Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | Regionale

Granarolo Basket vs Baskers Forlimpopoli 67 – 68 (16-17; 31-34; 47-52)

16/05/2021


Granarolo Basket vs Baskers Forlimpopoli  67 – 68  (16-17; 31-34; 47-52)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Granarolo Basket vs Baskers Forlimpopoli  67 – 68  (16-17; 31-34; 47-52)

Granarolo: Salicini 7, Salvardi 2, Zani, Poggi, Paoloni Lu. ne, Nanni 11, Tolomelli 11, Bertacchini 8, Ansaloni 2, Masetti, Paoloni Lo. 19, Brotza 7. All. Millina.

Forlimpopoli: Matteucci ne, Rombaldoni ne, Naldini 4, Ricci 15, Piazza 5, Gaspari 2, Bessan ne, Lazzari, Dell’Omo 13, Gorini 4, Torelli 3, Flan 22. All. Agnoletti.

Arbitri: Tommaso De Palo di Ferrara, Andrea Guizzardi di Bologna  

Crei Granarolo beffata allo scadere , play-out matematici

 

I Baskers Forlimpopoli espugnano il Palasport di Granarolo con una tripla allo scadere del suo miglior giocatore, Franco Flan, al termine di una partita avvincente e con un finale per certi versi drammatico, anche se usare questo termine nel periodo che stiamo vivendo può sembrare fuori luogo. Il match è importante per entrambe le squadre ed entrambe si presentano con importanti defezioni: i padroni di casa, che devono assolutamente vincere per tenere accesa la speranza di evitare i playout, scontano l'assenza di capitan Paoloni (in panchina per onor di firma) e di Baccilieri (probabilmente stagione finita per l'infortunio occorso nella trasferta in casa BSL); gli ospiti, che devono vincere per mantenere il vantaggio su Gaetano Scirea in vista dello scontro diretto per il secondo posto che vale i playoff all'ultima giornata, addirittura sono privi di 4/5 del quintetto base (Rombaldoni, anche lui in panchina per onor di firma, Donati, Nucci e Piani). Avvio con qualche errore da ambo le parti poi Tolomelli rompe il ghiaccio dalla lunetta. Match che rimane in equilibrio fino al 5-4 al 2' poi Granarolo produce uno strappo iniziato da Nanni e proseguito da un Lorenzo Paoloni incontenibile: il centro bolognese recupera palla a metà campo e s'invola in contropiede per un facile appoggio, realizza due canestri consecutivi in post basso e con la tripla del suo nono punto consecutivo sigla il +10 (16-6 al 5'30"). Agnoletti chiama la zona dispari che a metà azione diventa uomo e blocca l'attacco dei padroni di casa che faticano a leggere il cambio in corso d'azione. Una serie di errori della CREI con alcune perse banali permettono agli ospiti di recuperare il gap e di chiudere addirittura il primo quarto sul +1 (16-17). Il secondo quarto prosegue sul filo dell'equilibrio per 3' poi gli ospiti sfruttano un paio di errori dei padroni di casa e allungano a +6 con Nardini, Gorini e Ricci   (21-27 al 14') con Millina costretto a chiamare timeout. La sospensione frutta subito un canestro di Lorenzo Paoloni ma la CREI è in confusione e i Baskers ne approfittano per raggiungere il massimo vantaggio del match (23-34 al 17'30"). Un timeout di Agnoletti aiuta i padroni di casa che escono dal minuto con un bel piglio e sospinti da Nanni (lui e Lorenzo Paoloni i migliori di Granarolo) e i 2003 Tolomelli e Ansaloni riescono a ricucire il divario e vanno al riposo di metà gara con solo 3 punti da recuperare (31-34 al 20'). La ripresa del gioco vede il divario sostanzialmente inalterato per i primi minuti (36-38 al 22'30") poi due lampi dalla lunga distanza di Flan (MVP del match) riaprono il divario (36-44 al 24'). Nanni e Paoloni continuano a fare male alla difesa avversaria e una tripla dell'esterno bolognese riporta il divario a un possesso (45-48 al 27'30") con Agnoletti costretto al timeout. Due perse di Granarolo e due viaggi in lunetta di Ricci e Torelli riaprono la forbice a 7 punti prima che un bel canestro di Brotza su assist di Nanni sancisca il 47-52 con cui si va all'ultimo riposo. L'ultimo quarto vede partire meglio gli ospiti che contengono gli attacchi dei padroni di casa e, guidati da Flan e Ricci, lentamente riallungano fino a raggiungere di nuovo la doppia cifra sulla tripla di Dell'Omo (50-61 al 33'30"). Gli uomini di Millina hanno una reazione d'orgoglio e guidati da Salicini in 3' 30" ricuciono il divario portandosi a 1 lunghezza di svantaggio (61-62 al 37'). Dell'Omo realizza il 61-64 poi un libero di Nanni e un canestro di Lorenzo Paoloni sanciscono la parità (64-64 al 38'). Ricci fallisce 2 volte ma la CREI concede due rimbalzi d'attacco e sul secondo Torelli subisce fallo e va in lunetta. 1/2 dell'ala ospite e +1 Baskers al 38'30". Un paio di errori per parte, palla alla CREI che attacca con Nanni, l'esterno bolognese cade sulla linea del tiro libero strisciando sul parquet ma riesce a scaricare a Lorenzo Paoloni a centro area che si gira immediatamente e riesce a segnare il canestro del sorpasso subendo anche fallo quando mancano 9" da giocare. Agnoletti chiama timeout prima dell' aggiuntivo, forse per deconcentrare il pivot avversario, ma così facendo si preclude la possibilità di rimettere in zona d'attacco. Lorenzo Paoloni è freddo e, alla ripresa dopo il minuto, insacca l'aggiuntivo per il +2. Rimessa in gioco dei Baskers, la CREI difende bene e costringe ad un passaggio forzato l'attacco avversario ma Gorini con un salto all'indietro riesce a non fare uscire la palla che capita tra le mani di Flan; l'esterno dei Baskers palleggia verso destra braccato da Paoloni e Nanni, trova uno spazio e lascia partire la tripla....la sirena suona con la palla ancora in volo.....il fruscio della retina in un palasport ammutolito condanna la CREI alla lotteria dei playout e fa esplodere la panchina ospite per una vittoria che sembrava sfuggita di mano. Onore al merito ai Baskers che hanno meritato nonostante le pesantissime assenze ma un plauso va anche al carattere degli uomini di Millina che, nonostante i soliti blackout, hanno saputo rimettere in piedi più volte una partita che solo la prodezza di Flan gli ha impedito di vincere. Rimane da giocare una sola partita del girone, in trasferta contro la capolista Santarcangelo, il cui risultato non inciderà sulla classifica di entrambe le squadre, ma per la CREI potrebbe essere importante vincerla per determinare il fattore campo nel playout salvezza. Appuntamento a sabato 22/5 alle ore 18 in terra romagnola, per chi sta a casa la diretta sarà trasmessa sui canali social del Basket Santarcangelo.

 

Paolo Paoloni

Granarolo Basket

Basket Village