Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili | Allievi

Pietracuta vs Junior Coriano 1-2

Pagina 1 di 1

23/03/2015

Pietracuta vs Junior Coriano 1-2

Pietracuta: (4-3-1-2)
1 Balducci - 2 Brunori, 4 Corazza, 5 Cespi, 3 Antonini - 7 Crociani, 8 Gregori, 6 Miho - 10 Russo - 9 Morciano (c.), 11 Fucili
sostituzioni: Giovanetti x Russo, Arapi x Fucili, Giacomini x Giovanetti
Allenatore: Bernardini G.
Marcatori: Morciano
Espulsi: Corazza (doppia ammonizione), Balducci
Ammonito: Russo

Junior Coriano:
Vanni, Ciuffoli, Francolini, Molari, Raggini, Zalli (c.), Barbari, Cappellini, Lattanzi, Sanchez, Giannetti
in panchina: Arangio, Lisi, Antoni, Rossi
Allenatore: Zaghini F.

Arbitro: Sig. Vandi

sabato 21/3/15 ore 15,00 - Stadio Secchiano M.

E' ufficiale: la "Dea Bendata" non abita a Pietracuta! Non per gli allievi, almeno.
Ancora una volta non è sufficiente una buonissima prova dei ragazzi di Bernardini per portare a casa un risultato positivo.
Squadra rimaneggiata a causa delle numerose defezioni che hanno colpito anche in prossimità dell'incontro e hanno costretto l'allenatore a due convocazioni d'emergenza per raggiungere un numero minimo di effettivi, appena 14 di cui solo 12 utilizzabili.
Nonostante le difficoltà la squadra di casa ha un ottimo impatto sulla gara, mettendo più volte e in seria difficoltà i più quotati avversari.
Primo tempo di prevalenza rossoblù, ottima la prova generale, buona difesa, ottimo centrocampo e molto buona pure la parte offensiva col duo Morciano-Fucili ben assistito da Russo & C.
Nella prima frazione di gioco solo in un'occasione è chiamato in causa Balducci, autore di una grande parata e gli unici rischi arrivano da palle inattive, soprattutto da calcio d'angolo.
Sono invece almeno tre le potenziali occasioni da rete per i padroni di casa, un paio con Morciano al quale manca solo il guizzo finale e una con Crociani con un tiro da fuori area che lambisce il palo.
Ripresa sulla stessa falsariga del primo tempo, i ragazzi di Bernardini coprono molto bene ogni zona del campo e un rilancio, in contropiede, smarca Morciano che brucia in corsa il diretto avversario e a tu per tu con l'estremo difensore ospite è freddo ad appoggiare in rete il gol del vantaggio, gol che legittima la superiorità espressa fino a quel momento dai ragazzi del Pietracuta.
Proprio quando la partita sembra incanalata sul giusto binario e appare in pieno controllo da parte dei padroni di casa ecco l'episodio a 15' dal termine che cambia la partita: fallo dal limite dell'area da parte di Corazza e relativo cartellino giallo: sulla seguente punizione arriva inaspettato il gol del pareggio ospite: 1-1!
Passano pochi minuti ed è ancora Corazza a commettere un ingenuo fallo e a costringere il direttore di gara alla seconda ammonizione e al conseguente cartellino rosso.
In inferiorità numerica Mister Bernardini è costretto a mettere in campo l'acciaccato Giovanetti, ma la sua partita dura solo pochi minuti: sospetta lesione del menisco!
In contemporanea arriva, ancora su punizione, a poco dal termine il gol del sorpasso: 1-2!
Nell'occasione, subito dopo il gol, parapiglia generale e doppia espulsione: per il nostro portiere, Balducci e per il capitano ospite, rei di essersi spintonati a vicenda (o forse addirittura qualcosa in più).
Il Pietracuta per la seconda partita consecutiva finisce senza portiere; l'infortunato Arapi, seduto in panchina per onor di firma, è costretto ad indossare la maglia di Balducci!
Squadra che termina in 9 la partita, esattamente come 7 giorni prima.
Sotto di un gol e di un uomo (9 vs. 10) la squadra è troppo stanca per reagire e ancora una volta si deve accontare dei complimenti degli avversari ma esce dal campo immeritatamente senza punti.
Speriamo che la fortuna si accorga anche di noi, di dare un'occhiata anche in Valmarecchia...
Rimane la consolazione di un'altra buona prestazione, il rammarico è oltre che per la sconfitta, per il brutto infortunio di Giovanetti (uno dei pilastri della squadra, a rischio anche la partecipazione in Rappresentativa) che segue quello di Mahmutaj di qualche settimana fa.


Commenti

PUBBLICITA'