzi 8, Caroldi 21, Cappelli ne, Donati ne. All. Spaggiari.
Arbitri: Gusmeroli e Montalbetti di Bologna.

Area Comunicazione e Stampa
ANZOLA BASKET

Seguici su BASKET EMILIAROMAGNA