Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | Regionale

Promozione Girone E : Pall. C.S.P.T 2010-Intech Basket Giallonero 60-46

11/01/2020


Promozione Girone E :  Pall. C.S.P.T 2010-Intech Basket Giallonero 60-46

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Promozione
Pall. C.S.P.T 2010-Intech Basket Giallonero 60-46
(parziali: 20-12 / 28-22 / 47-35)
Castello: Landini, Zuffa 2, Righi, Turrini 2, Cenni 8, Trivisonno, T.Creti 18, Curti, Cavina 15, Zaniboni, Pontrelli 3, Mondanelli 12. All: A.Creti
Intech: Spoglianti 5, Vannini 5, Sassi 9, Savino 6, Grandolfi 6, Laaboudi 3, Piani Gentile 5, Fusella 5, Brusa, Biavati, Nanni, Militerno. All: Alfieri
All: Bonaga e Nerozzi

Cade l’Intech Basket Giallonero. Nel derby di altissima classifica contro la Pall. Castel S.P.T. 2010 sono i ragazzi di coach Alessandro Creti a trionfare 60-46.
I gialloneri incappano in una serata poco brillante al tiro e non riescono a rispondere alle folate di Tommaso Creti e capitan Cavina, topscorer di serata. Insieme a Mondanelli realizzano, infatti 45 punti, ovvero il 75% del capitale giallorosso. Imola, invece, registra sette atleti che oscillano attorno ai 5 punti realizzati, con il solo Sassi che si attesta vicino alla doppia cifra. I freddi numeri, però, non raccontano la difficoltà di una squadra che nell’ultimo periodo è costretta a lavorare a ranghi ridotti in allenamento a causa delle assenze per problemi fisici del trio Guastamacchia, Vignoli e Pirazzini, innesti importanti nello scacchiere di coach Alfieri. Il tecnico imolese integra la squadra, schierando ben 6 atleti nati dopo il 2001, con ben tre ragazzi classe 2003.
Tra i locali, emergono i tanti ex gialloneri, con il grande mattatore di serata Tommaso Creti (ex sia in serie C Gold che in Promozione), Simone Cenni (che ad inizio stagione era stato inserito nel roster della Intech Virtus Imola di serie C Gold), Matteo Turrini (serie C Gold imolese lo scorso anno) e coach Alessandro Creti che nelle ultime stagione era alla guida proprio della squadra di Promozione del Basket Giallonero. Ottima prestazione per capitan Cavina, Mondanelli e dell’ex Grifo Pontrelli.
All’andata i 22 punti di Umberto Sassi favorirono la vittoria di Imola 58-56 che, a tutt’oggi, è l’unico neo della cavalcata vincente della Pall. Castel S.P.T. 2010 che ha prodotto ben 12 successi consecutivi. Il Basket Giallonero ora insegue a -6, ma con un match da recuperare (ultimo turno del girone di andata) mercoledì 15 gennaio ad Argenta (Fe) contro l’ostica Pol. Dil. Faro. Spoglianti e compagni restano, comunque, in piena corsa playoff, nell’attesa di recuperare gli infortunati.
Quella di Castel San Pietro è una sconfitta che sicuramente non fa piacere, soprattutto perché Imola ha dimostrato nel doppio confronto, di potersela giocare ad armi pari contro la capolista, seppur il -14 del ritorno sia pesante e, certamente “bugiardo” rispetto alle reali caratteristiche dei ragazzi di coach Alfieri.
Il Basket Giallonero manda in campo ad inizio partita Labooudi, Vannini, Spoglianti, Sassi e Grandolfi. I padroni di casa partono fortissimo, soprattutto al tiro, infatti dopo 2 minuti di gioco il punteggio premia Castello con un 9-0, frutto di una tripla di Creti e di canestri da sotto della stessa ala e Mondanelli. Coach Alfieri chiama immediatamente timeout per interrompere l’inerzia della partita: al rientro in campo i suoi si sbloccano con il primo canestro di Sassi. Gli ospiti sembrano rientrare in partita, recuperando diversi palloni, ma le pessime percentuali al tiro e la precisione, dall’altra parte, di Creti (altre 2 triple) e Cenni (tripla) regalano a Castello il 20-12 con cui ci si ferma per il primo intervallo breve.
