Stampa questa pagina - Chiudi


Scherma

Virtus Scherma : Europei Antalya 2022,Terenzio e Kharlan guidano a podio l’Ucraina e Dentico porta a podio l’Italia.

23/06/2022


Virtus Scherma  : Europei Antalya 2022,Terenzio e Kharlan guidano a podio l’Ucraina e Dentico porta a podio l’Italia.

 

 

Bologna, 23 Giugno 2022

Virtus Scherma  : Europei Antalya 2022,Terenzio e Kharlan guidano a podio l’Ucraina e Dentico porta a podio l’Italia.

Antalya, 22/6/22. Campionati Europei di Scherma. Convocazione multipla per la Virtus Scherma Bologna ai Campionati Europei di Antalya, con il Maestro Andrea Terenzio chiamato a guidare la Nazionale di Sciabola Femminile  Ucraina ed il Maestro Tommaso Dentico convocato con la nazionale Italiana di Sciabola, oltre a tutta la squadra delle ragazze tesserate Virtus della Nazionale Ucraina, capeggiata da Olga Kharlan  e composta da Yulia Bakastova, Olena Kravatska e Olena Voronina.  Grande successo per Terenzio che porta la Nazionale Ucraina Femminile a conquistare una storica medaglia di bronzo, , dopo oltre 15 anni di digiuno e pur partendo dalla 19ma posizione di Ranking internazionale, e indubbia soddisfazione per Dentico che testimonia la medaglia d’argento vinta dall’Italia.

La squadra Ucraina, ha battuto la Polonia (45/37) e la Grecia (45/35) per poi fermarsi in semifinale contro la Francia, poi risultata vincitrice del titolo continentale,  con il risicato parziale di 45/43. Grande festa dopo lo sforzo finale contro la difficile Ungheria con il punteggio di 45/43 per conquistare la medaglia di bronzo. La squadra Italiana, con il Maestro Tommaso Dentico a fondo pedana, partiva dalla 3° posizione di ranking internazionale, e superava la Turchia e l’Ungheria per arrivare in finale fermandosi contro la squadra della Francia con il parziale di 45/23.

Soddisfazione e grande emozione per questa serie di successi che vede la Virtus Scherma Bologna protagonista della sciabola mondiale di alto livello, sia nel reparto agonistico che nel settore tecnico, a conferma del trend di crescita che la dirigenza della Virtus Bologna vede consolidarsi. Feedback positivo e conferma dell’ottimo stato di salute anche per Olga Kharlan, che pur avendo dovuto affrontare un periodo difficile, torna a podio ai massimi livelli dopo una lotananza certamente lunga, e può adesso pensare con concreto ottimismo ai Mondiali del Cairo che prenderanno il via tra poco meno di un mese.

  

Virtus Scherma Bologna