Stampa questa pagina - Chiudi


Calcio

Il punto 1a D – quattro squadre in vetta ed altre sorprese

26/09/2023


Il punto 1a D – quattro squadre in vetta ed altre sorprese

contrasto-tra-Degli-Esposti-e-Malivojevic in Ubersetto-Spilamberto


 

 

 

La seconda di campionato vede ancora quattro squadre a punteggio pieno e si registra anche il primo pareggio della stagione. Al primo posto troviamo accoppiate il Montombraro che batte in casa nel derby della montagna il Lama 80 con una bella partenza e doppio vantaggio con Corsini e Veronesi poi dopo la rete ospite nuova rete di Masella che mette al sicuro il risultato e rende vana la seconda rete ospite. Il Casalgrande che a Solignano dopo venti minuti è già avanti di due reti grazie a Fontanesi e Ravazzini e contiene gli ospiti che trovano solamente la rete della bandiera. Il Pavullo che conquista i tre punti in casa contro la Consolata sbloccando la partita nella metà della ripresa grazie alla doppietta di Nicioli. La PGS Smile che nell’anticipo di sabato batte nel derby il Colombaro. Doppio vantaggio con Gariboldi e con il penalty trasformato da Pattuzzi poi dopo la rete avversaria gol che chiude il match di Caselli. A 4 punti troviamo lo Spilamberto che pareggia a reti inviolate a Ubersetto disputando comunque una ottima partita. Poi il gruppone di squadre a tre punti. L’Atletico SPM che va a Polinago e va sotto dopo pochi minuti trovando però la forza di pareggiare con Graziosi ma successivamente subisce altre due reti e rimane a bocca asciutta. Il Polinago appunto che dopo la falsa partenza della prima giornata trova una bella vittoria casalinga con la doppietta di Smaldone e rete di Gorrieri. Il San Damaso che trova il primo successo casalingo regolando il Carpineti con le reti di Trotta e doppietta di Toure. Il Solignano che aveva un compito difficile in casa contro il Casalgrande e che alla metà del primo tempo era già avanti di due reti. La reazione veemente dei locali ha però portato solo la rete della bandiera siglata da Morgante nonostante il pressing finale. Il Colombaro bloccato nel derby dalla PGS Smile dove a nulla è valso il gol di Antonioni appena entrato in campo nella ripresa. La Madonnina che regala ai suoi tifosi la sorpresa del giorno. Dopo la goleada subita nella prima giornata va a Maranello a prendersi i tre punti con la doppietta del ritrovato Konate e poi contenimento degli avversari che realizzano una rete ma che non modifica comunque l’esito dell’incontro. A quota un punto l’Ubersetto che con una prova coriacea risponde colpo su colpo allo Spilamberto e muove così la propria classifica. Le quattro squadre rimaste sono tutte appaiate a quota zero punti con due sconfitte consecutive in altrettante partite. Sono il Maranello che cade in casa contro la Madonnina e determina così la sorpresa del giorno trovando solo la rete della bandiera con Gripshi. La Consolata che perde 2 a 0 a Pavullo proprio nei minuti finali della chiusura dell’incontro. Il Lama 80 reduce da un bel match a Polinago dove ha impensierito il portiere locale ed ha trovato due reti che non sono bastate con Pasquesi e Manelli. Il Carpineti che viene superato con un secco 3 a 0 dal San Damaso in trasferta. Domenica prossima i big match sono Maranello vs Montombraro, Spilamberto vs Pavullo e Madonnina vs PGS Smile mentre il Casalgrande sarà impegnato in trasferta contro l’Atletico SPM.

 

Fabio Paroli
ALBUMACCO  2023, scopri i punti vendita