Il secondo quarto vede il Basket Giallonero partite molto bene, sia in attacco che in difesa: Castello non segna più (primo squillo dopo 7’ di gioco) e possesso dopo possesso e gli ospiti riescono anche a riportarsi in parità sul 20-20, grazie ai canestri di Fusella (tripla), Grandolfi e Spoglianti. Appare un buon momento, con la sensazione che il match possa proseguire sui binari dell’equilibrio. Un paio di errori evitabili sotto le plance, compromettono il finale di quarto per i gialloneri che son costretti a rientrare negli spogliatoi sul 28-22 per via di due canestri allo scadere del tempo dei castellani, abili a punire la difesa imolese.
Al cambio campo, la sostanza e la musica del match non cambiano, con Castello che prosegue a segnare con continuità, soprattutto dalla media e lunga distanza ed Imola che cerca di restare aggrappata agli avversari, seppur con una costruzione del gioco lenta e prevedibile. Locali avanti 34-25 dopo 4’ di gioco e 37-27 dopo 6’. Sono ancora diversi errori al tiro, soprattutto dall’arco, a mortificare l’entusiasmo di Vannini e compagni. I locali allargano il divario nel punteggio fino al 47-35 di fine quarto, grazie alle prodezze di Creti (7 punti nel frangente) e Mondanelli (4). Tra i gialloneri qualche squillo da parte di Grandolfi (4) e Spoglianti (3).
Coach Alfieri non ci sta e prova a suonare la carica per i suoi un’ultima volta nell’intervallo breve. Inizia il quarto periodo ed Imola in 2 minuti si riporta sul -8 con un bel pallone rubato da Grandolfi, con una difesa aggressiva e un paio di canestri di Piani Gentile e Savino (i due protagonisti del frangente), costruiti bene dalla squadra. Coach Creti non vuole correre rischio ed interrompe subito il gioco per richiamare i propri ragazzi, evidentemente deconcentrati per il +12 dell’ultimo intervallo. Al rientro sul parquet è nuovamente un tiro dalla lunga distanza di Cenni a respingere le velleità imolesi. Che continuano a provarci, ma al tiro non è proprio serata e, dopo anche un fallo antisportivo fischiato a Fusella, la partita finisce amaramente sul punteggio di 46-60 per la Pall. Castel S.P.T. 2010.
Onore e merito ai ragazzi di coach Creti, ma va sottolineato anche la buona prestazione dei quattro under 18 imolesi che ci hanno provato fino allo scadere.
Pronostici della vigilia rispettati, con Castello che prosegue la propria striscia positiva. Per il Basket Giallonero va applaudito comunque lo spirito di tutti i presenti che non si sono risparmiati. La squadra dovrebbe riabbracciare, a breve, il rientro dei tre infortunati Guastamacchia, Pirazzini e Vignoli e, dopo due mesi di scarsa continuità e di assenze, potrà tornare ad allenarsi a pieno regime.

1° giornata di ritorno:
Pall. Castel S.P.T. 2010-Intech Basket Giallonero 60-46
Faenza Basket Project-Tatanka Baloncesto Imola 50-55
Pol. Dil. Faro-Medicina Basket 2007 49-57
Pol. Virtus Castenaso-Massa Basket 2010 57-64
Salus Bologna-Party & Sport (14/01/20)


Classifica
24 Pall. Castel S.P.T. 2010 (13)
20 Medicina Basket (13)
18 Intech Basket Giallonero (12)
16 Massa Basket 2010 (13)
14 Pol. Dil. Faro (12)
14 Faenza Basket Project (13)
14 Tatanka Baloncesto Imola (13)
10 Party & Sport (11)
10 Salus Bologna (12)
  8 Basket A. Gardini 2001 (11)
  8 Pol. Virtus Castenaso (13)
  4 In Fieri (12)
  0 289 Academy (12)

 

Carlo Dall’Aglio
Responsabile Area Comunicazione
Intech Virtus Imola