Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Dilettanti | DNC

Baskèrs Forlimpopoli vs Pallacanestro Molinella 57-52

17/10/2021


Baskèrs Forlimpopoli  vs Pallacanestro Molinella  57-52

Foto : Anna Lombardi


Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

16/10/21 2a GIORNATA D’ANDATA

Baskèrs Forlimpopoli  vs Pallacanestro Molinella  57-52

(PARZIALI: 15-18; 32-29; 40-39)

Baskérs: Benedetti 3, Brighi 2, Rombaldoni 20, Vandi 3, Ricci 6, Piazza 2, Gaspari n.e., Bracci 6, Donati 11, Gorini 2, Torelli, Semprini Cesari 2. All.: Agnoletti

Molinella: Guazzaloca 11, Brandani 7, Monaldi n.e., Labovic 4, Zanetti 7, Gianninoni 4, Bonanni 6, Bacilieri, Simonetti 2, Nanni n.e., Ouattara, Zhytaryuk 11. All.: Castaldi

 Arbitri: Zambelli e Cieri

 Note - usciti per 5 falli: nessuno. Falli antisportivi a Guazzaloca e Vandi.

Spettatori: 60 (massima capienza dell’impianto).

FORLIMPOPOLI - Con le unghie e con i denti i Baskèrs non falliscono l’appuntamento davanti al pubblico amico e centrano il primo storico successo in serie C Gold superando l’ostacolo  Molinella, decisamente al pari delle aspettative della vigilia. In avvio di gara la truppa di Agnoletti deve fare i conti con una mira decisamente storta  (primo cesto del campo una tripla del redivivo Ricci dopo oltre 5’) mentre fra gli ospiti la  coppia Guazzaloca e Zhytaryuk sentenzia uno 0-10 al 4’ che reclama maggiore applicazione. Gli artusiani ritrovano energia dalla difesa a zona ed ancora grazie ad un missile di Ricci accorciano le distanze sul finire della prima frazione. In virtù di cinque punti consecutivi dell’immenso capitan Rombaldoni - già in doppia cifra al 13’- i biancorossi allungano sul 27-21  (sarà massimo vantaggio) cui Bonanni mette in fretta riparo prima del solidissimo Donati (11+5), sempre all’altezza della situazione, protagonista del tiro pesante nei pressi dell’intervallo. Tanto equilibrio ed attacchi ancora inceppati nel terzo parziale (quando Bracci e Zanetti si  caricano pericolosamente di falli), a quel punto facile intuire che il verdetto sarà rimandato  al fotofinish; Forlimpopoli mantiene sempre così il naso avanti ma i bolognesi non demordono nonostante diversi atleti con quattro lampadine accese. Prima due panieri in serie di  Bracci poi ancora sette punti filati dell’ mvp per distacco Rombaldoni (5/8 dal campo, 6 rimbalzi e 8 falli subiti), nonostante qualche errore dalla lunetta, smorzano sul nascere il colpo  di reni di Guazzaloca che da 10 metri riporta a 21” dal gong Molinella sul 54-52. Decisiva la grande stoppata di Benedetti: volano gli asciugamani, grande gioia per i galletti che in appena otto anni di storia passano dalla Prima Divisione al primo referto rosa nel  massimo campionato regionale. Un successo che vale oro e spinge i romagnoli al turno di riposo riservato dal calendario, con  due settimane di lavoro per preparasi al meglio per la dura trasferta a Scandiano in programma domenica 31/10 nell’ambito della 4a d’andata.

 

Cristian Lega

area comunicazione e stampa Baskèrs Forlimpopoli