Stampa questa pagina - Chiudi


Basket | Nazionali | Serie A

20^ giornata Serie A: Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - Happy Casa Brindisi 70-100

Di Elio Giuliani

05/03/2023


20^ giornata Serie A: Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - Happy Casa Brindisi 70-100

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

20^ giornata Serie A: Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - Happy Casa Brindisi 70-100

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nel match della 20^ giornata di Serie A non conquista i due punti e resta a quota 22 in classifica. Alla Vitrifrigo Arena il successo va alla Happy Casa Brindisi per 70-100.

Coach Jasmin Repesa – privo di Leonardo Totè fermato da un problema alla schiena – manda in quintetto Moretti, Abdur-Rahkman, Charalampopoulos, Cheatham e Kravic mentre coach Francesco Vitucci si affida a Burnell, Reed, Mascolo, Lamb e Perkins.

Il match parte con i due punti dell’ex Doron Lamb mentre Kravic porta la Carpegna Prosciutto Bssket Pesaro sul 5-2. Il numero 13 ospite al 5′ firma la parità a quota 9 ma poco dopo è Abdur-Rahkman a piazzare il sorpasso. Lamb è on fire e permette ai suoi di andare sul 13-15. Il primo quarto si chiude sul 15-15 con il canestro di Kravic.

Il secondo periodo inizia con la bomba di Moretti e i cinque punti consecutivi della Happy Casa per il 18-20. Coach Repesa chiama timeout per interrompere il break brindisino a 8’02” dalla sirena di metà gara sul 18-25: Gudmundsson da tre riaccende la Vitrifrigo Arena ma Brindisi riallunga con un parziale di 7-0 per il 21-32. Mascolo realizza e subisce il fallo di Moretti (21-37), con Abdur-Rahkman che riporta i biancorossi a -12. I pugliesi riallungano, il primo tempo termina sul 25-41.

Al rientro dalla pausa lunga il secondo tempo vede la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro tentare la rimonta: Harrison firma il 41-58 al 27′, Visconti realizza il -15 ma Brindisi approfitta di ogni errore e resta in doppia cifra di vantaggio. La bomba di Burnell vale il 49-68 con cui si conclude il terzo quarto.

Gli ultimi dieci minuti si aprono con il 2+1 di Reed per il 49-71, poi Delfino piazza la tripla del -19. Gli arbitri fischiano un tecnico ai danni del numero 2 brindisino che poi infila bomba del 55-78 che porta coach Repesa a chiamare timeout a 7’02” dalla fine. La terna arbitrale sanziona con un tecnico coach Vitucci ma la Happy Casa ha il controllo del match e conquista il successo con il punteggio finale di 70-100.

Il miglior realizzatore del match tra i biancorossi è Carlos Delfino, autore di 16 punti.

Coach Jasmin Repesa a fine match in sala stampa commenta il match disputato contro la Happy Casa Brindisi: “Mi sento completamente responsabile di questa prestazione sottotono all’interno di un periodo non positivo per noi. Non ho mai voluto essere polemico, siamo andati avanti e ora il roster in queste condizioni non è competitivo e la responsabilità è mia. Questa squadra può giocare come ha giocato ad altissimo livello per due-tre mesi allenandosi molto bene ma ora paghiamo un periodo negativo. Stasera non siamo stati squadra, su questo mi sento responsabile. Purtroppo non ho ‘pressato’ troppo l’ambiente per avere un rinforzo ma non volevo essere polemico”.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – HAPPY CASA BRINDISI 70-100 (15-15; 25-41; 49-68)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Kravic 12, Abdur-Rahkman 4, Visconti 8, Moretti 10, Tambone, Stazzonelli ne, Gudmundsson 7, Charalampopoulos, Cheatham 13, Delfino 16 Coach: Repesa

HAPPY CASA BRINDISI: Burnell 11, Reed 14, Basta ne, Bowman 8, Harrison 18, Lamb 11, Mascolo 11, Bocevski ne, Mezzanotte 5, Riismaa 2, Bayehe 4, Perkins 16 Coach: Vitucci

Arbitri: Borgioni, Galasso, Valleriani

Spett.: 5155

 

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Elio Giuliani

Pesaro, 05/03/2023