Stampa questa pagina - Chiudi


Motori

Il Lucky Racing Team all’Autodromo del Mugello con Andrea Raimondi fa progressi ed è già veloce

30/03/2021


Il Lucky Racing Team all’Autodromo del Mugello con Andrea Raimondi fa progressi ed è già veloce

Il Lucky Racing Team con il pilota Andrea Raimondi ha concluso lunedì 29 marzo all’Autodromo del Mugello una giornata di prove libere in preparazione alla stagione 2021. Il driver reggiano ha confermato i suoi costanti progressi, lavorando con la propria squadra sull’assetto della sua moto3 TM. Ottimo anche il riscontro cronometrico che fa ben sperare per la stagione agonistica 2021, il prossimo appuntamento in pista è fissato  il 9 e 10 aprile al  Cremona Circuit, due giornate che serviranno per fare ulteriori aggiustamenti alla moto3 TM e riprendere il ritmo gara. “La prima uscita - afferma Raimondi - è stata all’Autodromo di Varano dè Melegari per togliermi la ruggine del periodo invernale e devo dire che era tanta la voglia di risalire sulla TM che mi sono divertito ed è stato più facile tornare in forma poi oggi al Mugello ho continuato il lavoro iniziato sulla pista parmense con buoni risultati nonostante la caduta all’Arrabiata1. Mi sono trovato in mezzo alla curva un pilota lento per non tamponarlo sono andato nella ghiaia, al rientro al box zoppicavo e mi faceva male la caviglia ma non mi sono perso d’animo,ho concluso la giornata facendo tutti i turni e alla fine il mio capo tecnico Pironi mi ha detto che ho fatto il tempo migliore da quando giro al Mugello. Domani cercherò di fare gli accertamenti alla caviglia dolorante perchè  venerdì 9 e sabato 10 aprile ho in programma  due giornate al Cremona Circuit, un tracciato che mi piace ma che ci ho girato solo una volta, ha un lungo rettilineo dove sarà interessante trovare il limite della frenata,  infine spero che sia tutto a posto così potrò affrontare il primo round del Trofeo MotoEstate il 24 e 25 aprile all’Autodromo di Varano dè Melegari al meglio” Nonostante la caduta – dice Pironi – veniamo a casa soddisfatti, mi auguro nulla di serio che interrompa il nostro programma di prove libere perché oggi Raimondi è sceso in pista convinto e determinato con la mente libera senza pensare di fare il tempo, infatti è venuto da solo. Un ottimo inizio”.