In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

Gatteo Mare vs Granamica 2-0

26/02/2020


Gatteo Mare  vs Granamica 2-0

ASD Gatteo Mare Femminile - Granamica
23 febbraio, Centro Federale Territoriale, Gatteo a Mare
La formazione del Gatteo Mare è chiamata a riscattarsi dopo una serie di risultati negativi. Davanti trova le ragazze del Granamica, anch’esse in cerca di una vittoria.
Al primo minuto le ospiti tentano subito un’incursione con Montanari ma Brighi è attenta. Dall’altra parte, Succi apre per Protti sulla fascia sinistra ma il lancio è troppo lungo. Due minuti dopo la stessa Succi lancia Quercioli ma la numero 9 è in fuorigioco. Al 12° il Gatteo guadagna un calcio d’angolo: alla battuta c’è Protti, il pallone si alza e Melosu anticipa tutte di testa ma la palla si spegna sul fondo.
Al quarto d’ora, il Granamica guadagna una punizione dalla trequarti: Savini batte ma Morelli allontana. Cinque minuti dopo, le avversarie insistono e Giordano, dopo essersi liberata, tira in direzione di Brighi che para con sicurezza.
Al 22° il Gatteo ha la prima occasione nitida: Quercioli va a prendere palla da Fiorenza, si libera di Savini e serve Protti che viene murata da un’ottima Bologna. Il pallone resta in area, Sasdelli lo allontana ma solo di pochi metri, dove c’è Succi, la quale tenta la conclusione dal limite ma senza successo.
Al 27° Lazzaretti chiede il cambio per un problema muscolare e al suo posto entra Balzi che si posiziona al centro della difesa con Pozzi, mentre Sarti va a fare il terzino destro.
Le padrone di casa ci credono e un minuto dopo Protti prova il tiro dalla distanza: Bologna vede il pallone all’ultimo ma riesce ad allungarlo in angolo. Quercioli e Protti sono scatenate e per ben due volte entrano in area con un rapido uno-due ma prima Savini e poi Greco ci mettono una pezza.
Al 32° punizione dal limite per il Gatteo: Fiorenza batte dalla destra ma il pallone si alza di poco sopra la traversa. Le ragazze di mister Tomei chiudono il Granamica nella sua metà campo: Morelli approfitta di un errore difensivo e arriva al tiro, ma il pallone esce. Al 38° Melosu prova ad entrare in area ma viene atterrata da Savini, il direttore di gara concede la punizione. La posizione è ottima e alla battuta si posizione Protti che, però, non mette la palla in rete.
Dopo un primo tempo convincente, al Gatteo manca ancora il gol per sbloccare la partita.
Bastano due minuti dopo la ripresa del gioco e Fiorenza inventa un gol meraviglioso: riceve palla sulla destra da Morelli, si libera di Querzola e dal limite dell’area lascia partire un tiro angolato che si infila all’incrocio dei pali, battendo l’incolpevole Bologna. Al 51° il Gatteo cerca il raddoppio con un’azione personale di Quercioli che fa tutto bene ma all’ultimo viene anticipata dal preciso intervento di Savini che si rifugia in corner.
Nei dieci minuti successivi, la formazione di casa abbassa la guardia e si schiaccia nella propria metà campo, subendo le incursioni della nuova entrata Romagnoli ma riuscendo sempre a chiudere gli spazi. Al 78° Succi esce e lascia il posto a Iannotti, Melosu passa quindi davanti alla difesa.
Il Granamica ha una buona occasione con Manzi che riceve palla dal fallo laterale e mette un pallone rasoterra in mezzo all’area dove, però, Montanari non arriva. Altro pericolo per il Gatteo due minuti dopo: sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva nei piedi di Romagnoli che non riesce a colpire per questione di centimetri. All’82°, Greco recupera palla a metà campo e lancia alto per Manzi, la quale in area atterra Melosu, che era arrivata in copertura di Brighi: l’arbitro assegna la punizione per il Gatteo.
Verso la fine della partita c’è spazio per il gol che chiude il match: De Deo difende palla a metà campo ma Fiorenza riesce a sottrargliela e parte in velocità sulla fascia destra. Bologna esce dai pali per chiuderle lo specchio ma Fiorenza vede Quercioli e la serve: alla numero 9 non resta che appoggiare il pallone in porta per il gol del 2 a 0 finale.
Nei minuti di recupero, Villucci entra per Quercioli e si posiziona metà campo. Le ragazze di mister Tomei gestiscono il risultato senza ulteriori rischi e lo mantengono invariato fino al triplice fischio.
Il Gatteo Mare trova la prima vittoria del 2020 e riacquista sicurezza per affrontare i prossimi impegni del girone di ritorno. In particolare, domenica prossima dovrà affrontare in trasferta l’ottima formazione dell’Aurora, dove sarà necessaria una perfetta prestazione corale per portare a casa 3 punti importantissimi.
Gatteo Mare: Brighi, Lazzaretti (27° Balzi), Battaglia, Succi (78° Iannotti), Sarti, Pozzi, Protti, Morelli, Quercioli (90° Villucci), Fiorenza, Melosu.
A disp: Protti C., Stefani.
All: Tomei Raffaele.
Granamica: Bologna, Savini, Sasdelli, Greco, Querzola, Console, De Deo, Giordano, Montanari, Manzi, Levantino.
A disp: Fantoni, Benfenati, Cigarini, Romagnoli, De Stefano.
All: Brunetti Emanuele.

Ufficio stampa Gatteo Mare

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNAWOMEN

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'